Recensione LEVOIT LVAC-200: spendere di meno per una scopa elettrica è quasi impossibile, e pulisce anche bene!

Un aspirapolvere senza fili a meno di 130€ è davvero in grado di pulire decentemente? Ebbene sì!
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli Tech Master
Recensione LEVOIT LVAC-200: spendere di meno per una scopa elettrica è quasi impossibile, e pulisce anche bene!

Poco tempo fa vi abbiamo parlato di LEVOIT Core300S, un purificatore d'aria smart che non costa una follia. Per chi non conoscesse il brand, LEVOIT fa parte del gruppo Vesync, di cui fa parte anche il produttore di friggitrici ad aria COSORI. E non è attivo solo nel campo dei purificatori d'aria: produce anche scope elettriche, come la qui presente LEVOIT LVAC-200, ultima arrivata sul mercato italiano e disponibile anche su Amazon Italia. I suoi punti di forza? Costare poco e rendere molto, sempre che sappiate accontentarvi di quello che offre. Non ci rimane che scoprire insieme di che pasta è fatta nella nostra recensione!

PRO

  • Buona dotazione di accessori per la fascia di prezzo a cui appartiene
  • Leggera e maneggevole
  • Ben costruita, facile da smontare e da pulire
  • Batterie e altri ricambi disponibili su Amazon
  • Prezzo top, venduta e spedita da Amazon

CONTRO

  • Non è potentissima
  • Aspira un po' peggio lungo i bordi
  • Autonomia solo nella media
  • Tubo corto e non telescopico

INDICE

Unboxing LEVOIT LVAC-200

La confezione del LEVOIT LVAC-200 è compatta e ben organizzata. Alla prima apertura è la scatola stessa a guidarci lungo i passaggi essenziali per il montaggio, il primo avvio e la manutenzione della scopa.

Al suo interno troviamo: il corpo motore con la batteria già inserita, il tubo composto da due elementi separati, la spazzola principale, la bocchetta per fessura con spazzolina scorrevole, e la bocchetta per peli di animali (che però non è una spazzola motorizzata) a doppio uso. Infine troviamo anche manuale, staffa da muro con relative viti e tasselli e alimentatore a parete.

Montare il tutto e iniziare la pulizia del pavimento di casa (e non solo) è questione di un attimo. Basta seguire i passaggi indicati sulla confezione o sul manuale e siete pronti per darci dentro.

Accessori e Versatilità

La scopa elettrica LEVOIT costa poco, e di conseguenza non potevamo sperare che la confezione fosse poi così ricca di accessori in grado di migliorarne sensibilmente la versatilità. Il brand ha però cercato di sopperire alla mancanza più grande in un modo sufficientemente intelligente. Grande assente in confezione è infatti la mini spazzola motorizzata, un accessorio incredibilmente utile per aspirare letti, divani, tappeti e altre superfici ricoperte da tessuti. Soprattutto se avete animali domestici in casa si tratta di un accessorio imprescindibile, che però di solito si trova su scope elettriche che a listino costano almeno un centinaio di euro in più (come banalmente una Dreame R10). Al suo posto LEVOIT ha inserito una spazzolina a doppio uso dotata di setole rigide che si usa sostanzialmente proprio come una mini spazzola motorizzata. Inutile girarci intorno: è meno efficace, ma con un po' di sforzo porta comunque via peli di animali domestici (nel mio caso quello di 3 gatti) e polvere a sufficienza.

È a doppio uso perché si può rimuovere la sezione frontale con le setole rigide e usare la bocchetta con una parte rigida dotata di tessuto per spelare. Questa modalità d'uso torna comoda con i tessuti che offrono troppa resistenza al passaggio delle setole rigide, come le coperture elastiche per divano. Ripeto, non è efficace quanto una spazzola motorizzata, ma porta comunque i via i peli, sopperendo a una mancanza che accomuna tutte le scope elettriche appartenenti a questa fascia di prezzo.

Oltre alla bocchetta per i peli degli animali c'è anche la classica bocchetta per fessure, da montare sia in cima al tubo che direttamente sul corpo motore. Anche qui troviamo una soluzione intelligente che tanti produttori stanno adottando: è multi funzione, visto che integra una spazzolina scorrevole che la trasforma in bocchetta per spolverare le superfici. Nella modalità "fessure" è utile per passare fra i cuscini del divano o per raggiungere punti distanti posti in alto.

E infine c'è la spazzola anti-groviglio principale, pensata per adattarsi a tutti i tipi di pavimento. In teoria potete passarla anche sui tappeti, ma quelli a pelo più lungo offrono troppa resistenza vanificando i vostri sforzi. Peccato più che altro per il tubo fisso e non telescopico, ma se non altro è solidissimo e inamovibile, il che di fatto garantisce che non ci saranno rotture accidentali.

Insomma, finché si tratta di aspirare il pavimento, raggiungere fessure e pulire i tessuti LEVOIT LVAC-200 sa il fatto suo. Ci sono ovviamente modelli più versatili, dotati di spazzole con rullo morbido, tubi flessibili e simili, ma considerata la fascia di prezzo di questo modello è difficile lamentarsi.

Tecnologia

LVAC-200 di LEVOIT è priva di display, di sensori di rilevamento dello sporco o di modalità di utilizzo specifiche o particolari. Ci troviamo di fronte a una scopa elettrica ciclonica molto basilare, senza fronzoli o promesse relative alla IA.

Il motore appunto si basa sulla classica tecnologia ciclonica che caratterizza praticamente tutte le scope elettriche di moderna concezione. La potenza di aspirazione erogata dal motore brushless a 10.000 giri al minuto è pari a 70 AirWatt, un valore decisamente basso rispetto ai modelli top di gamma. Inutile però paragonarla a un Dyson o a una Samsung di fascia alta, visto che arrivano a costare anche 8/9 volte tanto. Anzi, a dirla tutta vorrei spezzare una lancia a favore di LEVOIT, visto che è fra i pochi produttori di aspirapolvere low-cost a indicare il valore effettivo in AirWatt sul suo sito ufficiale. Solitamente viene indicato il valore in watt, che è ben poco indicativo della potenza di aspirazione di un prodotto. Sulle capacità di aspirazione comunque ci torniamo nella prossima sezione della review.

Il sistema di filtraggio è a 5 stadi, in modo che l'aria espulsa dalle feritoie laterali sia il più pulita possibile: serbatoio dove si genera il ciclone, filtro a maglie metalliche, filtro in feltro, ulteriore filtro in schiuma e infine filtro HEPA.

Tutte queste parti sono accessibili, smontabili e lavabili, ottimo per la manutenzione generale del tutto.

Non rimane molto altro da dire. La spazzola principale è dotata di soluzioni anti-groviglio, e sulla parte frontale presenta una testina LED a 3 elementi che illumina di bianco la superficie di fronte a voi. Due le potenze di aspirazione selezionabili: Eco, quella standard da usare quasi sempre, e Turbo, che spreme al massimo il motore a discapito dell'autonomia.

Aspirazione e manovrabilità

LEVOIT LVAC-200 se la cava discretamente. La potenza massima di aspirazione, come accennato, non è nulla per cui stracciarsi le vesti, ma la scopa fa il suo dovere. Come al solito i test sono stati condotti in un appartamento di un centinaio di metri quadri con pavimenti in laminato, gres porcellanato, tappeti in tessuto e in vinile, con 3 gatti a corredo, una bambina piccola e vari adulti che si alternano in casa. In questo contesto l'aspirazione si è dimostrata buona, capace di rimuovere polvere, peli e frammenti più grandi.

Il più grosso limite di scope elettriche con bassa potenza di aspirazione lo si nota da come aspira vicino ai bordi: la spazzola risulta più efficace se si riesce a passare sopra lo sporco da aspirare, mentre se si trova davanti non sempre riesce a portarlo via; di conseguenza lungo i bordi bisogna magari passare perpendicolarmente invece che parallelamente, in modo da avvicinare quanto più possibile la fessura da cui passa lo sporco. Aspirapolvere più potenti tendono invece a risucchiare lo sporco anche a una distanza leggermente maggiore dalla fessura della spazzola.

La testina LED è ben posizionata, e permette di evidenziare residui più grandi, capelli e peli di animale. La polvere più sottile invece non viene evidenziata: per quello servono dispositivi più costosi dotati di testine LED colorate, come quelli delle scope Dreame o Dyson. Ma si torna sempre sul solito discorso: si pagano molto più di questa LEVOIT.

Non male la spazzola anti groviglio, che in effetti riesce a spedire nel serbatoio anche i capelli lunghi senza grosse difficoltà. 

Mi ha sorpreso la bocchetta per peli di animali, quella che come accennato va a sostituire la mini spazzola motorizzata. Le setole sono rigide a sufficienza per portare via il pelo, che viene o aspirato o intrappolato nelle stesse setole (che poi vanno ripulite a mano). E ripeto, i test sono stati effettuati su superfici in tessuto frequentate da 3 gatti, quindi di pelo da portare a via ce n'è a sufficienza. E nel caso di tessuti elasticizzati che offrono troppa resistenza al passaggio della spazzola, si può rimuovere la sezione frontale e passarne un'altra ricoperta da tessuto rigido che porta comunque via i peli e la polvere.

La manovrabilità è uno dei grossi punti di forza di questa scopa LEVOIT. Il corpo motore con il suo serbatoio pesano circa 1,5 kg, decisamente meno di modelli più potenti e costosi.

Con tubo e spazzola anti groviglio inserite si arriva a circa 2,5 kg. Il peso quindi non è un problema, anche se avete un fisico più esile o non siete troppo alti. A rendere il tutto ancora più manovrabile ci pensano due grandi ruote in plastica montate sul retro della spazzola. Sempre sulla spazzola ci sono anche due piccole ruote frontali, di quelle che purtroppo col tempo tendono ad accumulare peli e capelli minando un po' la scorrevolezza. Fortunatamente le due ruote posteriori dovrebbero compensare questa evenienza. Lo snodo che collega la spazzola al tubo si piega fino a 180°, permettendovi di passare con discreta facilità sotto letti e mobili o divani sufficientemente alti. Con il tubo e la spazzola montata LVAC-200 non è altissima, e come già sottolineato è un po' un peccato che il tubo non sia telescopico. Se siete tanto alti potrebbe insomma risultare un po' corta, mentre se siete un po' più bassi potreste avere difficoltà a raggiungere i punti più alti, anche con tubo e strumento per fessure montato.

Sufficientemente comoda l'impugnatura. I tasti sono sulla parte superiore, in questo modo non li premerete per errore durante la pulizia, e soprattutto basta premere quello di accensione perché la scopa rimanga accesa (non come molti Dyson quindi).

La stragrande maggioranza dei test l'ho effettuata alla modalità d'uso Eco, visto che quella Turbo, utile in pochissimi casi, abbatte sensibilmente l'autonomia. Se con una carica avete intenzione di pulire il pavimento di tutta la casa per poi dedicarvi a superfici rigide rialzate e tessuti, dovete per forza fare tutto in Eco, perché altrimenti la batteria vi lascerà sicuramente a terra.

Autonomia e serbatoio

L'autonomia della LEVOIT LVAC-200 dipende sia dalla potenza di aspirazione selezionata, sia dal tipo di accessorio che usate:

  • Modalità Eco
    • Con spazzola per pavimenti: 30 minuti circa
    • Con bocchetta per fessure o per peli: 50 minuti circa
  • Modalità Turbo
    • Con spazzola per pavimenti: 12 minuti circa
    • Con bocchetta per fessure o per peli: 12 minuti circa

Questi sono i valori ufficiali riportati da LEVOIT, e usando la scopa elettrica trovano effettivamente riscontro nella realtà.

Anche in questo caso non si tratta di valori per cui stracciarsi le vesti. Se la vostra sessione di pulizia con la LVAC-200 prevede la sola pulizia del pavimento (o solo di letti, divani e simili) una carica può anche bastarvi. Se volete unire pulizia del pavimento e pulizia dei tessuti potreste non riuscirci con una sola carica. Dipende anche da quanto è grossa casa vostra. Per piccoli appartamenti (fino a 3 stanze) non dovreste avere grossi problemi. Più si sale di superficie più è difficile riuscire a portare a termine entrambi i compiti. Considerate anche che una ricarica completa della batteria richiede tra le 4 e le 5 ore. Con un po' di organizzazione si può alternare gli usi in modo da pulire pavimenti e tessuti. C'è poi la possibilità di acquistare a parte batterie e alimentatori aggiuntivi, in modo da sostituire il tutto al volo e riprendere la pulizia di casa.

A tal proposito, come è facile intuire, la batteria è removibile, ed è una batteria al litio da 2.200 mAh che si trova anche su Amazon. L'autonomia residua, vista l'assenza di un display, è mostrata direttamente sulla batteria da 3 LED bianchi laterali.

Il serbatoio removibile è da 0,75 litri. Bello ampio quindi, tale da non lasciarvi a piedi durante la pulizia. Anzi, è decisamente più facile che finiate la batteria invece dello spazio a disposizione nel serbatoio. In ogni caso vuotarlo è questione di un attimo, e vista la facilità con cui è possibile rimuovere il filtro a maglie metalliche, anche in caso di sporco aggrovigliato intorno a quest'ultimo è facile rimuovere il tutto.

Manutenzione, materiali e ricambi

È facile portare avanti una routine di manutenzione sulla LEVOIT LVAC-200. Il sistema di filtraggio a 5 stadi è completamente smontabile. Premendo l'apposito pulsante sul corpo motore, potete sganciare il serbatoio e smontarlo in tutti i pezzi che lo compongono: serbatoio esterno, filtro a maglie metalliche e i due filtri circolari superiori.

Sganciando tutto il corpo del bidoncino, avrete libero accesso al motore, dove potrete ruotare e sganciare il filtro HEPA. Tutti questi componenti, tranne il motore ovviamente, possono poi essere lavati e riutilizzati. Per quanto riguarda il filtro HEPA si può dargli una lavata ogni 3/6 mesi, e sostituirlo del tutto dopo 2 anni.

Anche la spazzola anti groviglio è facile da smontare: si preme un pulsante sulla parte superiore, si ruota il rullo e si sfila. Potete anche in questo caso lavare il rullo stesso e dare una pulizia, magari con un detergente non liquido, all'interno della spazzola, facendo attenzione al pettine rigido interno che è quello che contribuisce a districare i capelli. E gli altri due accessori sono piuttosto semplici da pulire, sia con acqua che con altri prodotti. Come accennato, la spazzola per peli di animali con setole rigide tende molto ad accumulare i peli, e di conseguenza necessità di un po' più di pulizia dopo averla usata.

Per quanto riguarda i ricambi, su Amazon Italia si trovano batteria, set di filtri che include quelli in feltro, in schiuma e HEPA, e alimentatore venduti e spediti da Amazon. Praticamente un miracolo, visto che spesso ci si deve rivolgere agli store online dei produttori per acquistare accessori del genere. Non ci sono però altri componenti da acquistare. Se vi si rompe il serbatoio o provate a ripararlo con qualche "accrocco", o probabilmente dovrete ricompare un'altra scopa elettrica. Idem dicasi per la spazzola principale.

I materiali comunque sono ottimi, e con la giusta attenzione è difficile che si rompa qualcosa in modo definitivo. Anzi, il sistema di aggancio del tubo principale e della spazzola anti groviglio è ben più solido di quello che si vede su altre scope che si collocano nella stessa fascia di prezzo (come ad esempio quelle di Proscenic). Inoltre la sezione principale del tubo è in metallo, bello spesso fra l'altro, e di conseguenza la solidità strutturale del prodotto è assicurata.

Prezzo

Il prezzo di listino di LEVOIT LVAC-200 è di 149,99€, ma c'è un coupon di 20€ da applicare prima di aggiungerla a carrello che porta il totale a 129,99€. Anzi, dopo che abbiamo pubblicato questa recensione il prezzo è sceso addirittura a 119€. A questo costo è quasi impossibile chiedere di più. Se solitamente gli aspirapolvere senza filo low-cost non hanno la mini spazzola per tessuti, questa cerca di compensare con un accessorio ad-hoc che fa il suo lavoro senza grosse pretese. Come se non bastasse, la scopa elettrica è anche più solida e piazzata di altre, risultando fra l'altro leggera e maneggevole. Ah, un ulteriore pro: è venduta e spedita da Amazon. In caso di problemi quindi almeno per i primi due anni non c'è nemmeno bisogno di interfacciarsi con LEVOIT in caso di problemi.

Recensione LEVOIT LVAC-200 - Altre foto dal vivo

Il sample per questa recensione è stato fornito da LEVOIT, che non ha avuto un'anteprima di questo contenuto e non ha fornito alcun tipo di compenso economico.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

LEVOIT LVAC-200

LEVOIT LVAC-200 si propone come una validissima alternativa a scope elettriche di marchi più blasonati, come quelle di Hoover o Rowenta, che propongono performance e dotazioni di accessori simili a prezzi più alti. È ben costruita, facile da smontare (e da pulire), ha una buona dotazione di accessori (per la fascia di prezzo a cui è proposta), una spazzola principale anti-groviglio con testina LED e ricambi acquistabili facilmente su Amazon. Certo, la potenza di aspirazione non è ai massimi livelli, e l'autonomia garantita dalla scopa richiederà un minimo di pianificazione o l'acquisto di una batteria aggiuntiva. La cosa certa è che per 129€ è davvero difficile chiedere di più.

Pro

  • Buona dotazione di accessori per la fascia di prezzo a cui appartiene
  • Leggera e maneggevole
  • Ben costruita, facile da smontare e da pulire
  • Batterie e altri ricambi disponibili su Amazon
  • Prezzo top, venduta e spedita da Amazon

Contro

  • Non è potentissima
  • Aspira un po' peggio lungo i bordi
  • Autonomia solo nella media
  • Tubo corto e non telescopico

Lorenzo Delli
Lorenzo Delli Cresciuto a "computer & biberon", mi sono avvicinato al mondo dell'informatica e della tecnologia alla tenera età di 5 anni. Mi occupo di news e recensioni legate ai PC (desktop e laptop) e al gaming, ma non disdegno elettrodomestici smart quali scope elettriche e friggitrici ad aria, preferibilmente con Bluetooth e Wi-Fi. Se trovate un meme sui canali social di SmartWorld è probabilmente colpa mia.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici