Recensione Geekom Mini IT13: il mini PC "troppo" potente, meglio scegliere l'A5?

Un mini PC con Intel Core i9-13900H a bordo. Ma non è che è troppo?
Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri
Recensione Geekom Mini IT13: il mini PC "troppo" potente, meglio scegliere l'A5?

Se vi dicessi che Geekom Mini IT13 è il prodotto che più mi ha stupito quest'anno, almeno fino ad ora, ci credereste? Alla fine non è altro che un mini PC, ma in lui ho visto gli enormi passi in avanti fatti da questo tipo di dispositivo nell'ultimo periodo. Questa azienda cinese ne produce una marea, infatti nella nostra analisi troverete anche delle comparazioni eseguire con altri modelli, come l'A5 Mini.

PRO

  • Ottima dotazione di ingressi
  • Costruzione solida
  • Espandibile con facilità
  • Prestazioni notevoli...

CONTRO

  • ... sebbene siano sacrificate per le dimensioni
  • La ventola fa un po' di rumore
  • RAM DDR4 e non DDR5
  • La GPU è ormai vecchia

Confezione

La confezione di Geekom Mini IT13 è ben organizzata e rappresenta già una piccola esperienza di per sé. Il merito è anzitutto di una lettera nella quale l'azienda esprime un ringraziamento per l'acquisto. Francamente? Mi è piaciuto, è un tocco di classe. La magia però finisce qui e lascia spazio al totale minimalismo.

Oltre al mini PC, ben protetto da un incavo spugnoso, vi sono un cavo HDMI 2.0, l'alimentatore, il manuale e il supporto VESA per avvitare il dispositivo su attacchi di questo tipo, così da avere una configurazione All-in-One senza ulteriori esborsi. Non ci sono adattatori, cavetti o altre sorprese di sorta: sarebbe stata gradita una custodia di trasporto per conservare comodamente il mini PC. Inutile dire che avrete bisogno di una periferica esterna (mouse, tastiera) per poterlo utilizzare.

Hardware e benchmark

  • Dimensione: 117 x 112 x 49,2 mm 
  • Peso netto: 652 g
  • CPU: i9-13900H (disponibile anche con i7-13700H / i5-13500H)
  • GPU: Intel Iris Xe
  • RAM: 32 GB (SODIMM DDR4-3200 a doppio canale, supporta fino a 64 GB)
  • Memoria interna: 2 TB SSD M.2 2280 PCIe Gen 4 x4 (disponibile in diversi tagli) + 1 Slot SSD M.2 2242 SATA espandibile fino a 1 TB
  • Connettività wireless: Intel Wi-Fi 6E AX211, Bluetooth 5.2
  • Porte: 3x USB 3.2 Gen 2, 1x USB 2.0, 2x USB4 (Type-C), Lettore di schede SD, Jack per cuffie da 3,5 mm, Porta LAN da 2,5 GbE, 2 x HDMI 2.0
  • OS: Windows 11 Pro

Geekom Mini IT13 include al suo interno un hardware di tutto rispetto per essere, appunto, un semplice mini PC.

Si può acquistare in diverse configurazioni, ma di base viene fornito con un processore di 13a generazione di Intel, proprio come suggerisce il nome stesso. RAM e ROM possono essere espanse, nel caso desideriate più memoria temporanea e spazio: del resto, è sufficiente sfilare le quattro viti inferiori per aprire il mini PC. 

Lascia un po' d'amaro in bocca la presenza di una RAM DDR4 e non DDR5, che di certo avrebbe valorizzato meglio il pacchetto generale: la stessa cosa vale per l'HDMI, che si ferma al 2.0. Purtroppo manca anche una DisplayPort, soppiantata però da una seconda porta HDMI 2.0, utile per la configurazione a quattro schermi, grazie anche all'ausilio dei due ingressi USB4 Type-C.

Buona però la costruzione, con una scocca in plastica di ottima qualità che al tatto sembra alluminio. I bordi sono stondati e le dimensioni, appunto, contenute (117 x 112 x 49,2 mm), sotto un peso di 652 grammi, né troppo leggero da sembrare un giocattolo, né troppo pesante.

Sul fronte, oltre al jack per le cuffie e al pulsante d'accensione, spiccano due porte USB 3.2 Gen 2: sul retro ce n'è un'altra ancora del medesimo tipo, insieme a due USB4 Type-C con supporto video (avrei preferito ce ne fosse una sul fronte), con una vetusta USB 2.0, due HDMI, una porta Ethernet e l'ingresso per l'alimentazione. Sul lato sinistro invece c'è il graditissimo slot per le SD.

Veniamo dunque ai benchmark, che riportiamo a fianco degli altri modelli dell'azienda, giusto per avere un termine di paragone.

  Geekom Mini IT13 (i9-13900H) Geekom A5 Mini (AMD Ryzen 7 5800H) Geekom Mini IT11 (i7-11390H)
GeekBench single-core 2.421 1.964 2.219
GeekBench multi-core 11.637 8.982 6.089
GeekBench GPU 16.332 17.399 10.966
Crystal Disk lettura 4.858 3.490 3.345
Crystal Disk scrittura 4.474 3.097 3.193

Abbiamo avuto modo di testare anche altri dispositivi firmati Geekom, dall'attuale top di gamma (di cui state leggendo la recensione), fino al nuovo (e meno costoso) A5 Mini con Ryzen 7 5800H, passando poi anche dal Geekom Mini IT11 con Intel Core i7-11390H, sostanzialmente il modello dello scorso anno, uscito prima dell'IT12. Ciò che si evince è che le prestazioni in multi-core del Mini IT13 sono pressocché raddoppiate, dimostrando come anche i mini PC siano ora in grado di gestire il multi-tasking, ma in verità i numeri non sono così stupefacenti come ci aspettavamo.

Nello specifico, IT13 ha un limite a 35 W, quindi non può sprigionare davvero tutta la sua potenza ed efficienza, anche perché la scocca è minuscola e la ventola lavora già abbastanza per mantenere le temperature stabili, emettendo un rumore ben udibile, senza dare però particolari fastidii. Non stupiscono nemmeno le prestazioni della scheda video, l'ormai vecchia Intel Iris Xe: infatti, la Radeon Vega 8 dell'A5 Mini se la cava leggermente meglio.

Esperienza d'uso

Sono rimasto molto colpito dal Geekom Mini IT13 sin dal primo avvio, poiché il mini PC arriva con una licenza Windows 11 Pro già installata in maniera pulita, senza alcun bloatware di troppo. 

Lo si può adoperare per una miriade di scopi, molti più di quelli classici di un mini PC non troppo performante, come un NAS o un muletto. Per dire, la navigazione in Internet è perfetta, così come la riproduzione di video in 4K, su cui non mostra incertezze.

Ho lavorato un'intera settimana da questo mini PC (sì, questa recensione è scritta sul Geekom), ho eseguito programmi di calcolo, di scrittura e tenuto aperte anche più di dieci schede contemporaneamente con riproduzioni video attive senza che Geekom Mini IT13 mostrasse incertezze.

Ho lavorato sia su Office, sia sulle app di Google Drive, utilizzando anche file di grandi dimensioni con i Fogli di Google: Geekom Mini IT13 non va in crisi, o meglio, è molto difficile metterlo alle strette, almeno se si parla di produttività di base. Anche con Photoshop se la cava bene: l'ho utilizzato senza intoppi per la realizzazione delle immagini per la Festa delle Offerte Prime.

Parlando del lato multimediale, abbiamo ben quattro uscite video (due HDMI 2.0 e due USB4 Type-C): la riproduzione video è pulita e fluida anche ad elevati bitrate, e anche in 4K H.265. Ovviamente non ci sono incertezze nemmeno nello streaming di Prime Video, Netflix e Disney Plus.

Se nella produttività e nella riproduzione multimediale Geekom Mini IT13 è davvero un piacere da utilizzare, lo stesso non si può dire per il gaming. La Intel Iris Xe installata è ormai vecchia e grida a gran voce un rinnovamento. Questo non significa che non si possa utilizzare per giocare, altroché, ma le performance sono simili a quelle già viste in altri dispositivi di qualche anno fa. Per l'emulazione va più che bene, ma se ci si avventura nei titoli appena moderni, bisogna scendere a enormi compromessi.

Certo, potrete fare una partita a Overwatch 2 e Counter Strike 2 (a risoluzione HD a 60 fps, oppure Full HD a 40 fps circa) e una a GTA V (a dettagli bassi/medi, ma in Full HD a 60 fps), e in alcuni casi riesce a fornire pure un'esperienza di gioco decente (Forza Horizon 5 è ottimizzato in modo eccellente e riesce a girare anche in Full HD / 40 fps a dettagli molto bassi), ma non è certamente un dispositivo concepito per giocare.

Tra l'altro la ventola non è proprio silenziosa e il gaming lo mette sotto sforzo, ma riesce a mantenere le temperature stabili.

Prezzo

I prezzi dei mini PC Geekom sono abbastanza accessibili, se si considera la loro dotazione, ma quantomeno il prezzo dell'esponente più potente sul mercato avrebbe potuto essere più prelibato.

Soffermiamoci proprio da Geekom Mini IT13: i prezzi su Amazon (spuntando le relative caselle "COUPON" sulle pagine dei prodotti) partono da 549€ per la configurazione con i5-13500H, 16 GB di RAM e SSD da 512 GB. La versione testata da noi, con i9-13900H, 32 GB di RAM e 2 TB di SSD, ha un prezzo di 789€. Con il codice sconto che vi forniamo qui sotto, potrete risparmiare un ulteriore 5%, per una cifra totale di 743€.

SWIIT132023

Molto succoso invece il costo del Geekom A5 Mini sullo store ufficiale, visto che l'azienda ci ha fornito un codice sconto con cui ricevere un extra ribasso di 40€, portando il prezzo della versione Ryzen 7-5800H e 32/512 GB a 389€.

Il coupon da inserire è il seguente:

SWTA5

Su Amazon, con il codice sconto qui sotto e la casella "COUPON" attivabile sulla pagina, lo pagate invece 403€.

SWTA52023

Foto

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Geekom Mini IT13

Geekom Mini IT13 è un mini PC per certi versi straordinario. Risulta difficile metterlo alle strette se ci si cimenta con la produttività di tutti i giorni, con la navigazione e la multimedialità. Non ha particolari limiti in questi ambiti, mentre sul gaming non regala molte soddisfazioni, proprio in virtù di una GPU ormai vecchia. Viene da chiedersi, però, se la potenza sfoggiata dal processore sia davvero necessaria, anche perché ci sono dei paletti dettati dal tipo di dispositivo che non permettono all'Intel Core i9-13900H di sprigionarsi in tutto il suo splendore. La scelta più saggia potrebbe essere quella di puntare ai modelli con i5 o i7, oppure direttamente all'A5 Mini con il Ryzen 7 5800H, perché con l'utilizzo medio non noterete troppe differenze.

Sommario

Confezione 7

Hardware e benchmark 7.5

Esperienza d'uso 8.5

Prezzo 7

Voto finale

Geekom Mini IT13

Pro

  • Ottima dotazione di ingressi
  • Costruzione solida
  • Espandibile con facilità
  • Prestazioni notevoli...

Contro

  • ... sebbene siano sacrificate per le dimensioni
  • La ventola fa un po' di rumore
  • RAM DDR4 e non DDR5
  • La GPU è ormai vecchia

Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri Da oltre 10 anni scrive sulle pagine del network di SmartWorld. Adora la tecnologia come Winnie The Pooh con il miele. Ama scrivere di videogiochi e si occupa di info-commerce, ed è anche particolarmente bello. Almeno, così dice sua madre.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici