8.2

Recensione Netgear Orbi RBK13: un tris di eleganza (foto)

Emanuele Cisotti




Recensione Netgear Orbi RBK13

Abbiamo sempre considerato Orbi di Netgear uno standard per i prodotti mesh casalinghi. Questo perché Netgear ha fatto diventare la tecnologia mesh semplice e per tutti prima di tanti altri, ponendo anche per prima l’attenzione al design, cosa non certo irrilevante quando il router non è più solo quello chiuso in un armadietto, ma è invece disseminato in tutta la casa.

Noi oggi vi parliamo della variante RBK13, ovvero il tris di nuovi “hotspot” Netgear per la rete mesh Wi-Fi casalinga. All’interno della confezione troviamo un RBR10, ovvero il router vero e proprio e due RBS10, ovvero i satelliti che estendono la rete di casa vostra. L’azienda dichiara 300mq di copertura massima, anche se già sugli store online viene riportato 200mq, che è già più realistico, ma comunque un po’ estremo per le abitazioni “vere” delle persone. L’idea però è semplice, avere dei punti di accesso più distanti dal router principali che estendano la copertura ovunque. E la tecnologia mesh permette di farlo senza difficoltà nella configurazione e senza necessità di creare reti diverse, perché la rete sarà unica in tutta la casa.

Il punto forte di Orbi RBK13 è indubbiamente il design. I singoli componenti pesano appena 250 grammi e sono alti meno di 7 centimetri! In più hanno un design a scaglie sulla parte superiore che aiuta anche a dissipare il calore, che comunque rimane sempre molto ridotto, anche dopo tanti giorni di utilizzo. Sul retro troviamo il tasto per la sincronizzazione, mentre davanti c’è un piccolo led pico invasivo che indica lo stato (e può anche farvi capire se lo avete posizionato correttamente per espandere al meglio il vostro Wi-Fi).

La configurazione si fa tramite app per Android e iOS e richiede pochissimi passaggi. Nel nostro caso abbiamo dovuto fare qualche tentativo, ma senza mai uscire dall’app o senza mai riavviare i dispositivi. Semplicemente insistendo. Al termine di questi passaggi ovviamente potrete scegliere il nome della rete Wi-Fi e la password di rete.

L’applicazione per i router Orbi è maturata tantissimo dall’ultima volta che l’abbiamo provata e adesso può davvero diventare il fulcro di ogni operazione di gestione. Farà il login automatico se siete sotto la stessa rete, ma potrà anche permettervi di controllare i dispositivi da remoto. Una volta avviata l’app vi viene indicato subito se la connessione è presente e quanti satelliti sono installati. Subito sotto il device manager riporta il numero di dispositivi connessi, mentre abbiamo a portata di mano un test di velocità di rete, il tool per la sicurezza e quello per il Parental control. Il test vi permette di capire rapidamente, non solo se la vostra connessione internet funziona a dovere, ma anche se avete posizionato troppo vicino o troppo lontano i vari satelliti.

Dalla lista dei dispositivi è possibile procedere a disconetterne rapidamente uno, oltre a vedere il suo IP, la velocità di connessione e se si sta usando la Wi-Fi a 2,4 o 5 GHz. Sempre da qui si può verificare se il dispositivo è incorso in pericoli, grazie allo strumento Netgear Armor.

Questo strumento è risultato veramente interessante, perché vi permette di bloccare le minacce a cui i vari dispositivi rischiano di accedere a monte. La parte dell’applicazione meglio sviluppata è probabilmente questa, con un report molto puntuale delle varie minacce, di quali dispositivi sono stati protetti e quando. In più riceverete anche una notifica in tempo reale sullo smartphone nel momento esatto in cui il rischio viene bloccato. Purtroppo però il servizio Netgear Armor è gratuito solo per i primi 30 giorni e poi ha un costo di 69,99€/anno, non proprio una cifra per tutti. E infine ritroviamo il sistema di parental control Circle.

Premendo in alto a sinistra è possibile poi accedere alle impostazioni generiche del router, con anche la possibilità di cambiare la password del Wi-Fi, condividere le informazioni della rete o attivare la rete per gli ospiti. Per tutte le altre opzioni bisognerà ancora una volta passare dal pannello web.

Le impostazioni sono tutte quelle più classiche dei vari router Orbi (e non). Vogliamo però segnalare come questo router possa funzionare anche da modem, o meglio da “dispositivo di connessione” sostituendo il vostro modem, nel caso abbiate una fibra FTTH e un dispositivo che converte il cavo ONT in ethernet. Se invece avete una fibra FTTC o una VDSL, dovrete mantenere il vostro modem e collegarci “sopra” questo Orbi RBK13.

Tecnologicamente questo prodotto è ampiamente negli standard di un buon router Wi-Fi, con supporto fino a 1200Mbps di velocità su due bande: 2×2 a 2,4 GHz e 2×2 a 5 GHz. Meno bene per la parte cablata. Sulla base troviamo una sola porta ethernet, mentre sui satelliti non ve ne è nessuna. Non il massimo, se contavate di collegare a velocità più sostenuta dei dispositivi tramite ethernet.

Obri RBK13 ha un prezzo di 229€, decisamente più contenuto rispetto al passato e ad altri prodotti della famiglia Orbi. Si perde qualcosa in termini tecnologici, ma si ottiene un prodotto perfetto per le famiglie, con ben 2 satelliti aggiuntivi e strumenti utili per il controllo della sicurezza e dei figli. Al momento in cui scriviamo la recensione Orbi RBK13 è in promozione a 179€, rendendolo ancora più interessante.

Giudizio Finale

Netgear Orbi RBK13

8.2

Netgear Orbi RBK13

Questo kit da 3 satelliti di Netgear Orbi è un bel passo in avanti per la famiglia media. Sono più compatti e gradevoli alla vista, hanno strumenti ben fatti controllabili da app e hanno un prezzo decisamente più contenuto.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Compatti e belli
  • 2 satelliti aggiuntivi inclusi nel prezzo
  • Buona app per il controllo della sicurezza
  • Prezzo più basso del solito
Contro
  • Nessuna porta ethernet sui satelliti
  • Alcune funzioni sono solo da browser
  • L'interfaccia web è la solita
  • Non è possibile separare le reti da 2.4 e 5 GHz

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.