Recensione Huawei Pura 70 Ultra: il camera phone per chi è stanco di Google

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Tech Master

Recensione Huawei Pura 70 Ultra

La serie P diventa Pura e questo 70 Ultra è la massima espressione della tecnologia Huawei. Scopriamolo nella nostra recensione completa.

PRO

  • Ottime fotocamere
  • Ottima autonomia
  • Ricarica molto rapida
  • Tanta memoria

CONTRO

  • Solo 4G
  • I servizi Huawei non sono per tutti
  • Processore non al pari dei concorrenti
  • Memoria non espandibile

Confezione

La confezione di questo smartphone è molto ricca. All'interno troviamo il cavo USB-A/USB-C, l'alimentatore da ben 100W e una apprezzata cover con la trama della linea Pura stampata sopra.

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista del design questo Huawei Pura 70 Ultra è un prodotto unico. Nella variante verde ha un retro effetto pelle molto piacevole al tocco e anche alla vista, se si è disposti ad avere un dispositivo comunque molto riconoscibile, anche grazie alla trama geometrica sul retro e al blocco fotografico dalla forma molto particolare. In mano lo smartphone non è leggerissimo pesando 226 grammi, ma è comunque comodo da utilizzare, essendo come da tradizione Huawei molto stondato nelle forme. Lo spessore è di 8,4 millimetri. Huawei Pura 70 Ultra è comunque ancora impermeabile secondo lo standard IP68. Uno smartphone sicuramente unico e che in mano trasmette una grande sensazione di qualità.

La scheda tecnica di questo Pura 70 Ultra è sicuramente da studiare.

Il processore è il Kirin 9010, un nuovo SoC nato dopo gli sviluppi che hanno impedito all'azienda di collaborare con brand statunitensi. Pertanto è ancora fermo al processo produttivo a 7 nanometri. Si tratta di una CPU octa core da 2,3 GHz che garantisce buone prestazioni, da vero top di gamma, anche se non al pari con le controparti più popolari. Per la stessa ragione questo smartphone non è dotato di connettività 5G. Abbiamo però ben 16 GB di RAM e due tagli di memoria 512 GB e 1 TB. Non potrete mai rimanere senza spazio (anche se la memoria non è espandibile). Abbiamo poi il Wi-Fi 6, il Bluetooth 5.2, il chip NFC e l'emettitore ad infrarossi.

Non manca poi la porta USB-C di tipo 3.1 e l'audio stereo che ha un'ottima qualità ma un volume solo nella media. Non c'è, com'era purtroppo ovvio, un jack audio per le cuffie da 3,5 millimetri, mentre è presente un lettore di impronte digitali all'interno del display veloce e preciso, anche se posizionato un po' in basso, costringendo a spostare il dito nella posizione corretta per lo sblocco.

Fotocamera

Come sempre buona parte dell'attenzione dell'azienda sui suoi smartphone è rivolta al comparto fotografico. La fotocamera di Huawei Pura 70 Ultra è ancora una volta il fiore all'occhiello di questo prodotto. Già le specifiche tecniche ci servono a capire che questo smartphone ha un comparto fotografico di tutto rilievo. La fotocamera principale è da 1" e ha una risoluzione di 50 megapixel con un'apertura variabile fra ƒ/1.6 e ƒ/4.0. Il blocco fotocamere si allunga all'avvio della fotocamera, ma questo non ha niente a che vedere con l'apertura. È solo un modo, un po' vistoso, per alloggiare un sensore più grande in meno spazio.

La seconda fotocamera è una 50 megapixel ƒ/2.1 con rapporto di zoom 3.5X e capace di mettere a fuoco da vicino, diventando di fatto un telezoom. Infine abbiamo una fotocamera da 40 megapixel ƒ/2.2 grandangolare. Frontalmente troviamo una 13 megapixel ƒ/2.4 molto ampia.

Facciamo il percorso inverso e partiamo dalla fotocamera frontale che una volta tanto in un top di gamma ha ricevuto l'attenzione dovuta diventando di fatto uno dei migliori smartphone per fare le foto selfie in circolazione.

Le altre fotocamere sono poi al top, fra le migliori in assoluto in ogni frangente. Ottimo il bilanciamento dei colori, ottima la messa a fuoco e rapidissimo lo scatto. Se dovete fotografare animali, bambini o sport, difficilmente troverete uno smartphone migliore di questo sulla piazza. Nelle foto con poca luce e al buio si comporta alla grande, anche se nelle scene notturne altri produttori hanno sicuramente raggiunto, se non superato, la qualità di Huawei.

Buoni anche i video che si possono registrare in 4K a 60fps. La stabilizzazione è buona, anche se non perfetta e almeno in un caso abbiamo visto un artefatto dovuto alla stabilizzazione. In questa modalità è comunque possibile passare fra le tre fotocamere principali durante le registrazione: qualcosa che raramente vediamo anche fra gli smartphone top di gamma.

Display

Huawei Pura 70 Ultra è dotato di un bellissimo display curvo su quattro lati da 6,8 pollici con risoluzione oltre il FullHD+.

Parliamo di 1260 x 2844 pixel e ovviamente si tratta di un pannello OLED, nello specifico LTPO con refresh rate fino a 120 Hz. Lo schermo supporta l'HDR10+ e ha una luminosità massima di picco di ben 2.500 nit. Si tratte nel complesso di un eccellente pannello, che ovviamente però scontenterà tutte le persone che non apprezzano i riflessi sui bordi dei display curvi. L'always-on display è presente ma non è attivabile sul nuovo orologio full screen con lo sfondo colorato, ma solo con quelli "classici" su sfondo nero.

Software

Huawei Pura 70 Ultra viene lanciato sul mercato con EMUI 14.2 basata su Android 12. Si tratta ovviamente di una vecchia versione di Android, ma non essendo questo smartphone basato sulle app o i servizi di Google questo risulta in buona parte marginale (e infatti è nascosta come informazione). Non è basata su HarmonyOS che è il sistema operativo per smartphone Huawei solo in Cina. Il sistema è incredibilmente veloce e piacevole da utilizzare, anche se non ci sono grandi novità in termini di funzionamento rispetto al passato, se non le maxi cartelle sulla home facendo uno swipe verso l'alto sull'icona.

È importante ricordare che Huawei ha sostituito gli indisponibili servizi Google con i nuovi servizi Huawei. La situazione la conosciamo bene da anni ormai. La novità è che c'è un nuovo metodo più semplice per attivare i servizi Google su questo smartphone. Abbiamo anche fatto una guida a riguardo ma si devono comunque fare delle considerazioni. Dopo un po' di test abbiamo comunque visto che alcune cose non funzionano a dovere: Google Pay, l'approvazione di accesso a Google tramite notifiche, Google Play Games o il login tramite Google su alcune app, come ChatGPT. Si tratta di una serie di possibilità comunque che non interessano a tutti. Per molti la soluzione che abbiamo proposto è sufficiente per "tappare il buco". Non possiamo però neanche sapere se questa soluzione, messa in piedi con Aurora Store e microG, due servizi open source, potrà durare per sempre. Questo Huawei Pura 70 Ultra secondo me rimane uno smartphone per chi non vuole utilizzare i servizi Google, ma vuole piuttosto appoggiarsi su servizi alternativi.

La "soluzione" microG può essere vista come un facilitatore di alcune operazioni.

Autonomia

La batteria di questo smartphone cresce fino a 5.200 mAh. Questo, assieme al processore e ai servizi Huawei, decisamente meno affamati di risorse di quelli Google, abbiamo una eccellente autonomia che con un utilizzo medio può portarvi anche a dure giorni con una singola carica. Con un utilizzo intenso vi porterà comunque a fine giornata ancora con della carica residua. Per caricare lo smartphone c'è solo l'imbarazzo della scelta: via cavo a 100W, oppure wireless a 80W. C'è anche la ricarica wireless inversa a ben 20W, un record.

Prezzo

Huawei Pura 70 Ultra viene lanciato in Italia a 1.499€ un prezzo in linea con quello degli altri smartphone premium, anche se l'assenza di connettività 5G lo posiziona in modo un po' particolare rispetto a tutti. Si tratta di una cifra decisamente alta e che non aiuta a far sì che possiamo consigliarlo al grande pubblico.

È indubbio però che Huawei abbia messo all'interno tutta la tecnologia e la cura possibile, al netto delle famose limitazioni geo-politiche. Un prezzo più aggressivo avrebbe però forse potuto avvicinare più curiosi ad un dispositivo così particolare.

Foto

Il sample per la recensione per questa recensione è stato fornito da Huawei che non ha avuto un'anteprima di questo contenuto e non ha fornito compenso monetario.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Huawei Pura 70 Ultra

Huawei Pura 70 Ultra è uno smartphone diverso da qualsiasi altro. In termini di autonomia, ricarica e fotocamera è veramente difficile trovare uno smartphone così completo. Ottimo anche il display e buona la qualità costruttiva. È uno smartphone però per chi non vuole legarsi al mondo Google e per chi non è interessato al 5G. Che a questo prezzo sarà probabilmente un pubblico molto di nicchia. Purtroppo.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 9.5

Hardware 7.5

Fotocamera 8.5

Display 8.5

Software 7

Autonomia 8.5

Prezzo 6

Voto finale

Huawei Pura 70 Ultra

Pro

  • Ottime fotocamere
  • Ottima autonomia
  • Ricarica molto rapida
  • Tanta memoria

Contro

  • Solo 4G
  • I servizi Huawei non sono per tutti
  • Processore non al pari dei concorrenti
  • Memoria non espandibile

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vivo nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Ma quello che provo oggi qui su SmartWorld sono principalmente smartphone, smartwatch e prodotti per la smart home. Ma le mie passioni riguardano anche il LEGO e la musica elettronica.
Huawei Pura 70 Ultra

Huawei Pura 70 Ultra

  • Display 6,8" 1260 x 2844 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.6-4.0
  • Frontale 13 MPX ƒ/2.4
  • CPU octa 2.3 GHz
  • RAM 16 GB
  • Memoria Interna 512 / 1000 GB Espandibile
  • Batteria 5200 mAh
  • Android 10

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici