7.8

Recensione EZVIZ S2 (lite): un po’ action, un po’ dash cam. Forse più la prima. (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione EZVIZ S2

EZVIZ S2 (conosciuta anche come S2 Lite) è una action cam che fa anche la dash cam. Tramite la semplice pressione di un pulsante sul display potrete infatti passare da una all’altra, con semplicità, ma anche portandosi dietro qualche compromesso.

LEGGI ANCHE: Migliori dash cam

7.5

Confezione

La confezione di EZVIZ S2 è abbastanza ricca di primo acchito, anche se qualcosa manca. Oltre alla action cam ed al cavo di ricarica troviamo infatti una custodia impermeabile, un paio di adesivi 3M con relativo aggancio, uno snodo ed il manuale di istruzioni, anche in italiano.

Dal punto di vista action c’è quindi tutto ciò che occorre, ma il lato dash cam è stato completamente trascurato. Per poterla utilizzare in auto è infatti necessario un supporto diverso dallo “scafandrino” in dotazione. Questo infatti non vi permette di collegare il cavo di alimentazione, praticamente indispensabile per un uso soddisfacente, oltre che per avviare la S2 assieme al veicolo stesso. Inoltre manca un supporto per fissare la EZVIZ S2 al supporto, come illustrato anche nel manuale d’uso.

Dovrete insomma arrangiarvi per utilizzarla come dash cam, il che è un po’ paradossale, visto che questo dovrebbe essere un prodotto in grado di accontentare due mondi.

7.5

Costruzione

EZVIZ S2 non è impermeabile, ma a parte questo non presente grosse criticità. Tre pulsanti sono forse un po’ ridondanti, ma almeno il display IPS touch ha buoni angoli di visione ed anche all’aperto è abbastanza leggibile; inoltre risponde bene al tocco. Anche lo speaker integrato ha un buon volume, ed i microfoni, per quanto non troppo fedeli, captano bene i suoni.

Alla base troviamo una vite per treppiedi, che dona un minimo di versatilità in più. Lo slot microSD può inoltre ospitare schede fino a 256 GB, quindi difficilmente finirete mai lo spazio. (Per riferimento, 1 minuto di video occupa circa 120 MB.)

Sul lato sinistro inoltre, oltre alla porta micro USB per la ricarica (non che ci aspettassimo una Type-C) abbiamo anche una mini HDMI per l’uscita video. Un particolare che non farà la differenza, ma che non tutta la concorrenza di questa fascia può vantare.

7.0

Hardware

EZVIZ S2 non vanta caratteristiche tecniche particolari. Fa quel che deve, rigorosamente in full HD, ma almeno è fluida. Anziché inserire risoluzioni a framerate inutilizzabili, l’action cam si ferma infatti a 1080p@60fps, stabilizzati elettronicamente. La batteria è inoltre abbastanza generosa: 1.160 mAh.

Per quanto riguarda i video (anche in modalità dash cam) abbiamo quindi due sole risoluzioni, con i seguenti framerate.

  • 1080p (1.920 x 1.080 pixel) a 60 / 48 / 30 / 24 fps
  • 720p (1.280 x 720 pixel) a 120 / 60 /30 fps

C’è poi la possibilità di realizzare video+foto assieme, con intervalli da 5 a 60 secondi ma filmato al massimo a 30 fps. Abbiamo infine anche il video timelapse, con intervalli da 0,5 a 5 secondi.

Per quanto riguarda le foto invece abbiamo una risoluzione massima di 8 megapixel ed un burst da 15 foto al secondo. Anche in modalità foto è presente il timelapse, con intervalli di scatto da 1 secondo a 5 minuti.

7.5

Esperienza d'uso

EZVIZ S2 è semplice ed immediata; che la usiate come action cam o come dash cam. La stabilizzazione digitale non è eccezionale, ma un po’ di lavoro lo fa, e lo apprezzerete soprattutto per limitare le vibrazioni in modalità dash cam.

La qualità dei video non è eccezionale. Vanno bene per registrare i movimenti in auto, avremmo sperato di più nell’uso come action cam. Risultano comunque fluidi e con un discreto intervallo dinamico (ci aspettavamo anche meno). Peccano nella presenza del rumore, sempre piuttosto abbondante, soprattutto quando cala la luce (anche con la modalità notturna). La resa dei colori risulta inoltre un po’ spenta, ma mediamente abbastanza fedele. Utile inoltre il fatto di poter raddrizzare i video, casomai non voleste la deformazione della lente, anche se il risultato non è impeccabile.

Il touch screen si comporta abbastanza bene. C’è a volte un lieve ritardo, ma nella maggior parte dei casi i tempi di reazione sono buoni.

Nell’uso come dash cam invece abbiamo apprezzato l’utilizzo del giroscopio per salvare automaticamente il filmato in modo indelebile, laddove invece di solito i video in modalità dash vengono registrati in loop, ovvero sovrascrivendo i precedenti in caso di memoria piena. L’idea è che se la S2 rilevasse un possibile urto, in questo modo verrà memorizzato il file dell’incidente.

Ci sono inoltre delle funzioni in grado di leggere i cartelli stradali di velocità (voce maschile, un po’ metallica) e di avvisarci nel caso ci stessimo spostando troppo sull’altra corsia, o se la distanza di sicurezza non fosse ottimale. Tutte funzioni vocali in teoria molto utili, ma in pratica da prendere con le molle (e lo dice anche il grande disclaimer che compare alla loro attivazione). La lettura dei limiti di velocità è abbastanza efficace, ed in fondo anche utile perché magari non tutti ci faranno più caso, soprattutto nelle zone conosciute. Per quanto riguarda invece il cambio di corsia e soprattutto la distanza di sicurezza, è meglio contare sulle vostre capacità, piuttosto che sugli avvisi della dash cam. Molto può inoltre dipendere anche dalle condizioni meteo, dalla collocazione della dash cam, ed in generale l’esperienza ci sembra facilmente variabile.

Osservando le foto qui sotto il discorso fatto sul rumore diventa ancor più evidente. Nelle giornate così serene poi, è impossibile non bruciare il cielo, o viceversa scurire a terra, soprattutto nelle foto. In video appare un po’ meno evidente perché l’esposizione viene aggiustata continuamente, ma lo scatto non mente.

Sample foto EZVIZ S2

7.5

App

L’app è piuttosto semplice, ma efficace. Vi consente di controllare da remoto la EZVIZ S2, di regolarne tutte le impostazioni ed ovviamente di scattare. Potete inoltre navigare nei contenuti memorizzati sulla scheda di memoria e scaricarli sul telefono. La grafica su Android non è particolarmente ispirata, ma possiamo passarci sopra. Tramite l’app potrete inoltre aggiornare il firmware della action cam.

7.0

Autonomia

L’autonomia è un piccolo rimpianto, perché sinceramente, vista la capacità della batteria e la risoluzione di registrazione, avremmo sperato in qualcosa di più. Con il Wi-Fi attivo non arriverete ad un’ora, mentre disattivandolo la supererete, ma farci 2 ore abbondanti come speravamo è un po’ un miraggio. Per questo motivo, nell’utilizzo come dash cam, è vitale collegarla all’accendisigari in auto per tenerla sempre alimentata.

7.5

Prezzo

EZVIZ S2 costa al momento 69€ su Amazon Italia. Considerando che sono due dispositivi in uno non è un prezzo malvagio, però, a meno che già non li abbiate, dovrete per forza prendere degli accessori a parte per utilizzarla efficacemente come dash cam.

Immagini EZVIZ S2

Giudizio Finale

EZVIZ S2

7.8

EZVIZ S2

EZVIZ S2 riesce abbastanza bene nel difficile compito di coniugare action e dash cam. Dovrete accontentarvi del full HD, ma almeno è bello fluido con i suoi 60 frame per secondo. C'è inoltre uno schermo touch che fa bene il suo lavoro, ed un software semplice ma funzionale. Discreta anche come dash cam, ma sono necessari alcuni accessori, non compresi nella confezione, per usarla al meglio. Carini anche gli avvisi vocali che leggono i segnali di velocità, e controllano corsia e distanza di sicurezza. Dedicata a chi non abbia eccessive pretese in nessuno dei due campi, con un occhio di riguardo al portafoglio.

di Nicola Ligas
Pro
  • Semplice e versatile
  • App per smartphone
  • Prezzo
  • Video fluidi
Contro
  • Nessun accessorio per la dash cam
  • Un po' troppo rumore
  • Autonomia sottotono
  • Non va oltre il full HD