8.4

Recensione Fritz!Box 6850 LTE (foto)

Emanuele Cisotti




Recensione Fritz!Box 6850 LTE

Conosciamo già molto bene AVM, l’azienda tedesca famosa per i suoi prodotti Fritz!Box, leader nel mondo dei modem/router e negli accessori per la connettività. Oggi abbiamo l’occasione di raccontarvi il primo router LTE che abbiamo potuto provare nelle nostre pagine. Si tratta del Fritz!Box 6850 LTE, un modem 4G/router per la casa.

Appena tirato fuori dalla confezione si presenta esattamente come un classico router Fritz!Box con i classici colori bianco e rosso, con la grande differenza però di avere a disposizione due antenne sul retro da avvitare e orientare. Non sono antenne per il Wi-Fi, come accade in altri router, ma antenne per accedere alla connettività 4G/LTE. Queste antenne hanno un aggancio standard e se vorrete potrete quindi acquistare un’antenna a parte da posizionare magari all’esterno dell’abitazione o in un’altra stanza, per garantire una ricezione del segnale ancora maggiore.

Sul retro abbiamo una porta per la telefonia, 4 porte ethernet e uno slot per una SIM in formato mini. Abbiamo trovato questa soluzione un po’ anacronistica, visto che in tanti ormai posseggono solo SIM in formato nano. Noi abbiamo dovuto acquistare un adattatore per poter usare la nostra SIM Vodafone in possesso. Il modem va quindi collegato alla corrente e a questo punto si accenderà in automatico, non avendo un tasto fisico di accensione. Come avrete notato da questa descrizione il router non è dotato di una porta WAN e quindi può essere usato solo come modem UMTS/LTE e non per la vostra ADSL o Fibra di casa. È un prodotto pensato per chi fa della connettività mobile l’unico tipo di connessione domestica. È questa la più grande differenza con il molto più costoso 6890 sempre di AVM.

La prima configurazione è molto semplice: sotto il router sono i scritti i dati per il primo accesso (sia via cavo che Wi-Fi) e da lì vi verrà proposta una lista di operatori fra cui selezionare per la configurazione automatica. Ovviamente potrete modificare anche l’apn manualmente. Una volta avviata la connessione in automatico avrete subito un quadro completo dello stato della rete con anche la velocità massima di connessione per quanto riguarda il download e l’upload. Avrete anche uno stato completo della cella a cui si è connessi, della potenza di ricezione (per singola antenna) e la visibilità delle reti compatibili che il router riesce a trovare. Tenente conto che il router è pensato per una SIM sempre connessa alla rete: difficile che abbiate esigenze diverse ma ci sembrava comunque giusto specificarlo.

Fritz!Box 6850 supporta l’LTE fino alla categoria 4. In sostanza potrete navigare fino a 150Mbps (più tutte le ADSL e di molte connessioni in fibra FTTC), benché non sarà possibile godere dell’aggregazione delle bande, di cui quasi sicuramente può fregiarsi il vostro smartphone. Per questo uno speedtest dal vostro smartphone non sarà necessariamente indicativo della velocità che avrete sul router. Nel nostro caso con uno smartphone di fascia media (e 4G+) abbiamo raggiunto i 26Mbps, mentre il Fritz!Box con lo stesso operatore ci ha permesso di viaggiare fino a circa 15Mbps. Per chi non sapesse di cosa parliamo solo velocità che permettono una navigazione fulminea in rete e anche di guardare video in FullHD su YouTube senza problemi, ma ovviamente non sono il massimo di quello che si potrebbe ottenere (soprattutto per scambiare grandi file).

Da qui in poi questo Fritz!Box è esattamente come tutti gli altri ottimi prodotti AVM. Partendo dalla copertura del Wi-Fi dual band. Parliamo di velocità teoriche fino a 400Mbps con la rete a 2,4GHz e a 866Mbps per quella a 5GHz. In entrambi i casi abbiamo avuto risultati in termini di potenza del segnale uguali o superiori a quelli del nostro benchmark, ovvero il Fritz!Box 7590. Veramente eccellente! Se quindi cercate ottima copertura e stabilità del segnale Wi-Fi non rimarrete delusi. In più troviamo la piena compatibilità con il funzionamento delle reti mesh di Fritz!Box, potendo quindi aggiungere nuovi punti di accesso per aumentare la copertura di casa. Posizionato al centro questo 6850 LTE ha coperto egregiamente (e quasi tutta a 5 GHz) una casa di circa 100 mq.

In termini di funzioni non scaveremo a fondo perché sono infinite ma vi lasciamo una galleria per mostrarvi quelle più rilevanti.

Tutto quello che vi aspettereste da un Fritz!Box però è qui. Supporto ai cordless DECT, gestione separata della rete degli ospiti, supporto alle VPN, supporto anche alla crittografia WPA3, aggiornamenti gratuiti, funzionalità di media server, controllo domotico dei prodotti AVM e controllo tramite app per smartphone.

Fritz!Box 6850 LTE non costa poco: 186€ (scontato), ma sono comunque molti meno dei 329€ richiesti per la variante 6890 (con supporto all’LTE Cat 6 e alla connessione cablata WAN). Si tratta di un prezzo congruo per portarsi a casa il miglior router in circolazione per chi vuole piazzarsi in casa in via definitiva (o no, ma questa sarà solo una sua scelta) una connessione LTE stabile fino a 150Mbps. Fritz!BoX 6850 LTE si può acquistare anche su Amazon.

Giudizio Finale

Fritz!Box 6850 LTE

8.4

Fritz!Box 6850 LTE

Fritz!Box 6850 LTE è la soluzione perfetta per chi vuole coprire bene e in modo stabile la propria abitazione con una connessione LTE fino a 150Mbps. In più si avrà a disposizione tantissima tecnologia di AVM. Non può però usato come modem per la linea fissa. Per quello servirà il 6890, che però costa molto di più.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima copertura e stabilità
  • Tantissime funzioni software
  • Semplice da utilizzare
  • Supporta antenne esterne
Contro
  • Non supporta l'LTE aggregato
  • Non va bene per le linee fisse (ADSL/fibra)
  • Prezzo non stracciato

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.