Recensione Motorola Edge 40: distinguersi è importante

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Tech Master

Recensione Motorola Edge 40

L'attesissimo Edge 40 arriva ufficialmente nel nostro paese, dopo aver testato a dovere anche la versione Pro.

PRO

  • Leggero e piacevole in mano
  • Bel display (curvo)
  • Ricarica rapida e ricarica wireless
  • Impermeabile

CONTRO

  • La registrazione video non stupisce
  • Memoria non espandibile
  • Sotto pressione scalda un po'
  • Niente always on display

Confezione

All'interno della confezione di Motorola Edge 40 troviamo un alimentatore da 68W, un cavo USB-C/USB-C e una cover rigida trasparente (che lascia "scoperti" i bordi laterali). Una curiosità: all'interno la confezione ha una buona fragranza, che può diventare un segno distintivo di tutti gli unboxing Motorola. Inutile, ma simpatico.

Costruzione ed Ergonomia

Proprio come il suo fratello maggiore anche per Motorola Edge 40 il suo punto più importante è il design e la qualità costruttiva. In particolare è molto interessante e la versione in pelle vegana verde da noi provata. Lo smartphone offre così un'ottima presa, una colorazione diversa dal solito e una piacevole sensazione al tatto. Non trattiene particolarmente le impronte e come detto ha il vantaggio di non rendere scivoloso lo smartphone, al contrario per esempio del vetro del modello Pro. In profilo è in metallo e lo smartphone contiene il suo spessore a soli 7,6 millimetri, garantendo quindi un'estrema sottigliezza e usabilità nel quotidiano.

Punto sicuramente importante è poi la sua resistenza ad acqua e polvere, che si attesta al notevole standard IP68, garantendovi un utilizzo più tranquillo al mare o nei giorni di pioggia.

Motorola ha scelto per Edge 40 il processore Mediatek Dimensity 8020 octa core da 2,6 GHz a 6 nanometri con GPU Mali G77 MC9. Si tratta senza ombra di dubbio di una ottima CPU, per quanto in molti avrebbero preferito probabilmente trovare una controparte Qualcomm. Durante l'utilizzo più intenso lo smartphone sembra scaldare leggermente sul retro, portando anche ad un consumo energetico un po' più veloce della media. Per semplicità di chiarezza abbiamo per fortuna un solo taglio di memoria: 8 GB di RAM LPDDR4X e 256 GB di memoria interna UFS 3.1. Abbiamo quindi memoria a sufficienza per buona parte degli utilizzi e anche molto veloce. La memoria non è però espandibile e bisognerà quindi calcolare per bene in anticipo le proprie necessità.

Molto buona la connettività: Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2 e chip NFC. Manca purtroppo il connettore per il jack audio per le cuffie, ma non manca invece il supporto eSIM, in accoppiata allo slot per la singola nanoSIM. La porta USB-C può essere usata quindi anche per collegare le cuffie, ma non come uscita video visto che si ferma alla tecnologia USB-C 2.0. Buono il lettore di impronte digitali presente nel display, veloce e preciso, anche se forse posizionato un po' troppo in basso.

Fotocamera

Motorola Edge 40 ha due sole fotocamere principali. Una soluzione "coraggiosa" se vogliamo, visto che ci libera da inutili sensori aggiuntivi a bassa risoluzioni e fa sì che l'azienda abbia potuto concentrasi solo sui sensori di qualità. Parliamo di una 50 megapixel ƒ/1.4 (apertura record negli smartphone) con stabilizzazione ottica dell'immagine e di una 13 megapixel ƒ/2.2 grandangolare, con possibilità di messa a fuoco automatica e che vi permetterà quindi anche di realizzare scatti macro a distanza molto ravvicinata dal soggetto.

Al netto di qualche sporadica sbavatura sul calcolo del punto di bianco o nella messa a fuoco, la maggior parte degli scatti di questo Edge 40 ci hanno assolutamente convinto, per la loro luminosità e i moltissimi dettagli presenti. Le foto sono da vero top di gamma e sono godibili in praticamente ogni condizione, anche con poca luce. Se la luce è sufficiente sono convincenti anche le immagini della fotocamera grandangolare che mantengono anche una discreta fedeltà cromatica con il sensore principale. Sufficienti ma non certo entusiasmanti le foto in modalità macro. Non dettagliatissima ma comunque più che sufficiente la fotocamera frontale da 32 megapixel ƒ/2.4.

Niente di entusiasmante invece nel comparto video, dove i video in 4K a 30 fps non sono particolarmente stabili. Anche la gestione delle luci potrebbe essere migliore, mentre dalla grandangolare si può registrare solo in Full HD.

Display

Ancora una volta ha voluto "esagerare" con il suo display e anche in questo smartphone abbiamo un refresh rate superiore a quello di buona parte degli smartphone in circolazione, escludendo quelli pensati per il gioco.

Parliamo di ben 144 Hz, che è però un valore raggiungibile solo impostando manualmente il display in questo modo. L'automatismo infatti permette di far aumentare il refresh rate dinamicamente solo fino a 120 Hz. Il pannello ha un'ampiezza di 6,5 pollici ed è realizzato in tecnologia POLED con una luminosità di picco di 1.200 nits, corretta per il tipo di dispositivo. A qualcuno potrebbe non far piacere scoprire lo schermo è curvo ai lati: indubbiamente molto bello, ma ovviamente questo non aggiunge nessun fattore pratico al dispositivo. Lo schermo supporta poi l'HDR10+ e il Moto Display che permette di mostrare le notifiche anche a schermo bloccato alla loro ricezione. Per quanto questo sistema permette anche di interagire con le notifiche, battendo sul campo tutti i concorrenti, purtroppo non può rimanere sempre attivo, di fatto rendendo lo smartphone sprovvisto di un sistema di always-on display.

Software

Non ci sono particolari novità nel software di questo Motorola Edge 40.

Abbiamo infatti Android 13 "puro" con qualche personalizzazione di Motorola, tutte raccolte all'interno dell'app Moto. Ci sono le famose gesture di Motorola, il Gametime per migliorare l'esperienza di gioco e anche Ready For, per proiettare su un TV o un monitor compatibile l'interfaccia desktop di Motorola. Come detto prima però non potendolo fare via cavo, sarà solo in modalità wireless. Il software è fluidissimo e al momento è aggiornato alle patch di aprile 2023. L'azienda promette 2 versioni di Android e 5 anni di patch di sicurezza. Un buon compromesso. Anche se sappiamo che Motorola non è fulminea con i suoi aggiornamenti, almeno avremo una garanzia di continuità per almeno 5 anni. E non è poco.

Autonomia

La batteria di questo smartphone è da "soli" 4.400 mAh. È un dato comunque corente con le linee sottili e slanciate di questo smartphone. Non avrà la "mega" batteria di altri concorrenti, ma siamo felici di avere sul mercato un'alternativa come questa che possa accontentare anche qui accetta una batteria più compatta, pur di aver uno smartphone più comodo nella quotidianità.

E in ogni caso Motorola non delude, perché anche qui fa la sua magia mantenendo l'autonomia in caso di utilizzo "classico" assolutamente più che sufficiente per concludere un'intera giornata di lavoro. In più abbiamo la ricarica super rapida a 67W e anche quella wireless a 15W.

Prezzo

Motorola Edge 40 viene lanciato in Italia a 599€, che diventano 529€ con il prezzo promozionale attuale. Si tratta di un prezzo corretto per un ottimo smartphone di fascia media. Certo, non lo si può definire best buy, ma rimane comunque uno smartphone onesto nella sua fascia di prezzo.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Motorola Edge 40

Motorola Edge 40 non è perfetto per tutti ma ha un pregio: proprio il suo non essere come gli altri. Perché è uno smartphone elegante, sottile, leggero e con alcune specifiche tecniche che insieme è difficile trovare in questa fascia di prezzo. Parliamo di supporto eSIM, impermeabilità, apertura ƒ/1.4 della fotocamera e ricarica wireless.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 9

Hardware 8

Fotocamera 7.5

Display 8.5

Software 8

Autonomia 8

Prezzo 7.5

Voto finale

Motorola Edge 40

Pro

  • Leggero e piacevole in mano
  • Bel display (curvo)
  • Ricarica rapida e ricarica wireless
  • Impermeabile

Contro

  • La registrazione video non stupisce
  • Memoria non espandibile
  • Sotto pressione scalda un po'
  • Niente always on display

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vivo nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Ma quello che provo oggi qui su SmartWorld sono principalmente smartphone, smartwatch e prodotti per la smart home. Ma le mie passioni riguardano anche il LEGO e la musica elettronica.
Motorola Edge 40

Motorola Edge 40

  • Display 6,55" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.4
  • Frontale 32 MPX ƒ/2.4
  • CPU octa 2.6 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 GB
  • Batteria 4400 mAh
  • Android 13

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici