Recensione Forza Horizon 5: il Forza più Forza che c'è

Il più grande Forza Horizon di sempre è anche il più bello: tuffatevi nel Messico di Forza Horizon 5 e godetevi uno dei migliori videogiochi arcade della storia.
Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri

Spiagge affacciate sul Pacifico, giungle paludose, agglomerati di bungalow, canyon sterminati, templi Aztechi e Maya, paesaggi naturali mozzafiato: questo è il Messico. E se aggiungessimo anche il piacere di guidare? Be', allora sarebbe Forza Horizon 5: ecco la recensione.

PRO

  • Visivamente mozzafiato
  • Enorme selezione di auto
  • Ricco, ricchissimo di contenuti
  • Personalizzazione amplificata

CONTRO

  • Qualche assenza nel parco macchine
  • Manca il doppiaggio in italiano
  • Derivativo, ma è davvero un problema?

Scheda videogioco

  • Publisher Xbox Game Studios
  • Sviluppatore Playground Games
  • Genere Guida
  • Numero giocatori Giocatore Singolo, Multigiocatore Online
  • Lingua Testi in Italiano
  • Disponibile su

Giocabilità

Meccaniche

Sarà anche nata come spin-off, eppure la serie Forza Horizon si è ritagliata un posto nell'olimpo dei giochi di corse, divenendo di fatto un simbolo pressoché incontrastato della scuola arcade. Molti lo imitano e nessuno lo raggiunge, anzi, l'unico a superarlo è proprio lui stesso, che di capitolo in capitolo diventa sempre più grande, più profondo e più bello.

Forza Horizon 5 fa quello che gli si chiede di fare, senza che debba stravolgere né toccare i punti cardine della formula, che è rimasta invariata: com'è che si dice, perché aggiustare qualcosa che non è rotta? Certo, è indubbio che questo dia quella sensazione derivativa tipica delle saghe longeve, eppure sotto alle similitudini con il passato c'è anche dell'inedita e deliziosa carne al fuoco.

Nello specifico, si tratta di un gioco di corse estremamente stratificato di tipo open world, il cui sistema di guida può essere personalizzato a seconda delle esigenze dell'utente. Tendenzialmente è arcade, eppure le sfumature consentono di plasmarlo nel livello di sfida e di realismo, con un incremento diretto sulle ricompense finali. L'intelligenza artificiale si basa ancora sulla tecnologia drivatar, determinata dal comportamento di altri avversari reali, ed è completamente personalizzabile dall'utente.

Personalizzazione

La quantità straordinaria di auto presenti (oltre 500) non ha impedito al team di aumentare le possibilità di personalizzazione delle stesse. Sono infatti stati inseriti ulteriori pneumatici, motori, trasmissioni e altro ancora per migliorare o trasformare completamente la prestazione o addirittura il ruolo di un bolide: è possibile modificare una vettura da strada per farla diventare a tutti gli effetti un portento delle corse sterrate. Lo si poteva fare in passato, ma qui ci sono più opzioni e hanno un impatto decisamente più forte.

Adesso ogni vettura può essere utilizzata ovunque e i potenziamenti rendono utili anche auto che precedentemente facevano solo numero. Ritorna anche la messa a punto, per chi desidera regolare l'assetto, intervenendo su aspetti come la pressione delle gomme, i rapporti del cambio e così via.

Il sistema di livree purtroppo non prevede la personalizzazione dei vetri e degli specchietti, ma il resto lo si può modificare come meglio si crede con il robusto editor interno, grazie al quale potrete creare o direttamente scaricare migliaia di creazioni degli utenti.

Progressione

Mondo di gioco

Come avrete senz'altro intuito, questa volta il protagonista è il Messico. Playground Games è bravissima nel saper dipingere le ambientazioni sulle quali popola i suoi giochi, e Forza Horizon 5 non è da meno. Lo fa fin da subito con una sequenza introduttiva da assoluto primo della classe, mettendovi alla guida di bolidi incredibili come la splendida Mercedes-AMG ONE e il SUV 2021 Ford Bronco Badlands, e vi fa attraversare alcuni degli scenari che compongono il mondo di gioco, dalle vette innevate del vulcano Gran Caldera, passando per una tempesta di sabbia nei terreni agricoli messicani.

L'introduzione è il giusto assaggio prima di addentrarsi negli 11 biomi che compongono l'interpretazione del Messico disegnata dagli artisti inglesi. La varietà è molto alta e ci sono più piste montane, con salite e paesaggi eccellenti, senza però dimenticarsi dei circuiti, dei percorsi sterrati, delle giungle e tanto altro ancora. È insomma lo scenario più grande tra i Forza Horizon e anche il più vario, oltre che il più bello.

Ricompense

La struttura è molto simile al predecessore, se non fosse per alcuni accorgimenti. Il flusso delle ricompense è stato ulteriormente ritoccato e anche lo sblocco delle attività ha subito delle modifiche. Sono state bilanciate le ricompense ottenute dai giri e dai super giri della ruota della fortuna, cioè le roulette che distribuiscono nuove macchine, cosmetici per il pilota e crediti extra. Nel dettaglio, è stata aumentata la quantità di crediti e il rateo di rilascio delle ricompense più ghiotte, specie delle vetture Forza Edition, tra le più rare e performanti del parco auto.

Invece, lo sblocco delle attività avviene partecipando alle gare, il cui completamento dona i punti riconoscimento, che a loro volta sbloccano i capitoli dell'avventura Horizon, la modalità principale, che si dipana lungo una serie di eventi a tema: c'è molta varietà in tal senso e alle volte vi sarà chiesto anche di rispettare requisiti speciali, scattando foto o partecipando a gare contro avversari unici. I punti esperienza invece incrementano il livello del giocatore, donando dei giri per la ruota della fortuna, mentre i punti maestria, ottenuti con le acrobazie in pista, offrono ulteriori stimoli ad utilizzare un singolo veicolo, poiché la progressione è diversa da vettura a vettura: tra le ricompense ci sono bonus all'esperienza e ulteriori giri della fortuna, per una spirale a dir pocoassuefacente.

Contenuti

Quantità

Forza Horizon 5 accoglie oltre 500 bolidi differenti provenienti da molti celebri produttori, tra i quali Ferrari, BMW, Ford, Porsche, Nissan, Toyota e altri ancora. Purtroppo ci sono importanti assenze come Alfa Romeo, Fiat o Tesla, ma confidiamo che il Pass Auto possa rimediare in tal senso. È stato però inserito un comodo menù in stile album delle figurine che racchiude tutte le auto collezionate e mancanti, con bonus e regali ogni volta che ne guadagnerete un certo numero. C'è poi un'ampia lista di riconoscimenti (oltre 1.800), cioè ulteriori sotto-obiettivi che a loro volta offrono altre ricompense.

Impressionante invece la quantità di gare disponibili: si dividono in 6 grandi famiglie, gare da palcoscenico, su strada, su sterrato e clandestine, rally cross e acrobazie. In realtà poi se ne contano ancora di più, perché fanno capolino anche le spedizioni, che vi invitano a visitare un posto per poi rispettare alcuni obiettivi, come scattare una foto o semplicemente ammirare il panorama, senza risparmiare qualche sorpresa nel mentre. Tornano le stagioni, ma solo in specifiche zone e sfide, molte più di quanti pensate: per il momento è attiva l'estate con le sue piogge, e la primavera, con il suo caldo messicano. Abbiamo infine apprezzato la migliore schematizzazione e distribuzione degli eventi, che senz'altro aiutano nella lettura della mappa.

Attività Collaterali

Per gli amanti dei collezionabili, vi farà piacere sapere che sono stati mantenuti i gioielli dimenticati e le insegne da rompere, così come le zone di velocità e quelle per le acrobazie. La mappa è ricca di attività collaterali e anzi, ha sotto al cofano una nuova intelligenza artificiale che assimila i gusti del giocatore e propone delle attività create dagli utenti che possano aderire al vostro palato.

Online

Grande attenzione è stata posta nel comparto online, che mantiene l'ottima qualità del predecessore, farcendolo con nuove modalità. Tra queste l'Horizon Arcade, delle sfide a tempo limitato che si attivano in specifiche aree del mondo e invitano i giocatori a collaborare, per esempio raggiungendo un punto nel più breve tempo possibile o chiedendo loro di derapare per collezionare punti. Ci sono un sacco di variazioni, e queste si vanno ad aggiungere al rinnovato EventLab, lo strumento che permette all'utenza di ideare sfide, per proporle alla comunità.

Spiccano sfide cooperative, competitive, carovane, arene, ruba bandiera, modalità infetti, ma anche piste da 20 minuti netti, per una quantità spropositata di cose da fare e vedere, in quello che, di fatto, è un parco giochi che su PC di alta fascia e sulla nuova generazione si prende brevissimi tempi per caricare, a differenza del passato. Lo stiamo testando per bene in queste ore e fino ad ora non abbiamo incontrato nessun problema al net-code: lo testeremo ancora più a fondo non appena saranno aperti i server a tutti i giocatori.

Grafica

PC

Il motore grafico ForzaTech torna in grande spolvero, essendo ricompilato per supportare l'hardware di nuova generazione, PC compresi. Non a caso lo abbiamo provato proprio lì, su una macchina spinta da una NVIDIA GeForce RTX 3070, con un risultato che potremmo definire con un solo termine: meraviglioso.

Se non si esagera con le opzioni, allentando un po' la presa sull'anti-aliasing ad esempio, la grafica regge 4K e 60 fps con dettagli al massimo senza troppa fatica, restituendo una definizione spaventosa, con dettagli sui fondali e a bordo pista davvero di altissima qualità. La linea di orizzonte è lontana, alimentata da una distanza visiva che si estende a perdita d'occhio e dà molto spessore al mondo, con una realizzazione del cielo impressionante.

La direzione artistica è la migliore di tutti i Forza Horizon, non solo in termini di dettaglio, ma anche e soprattutto di assortimento di scenari, ulteriormente impreziositi dal meteo, dal ciclo giorno e notte dinamico, dall'eccellente illuminazione e dagli effetti particellari di ottima densità, con tanto di riflessi ben fatti su acqua, pozzanghere e anche sulle vetture, sulle quali sono incredibili: ogni elemento dell'ambiente si riflette in tempo reale ad alta risoluzione.

Encomiabile la cura delle vetture, come da tradizione: nonostante la grande quantità, ciascuna gode di dovizia di particolari anche negli interni, e i nuovi materiali, insieme al lavoro effettuato sull'illuminazione, conferiscono al tutto un'estetica di prim'ordine. Il nostro SSD Samsung 980 riduce i caricamenti al minimo sindacale, cancellando di fatto i momenti d'attesa che invece dovranno sopportare gli utenti con un'unità di memoria più lenta, come la scorsa generazione di console.

Durante la nostra prova in anteprima, però, abbiamo assistito a glitch grafici abbastanza vistosi, che rendevano incorporei degli elementi a bordo pista o addirittura facevano fatica a caricare i materiali. La situazione è nettamente migliorata con gli aggiornamenti pubblicati nei giorni scorsi, infatti la problematica è in fase di totale risoluzione proprio mentre battiamo queste parole. Vogliamo avere la certezza che verranno eliminati almeno i più gravi entro il lancio prima di dare una valutazione definitiva.

Xbox One X

Abbiamo avuto modo anche di provare brevemente la versione Xbox One X (quindi attenzione, non Xbox Series X), dove il gioco restituisce una risoluzione 4K e 30 fps. Non c'è una modalità prestazioni come su Forza Horizon 4, bisogna accontentarsi dell'unica disponibile, che dà priorità, appunto, alla risoluzione.

Ciò detto, il risultato è comunque notevole: non c'è nessun titolo che può eguagliare la complessità grafica che muove Forza Horizon 5. Alcuni degli effetti più sorprendenti sono stati mantenuti, in special modo i riflessi sulle auto. Il prezzo da pagare è nei caricamenti, non distanti dal quarto capitolo, sia chiaro, ma gustandolo su PC con SSD o su Xbox Series X/S vanta un'esperienza certamente più agevole.

Sonoro

Pop, rock, classica, dance, drum & bass e hip hop popolano le stazioni radio di Forza Horizon 5, che ritornano però con nuove playlist rispetto al passato. La nostra preferita continua ad essere Pulse (la trovate su Spotify), piena di musica pop: delude l'assenza dei Chvrches, che sono sempre stati una costante nei Forza Horizon, ma fanno capolino ottimi pezzi come Suéltame, Bogotá di Diamante Eléctrico, Levitating di Dua Lipa, Hello Hello Hello di Remi Wolf e New Heartbreak di Sad Alex.

Ottima l'effettistica: sempre curatissimi i rombi dei motori, un altro marchio della tradizione. Peccato invece per la mancanza del doppiaggio in italiano, sparito dal terzo capitolo e mai più ritornato.

Prezzo

Forza Horizon 5 arriva nei negozi fisici e digitali a 69,99€, ma l'enorme plus è la sua presenza al lancio su Xbox Game Pass per PC e console. Il gioco contiene al suo interno alcuni servizi a pagamento secondari, come il non graditissimo abbonamento VIP, che conferisce dei vantaggi permanenti (auto esclusive, raddoppio dei crediti ottenuti in gara, icona VIP), e il classico trittico composto da Pass Auto e le due espansioni, contenuti insomma che verranno pubblicati successivamente.

Canale Telegram Offerte

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Forza Horizon 5

Forza Horizon 5 è un videogioco di corse maestoso, che spacca la mascella, un traguardo tecnico impressionante dall'incredibile mole di contenuti, che leviga e definisce il già solido quarto capitolo. Un mostro enorme che schiaccia la concorrenza e si pone ancora una volta come uno dei migliori titoli di guida sulla piazza. Nel frattempo impone nuovi standard sull'estetica, sfiorando più volte il fotorealismo. Da non perdere.

Sommario

Giocabilità 9.5

Progressione 9.5

Contenuti 10

Grafica 10

Sonoro 9

Prezzo 8.5

Voto finale

Forza Horizon 5

Pro

  • Visivamente mozzafiato
  • Enorme selezione di auto
  • Ricco, ricchissimo di contenuti
  • Personalizzazione amplificata

Contro

  • Qualche assenza nel parco macchine
  • Manca il doppiaggio in italiano
  • Derivativo, ma è davvero un problema?

Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri Ama scrivere di videogiochi ed è anche particolarmente bello. Almeno, così dice sua madre.

Commenta