Recensione NAVEE S65C: super molleggiato per chi cerca la massima comodità

Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola Tech Master

Nell'accesa lotta per il trono di re dei monopattini elettrici, il nuovo NAVEE S65C rappresenta un serissimo pretendente. Le specifiche tecniche sono da fenomeno, l'aspetto è curatissimo, e anche il prezzo è ovviamente tra i più alti della categoria. Un vero e proprio top gamma, che sfida direttamente altri modelli super carrozzati come Segway Ninebot KickScooter MAX G2 e Xiaomi Electric Scooter 4 Ultra. Il suo segreto è la "morbidezza", merito delle sospensioni molto efficaci sia sulla ruota anteriore che sul posteriore. Dopo qualche settimana di prova su strada, è il momento di raccontarvi tutto su NAVEE S65C.

PRO

  • Specifiche al top
  • Sospensioni super efficaci
  • Potenza fino a 900W
  • Guida molto comoda
  • Display eccezionale

CONTRO

  • Peso e dimensioni eccessive
  • Manca cruise control
  • Freno poco sensibile
  • App con poche funzioni
  • Costo molto alto

Unboxing e Montaggio

NAVEE S65C arriva in una confezione molto grande e pesante oltre 30 kg. Sbloccando i fermi in plastica è possibile scoprire quasi completamente la scatola, trovando il monopattino ben protetto da vari elementi in polistirene.

Nella confezione sono inclusi diversi accessori: trasformatore e cavo di alimentazione da parete, chiave a brugola e 4 viti, adattatore per la valvola degli pneumatici e 3 manualetti.

Il montaggio è semplicissimo, visto che il monopattino è quasi completamente pre-assemblato in confezione. Basta inserire la parte del manubrio sullo stelo e poi avvitare le 4 viti con la chiave fornita in dotazione.

Caratteristiche Tecniche

  • Modello: NAVEE Electric Scooter S65C EU
  • Potenza nominale: 450 W
  • Potenza massima: 900 W
  • Velocità massima: 25 km/h
  • Pendenza massima: 22%
  • Autonomia: 65 km
  • Batteria: 36V (15 Ah)
  • Carico massimo: 120 kg
  • Pneumatici: 10" self-sealing tubeless
  • Freni: anteriore a tamburo, posteriore E-ABS
  • Sospensioni: anteriore e posteriore
  • Campanello: meccanico
  • Fanale: LED da 2,5 W
  • Peso: 27 kg
  • Dimensioni aperto: 1.230 x 585 x 1.285 mm
  • Dimensioni piegato: 1.230 x 530 x 565 mm
  • Altro: frecce, supporto targa, vano per AirTag, certificazione IPX5

NAVEE S65C è un prodotto di altissima fascia. Ha praticamente le stesse specifiche di Segway Ninebot KickScooter MAX G2 e Xiaomi Electric Scooter 4 Ultra, soprattutto in termini di potenza bruta: nominalmente arriva a 450W, ma tocca i 900W di picco in fase di spinta.

Ciò vuol dire che riesce a salire su pendenze fino a 22%, ha un carico massimo di 120 kg, arriva a velocità fino a 25 km/h (nel mercato europeo). Attenzione perché in Italia il limite è ancora più basso, cioè 20 km/h.

Così come detto per il KickScooter MAX G2, il vero problema è il peso: questo modello NAVEE pesa ben 27 kg, quindi è addirittura 3 kg più pesante del Ninebot. Non solo, perché è anche leggermente più grosso: difficile trovare un posto dove riporlo comodamente.

Il design è simile ai modelli della gamma Xiaomi, con un pianale molto lungo e largo, uno stelo sottile e tutti i comandi a portata di mano.

La parte anteriore è però ancora più futuristica e innovativa, con uno "stelo a scomparsa" che termina prima di arriva alla ruota: in pratica, la ruota anteriore è collegata direttamente al pianale dal comparto sospensioni. Un tratto di personalità molto interessante per questo modello.

Il sistema di sospensioni super efficace è certamente il punto di forza di S65C. Gli ammortizzatori sono uguali sia per il posteriore che per l'anteriore. Grazie a questi elementi integrati è possibile smorzare le asperità del terreno, con una guida molto più comoda e sicura.

Gli pneumatici sono modelli da 10" autosigillanti (senza camera d'aria), con il motore che è integrato sulla ruota posteriore e supporta una tecnologia avanzata di recupero dell'energia. Inoltre, tutta la scocca è impermeabile con certificazione IPX5.

Ultima considerazione per i freni, con un anteriore a tamburo e un posteriore E-ABS. Hanno un'unica leva integrata sul manubrio e sono abbastanza reattivi.

La sensibilità della frenata però non è perfetta, con un attacco leggermente troppo profondo.

Funzionalità

NAVEE S65C ha molti degli optional che vi potreste aspettare da un modello top gamma: faretto LED abbastanza luminoso sulla parte anteriore, riflettori su tutta la scocca, frecce ai lati del manubrio, supporto targa dietro alla ruota posteriore.

Il campanello è un classico modello meccanico "da bici" con levetta da tirare e rilasciare, dunque non è un più moderno clacson elettronico come visto sul KickScooter MAX G2. Su questo ci sono vantaggi e svantaggi: il campanello meccanico ha un suono più forte e distinto, ma quello elettronico ha un tempo di reazione minore ed è più comodo da usare (è un tasto singolo).

Purtroppo mancano alcune delle funzionalità più interessanti della gamma NAVEE, viste ad esempio sul recente NAVEE V50: non c'è la piega del manubrio, che permette di riporlo con molta più facilità, e mancano anche il supporto per Apple AirTag e il sensore di luminosità, che fa accendere automaticamente il faretto LED.

Un vero peccato, soprattutto per la piega del manubrio che ci sarebbe piaciuto vedere anche sul S65C. Probabilmente questo avrebbe creato problemi di solidità per il manubrio durante la guida, quindi capiamo la scelta dell'azienda.

Altra assenza da notare è quella del cruise control. Su modelli di fascia alta della concorrenza è una funzione quasi sempre presente, dunque è difficile giustificare NAVEE in questo caso.

Display

Il display integrato sul manubrio di NAVEE S65C è molto luminoso, tra i migliori che abbiamo mai provato su un monopattino. Ha caratteri grandi e chiari, si visualizza benissimo anche sotto la luce del sole.

La parte centrale del manubrio non presenta tasti o altri elementi, dunque il display è montato a filo con il resto della scocca, creando un effetto molto bello da vedere. Promosso a pieni voti.

App

Discorso diverso per l'app per smartphone da utilizzare per la gestione delle impostazioni del monopattino, che per questo modello è Xiaomi Home.

Il fatto che si debba utilizzare un'app del genere, dedicata principalmente alla domotica, non è una buona notizia.

Intendiamoci: funziona abbastanza bene, ma è molto più macchinosa da usare rispetto ad altre app specifiche per i monopattini elettrici, come quella di Segway (la migliore della categoria) ma anche quella di EVERCROSS.

Le impostazioni disponibili nell'app Xiaomi Home sono poche e male organizzate. Dalla schermata principale potete visualizzare la modalità in uso (pedonale, dinamica, sport), lo stato della batteria e il chilometraggio rimanente. Dai pulsanti più in basso si accede al codice QR del monopattino e alla cronologia delle ultime corse, mentre a fine pagina ci sono l'interruttore per il blocco del monopattino e i pulsanti per tenere sempre accesa la luce e per il recupero dell'energia.

Le altre impostazioni sono abbastanza superflue e sono tutte nascoste nel menu che si apre dal pulsante coi 3 puntini in alto a destra.

Le uniche degne di nota sono la sezione per cambiare nome al monopattino e quella per impostare il promemoria di gonfiaggio degli pneumatici.

C'è anche una sezione dedicata all'aggiornamento del firmware, anche se ci è sembrata un po' meno utile del previsto. Nelle diverse settimane in cui abbiamo provato il NAVEE S65C non abbiamo ricevuto alcun aggiornamento. Tra l'altro, NAVEE non sembra una delle aziende più generose in termini di evoluzione del firmware, quindi non abbiamo molte speranze di vedere tanti aggiornamenti in futuro.

In conclusione, una cosa curiosa: per usare l'app è necessario avere un account Xiaomi e inserire il monopattino in un ecosistema domotico. All'inizio della configurazione, l'app vi chiederà in quale stanza (!) volete mettere il monopattino, come se fosse una lampadina o un altro accessorio, ma questo ovviamente non ha alcun senso per un mezzo di trasporto.

Autonomia

NAVEE S65C ha un'autonomia dichiarata fino a 65 km con una sola carica.

Un valore molto alto, ma leggermente sotto rispetto ad altri concorrenti: ad esempio, il già citato KickScooter MAX G2 arriva a 70 km, cioè 5 km in più.

Dalle nostre prove, abbiamo registrato valori leggermente inferiori a quanto dichiarato: in modalità sport abbiamo fatto poco più di 50 km reali con una sola carica.

La batteria integrata sotto al pianale ha una capacità di 36V (15 Ah), molto simile a quella del KickScooter MAX G2, dunque la differenza di autonomia è solo una questione di ottimizzazione energetica, che sul modello di Segway è sicuramente migliore.

La porta di ricarica è integrata sul collegamento tra stelo e pianale, con un tappo rosso (molto evidente) da aprire per rivelare il connettore dell'alimentazione. Per la ricarica si usa un alimentatore standard dalle dimensioni abbastanza contenute, con LED rosso/verde che segnala l'attivazione e il completamento della ricarica.

Esperienza d'uso

L'esperienza di guida di NAVEE S65C è molto buona, da vero top gamma.

Sia la reattività che la comodità sono apprezzabili, si riesce a guidare con piena soddisfazione su diversi tipi di terreno, anche quelli più sconnessi.

Il suo punto di forza più grande, lo abbiamo detto, sono le sospensioni. A livello di morbidezza di guida il nuovo S65C è una vera goduria: è molto "molleggiato" ed è tra i più comodi della sua categoria, se non il più comodo in assoluto.

La guidabilità non è perfetta. Il manubrio è molto maneggevole, ma per certi versi sembra un po' troppo leggero, meno solido di altri concorrenti. Il KickScooter MAX G2 da questo punto di vista assicura un'esperienza più convincente.

Tra l'altro, anche se hanno la stessa potenza di piccolo, il KickScooter eroga più potenza istantanea e riesce ad arrivare prima alla velocità massima (20 km/h), cosa particolarmente evidente soprattutto in salita.

Sia chiaro, si tratta di differenze minime, di cui ci si accorge solo mettendo a confronto diretto i due modelli, ma bisogna sottolinearle per capire quanto questi siano diversi.

Un aspetto che abbiamo trovato meno rifinito rispetto al resto è la frenata. Come detto, la leva del freno di NAVEE S65C ha un punto d'attacco un po' troppo profondo, con una curva d'attuazione non lineare: fino a metà praticamente non frena, poi appena si supera la soglia si sente un rallentamento netto e piuttosto brusco. Certamente basta un po' di abitudine e si capisce qual è il modo giusto per usare il freno, ma la sensibilità di frenata non è delle migliori.

Prezzo e Acquisto

NAVEE S65C è già disponibile all'acquisto in Italia su alcuni store online, come Unieuro. Il prezzo di listino è pari a 899€ circa, una delle cifre più alte in assoluto per un monopattino elettrico da strada.

Il ring su cui si trova a combattere il top gamma di NAVEE è già popolato di avversari temibili, con prezzi molto simili. Il confronto non è facile, perché ciascuno di essi propone pregi e difetti che possono mutare le intenzioni d'acquisto dei clienti.

Come già sottolineato, il punto forte di NAVEE S65C è l'estrema comodità d'uso, grazie ad un'esperienza di guida comodissima e sospensioni davvero efficaci, le migliori della categoria. Ha anche un design particolare, che può piacere a chi cerca un monopattino diverso dagli altri.

Col KickScooter MAX G2 condivide due difetti evidenti: le dimensioni esagerate e il peso davvero eccessivo, che lo rendono un mezzo di trasporto poco portatile quando si vuole sollevarlo. Il KickScooter è, però, leggermente migliore per qualità costruttiva, reattività ed esperienza d'uso generale.

Le offerte del momento possono cambiare molto la situazione. Ad esempio, il NAVEE S65C si trova già a 798€ circa, ma anche qui il confronto col MAX G2 non è certo semplice, visto che questo modello è spesso in sconto a meno di 700€. Date un'occhiata ai link in basso per l'acquisto sugli store compatibili.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

NAVEE S65C

NAVEE S65C è un monopattino elettrico top gamma che punta tutto sulla comodità. L'esperienza di guida è morbidissima, con sospensioni davvero eccezionali su ogni terreno. La potenza non manca e l'autonomia è più che soddisfacente. Il vero problema sono le dimensioni e il peso, anche questi da top gamma, ma nel senso sbagliato. Sarebbe da consigliare senza riserve per chi vuole un monopattino potente e veloce, ma il confronto con altri concorrenti diretti a prezzi simili potrebbe metterlo in cattiva luce. Tutto sta nel trovare la giusta offerta, visto che il prezzo di listino è davvero molto alto.

Voto finale

NAVEE S65C

Pro

  • Specifiche al top
  • Sospensioni super efficaci
  • Potenza fino a 900W
  • Guida molto comoda
  • Display eccezionale

Contro

  • Peso e dimensioni eccessive
  • Manca cruise control
  • Freno poco sensibile
  • App con poche funzioni
  • Costo molto alto

Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola Scrivo, fotografo, smanetto coi PC, sfreccio con bici e monopattini elettrici. Ogni tanto m'innamoro di giochini indie e gadget assurdi, che poi diventano protagonisti delle mie recensioni. Tra le cose che mi tengono lontano dal PC ci sono la Storia (con la S maiuscola), la musica e lo sport.
Mostra i commenti