7.4

Nikon Coolpix A900: la compatta che non dice no ai video 4K (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina -




Recensione Nikon Coolpix A900

Abbiamo provato la compatta di Nikon, la Coolpix A900, tra le poche della categoria offre i video in 4K a 30 fps. Risoluzione che ancora deve trovare diffusione nella vita digitale dei più, ma che attira l’attenzione di chi ha già un monitor o un TV adeguato. L‘Ultra HD è sicuramente il futuro dei video. Questa fotocamera è in grado di soddisfare chi cerca di girare in questa risoluzione e ovviamente non vuole rinunciare al comparto fotografico? Scopritelo nella recensione qui sotto.

6.0

Confezione

La Nikon Coolpix A900 arriva in una confezione di cartone piuttosto semplice. All’interno, oltre ovviamente alla fotocamera stessa, ci trovate un laccetto da polso, batteria, cavo USB, caricabatterie e l’immancabile manuale (multilingua, italiano incluso).

8.0

Hardware e costruzione

Qualità dei materiali, ergonomia e look sono alcuni dei punti di forza di questa Coolpix. Nonostante le dimensioni compatte – entra bene nella tasca di una giacca o un giubbotto – offre un grip gommato e soprattutto un display ribaltabile.

Andandola a vedere nel dettaglio, sul lato inferiore ci sono l’attacco a vite per il cavalletto (in metallo) ed il vano che alloggia batteria e scheda SD. Sulla placca superiore c’è una comoda ghiera, la cui funziona varia in base alla modalità di scatto selezionata, appunto il selettore della modalità di scatto, tasto di scatto circondato dalla levetta per lo zoom, quello di accensione e l’alloggio del flash pop-up, che salta fuori grazie all’apposito selettore.

Sul lato destro, considerando di impugnare la fotocamera come per scattare, c’è un piccolo vano coperto da uno sportellino con porta microUSB e mini HDMI, oltre che il chip NFC per accoppiare al volo la fotocamera con uno smartphone con questa tecnologia. All’opposto niente e di fronte soltanto obiettivo ed illuminatore AF. Più ricco invece il retro dove c’è il già menzionato display ribaltabile (non touch) diversi pulsanti, tra cui quello di avvio rapido della registrazione video, e una ghiera.

Foto Nikon Coolpix A900

7.0

Hardware

  • Sensore: BSI-CMOS 1/2,3″ da 20 megapixel
  • Obiettivo: 24–840 mm equivalenti f/3,4-6,9
  • Sensibilità: 80-3.200 ISO
  • Tempi di scatto: 1/4000-8 s
  • Raffiche: fino a 7 fps
  • Flash: pop-up 6 m
  • LCD: 3″ 921.000 ribaltabile
  • Video: MPEG-4, H.264 fino a 4K 30 fps (3840 x 2160 pixel) o full HD a 60 fps (1920 x 1080 pixel)
  • Connettività: Wi-Fi, NFC e Bluetooth con SnapBridge
  • Batteria: EN-EL12 da 1.050 mAh
  • Dimensioni: 113 x 67 x 40 mm
  • Peso: 289 g

Display

Come riportato qui sopra lo schermo dell’A900 è un tre pollici da 921.000 punti, non touch. La qualità è buona e risulta di facile lettura nella maggior parte delle situazioni; in pieno sole o per le inquadrature più particolari si può sfruttare la cerniera che permette di inclinarlo fino a ribaltarlo in posizione selfie oppure per riprese sottosopra. La resa cromatica e delle sfumature è tutto sommato buona, anche se i colori tendono al saturo.

Obiettivo

A fronte di un ingombro relativamente contenuto (comunque quando la cam è accesa l’obiettivo sporge un bel po’), questa compatta offre un praticissimo zoom che dal grandangolo 24 mm si spinge fino a ben 840 mm. Adatto a praticamente ogni tipo di ripresa.

Come per molte compatte in questa fascia il più grosso limite, dovuto anche alle dimensioni, è nel diaframma che oscilla tra f/3,4 ed f/6,9 e che rende difficile scattare quando c’è poca luce. La nitidezza non è niente male nelle focali ampie e medio tele. Andando avanti con lo zoom si perde un po’ in dettaglio anche a basse sensibilità. In compenso la stabilizzazione ottica è davvero ottima e con un po’ di accortezza ci permette di scattare a mano libera anche a più di 1/10 di secondo.

Connettività

Alcune delle feature più interessanti di questa fotocamera sono proprio nel comparto connettività. Oltre agli ormai immancabili Wi-Fi e Bluetooth, ci trovate NFC e soprattutto l’apprezzata connettività proprietaria Nikon SnapBridge. Quando attivata permette di trasferire automaticamente gli scatti sullo smartphone tramite Bluetooth, anche se non a piena risoluzione (2 megapixel). Perfetto per i social.

Manca il GPS ma potete usare lo smartphone per geotaggare gli scatti in tempo reale (occhio alla batteria del telefono).

Autonomia

Niente male anche l’autonomia fornita dalla batteria da 1.050 mAh. Siamo mediamente intorno ai 300 scatti con una carica completa e il fatto che si possa usare un qualsiasi cavo micro USB per ricaricarla è un bel vantaggio. Unica nota è sul fatto che quando la cam è in carica non può essere utilizzata, neanche per visualizzare le foto salvate.

7.5

Software e performance

L’interfaccia della Nikon Coolpix A900 ben si sposta con la natura entry level del prodotto. I menu sono di facile navigazione, non troppo affolati e con voci chiare. Alcune funzioni più “avanzate” come la visualizzazione dell’istogramma non sono però così a portata.

Filtri, scene preconfigurate (paesaggio, ritratto, ritratto notturno…) sono invece facilmente utilizzabili visto che hanno uno spazio dedicato sulla ghiera delle modalità di scatto. Passando al capitolo performance bene l’autofocus, preciso anche se non fulmineo, con anche tracking dei soggetti e riconoscimento dei volti. Degne di nota le raffiche a 7 fps (anche se solo per sette scatti).

Nota negativa invece sulla velocità di accensione, mediamente non proprio scattante e con il pulsante (quantomeno sul nostro esemplare) che non sempre risponde alla prima pressione.

7.5

Foto: qualità d’immagine e sample

Ovviamente la Coolpix A900 non punta alle vette della qualità d’immagine, ma per il suo piccolo sensore si difende bene nella categoria soprattutto in termini di resa cromatica. Discreta anche la gamma dinamica, soprattutto se si è disposti ad agire con un minimo di post-produzione (basta schiarire un po’ le ombre). Un po’ peggio in termini di dettaglio, quando c’è poca luce (quindi la sensibilità sale oltre i 640 ISO) o verso le focali più alte, oppure ancora nei ritagli più spinti, l’elaborazione sui 20 megapixel si fa un po’ aggressiva.

Studiando un po’ l’inquadratura e tenendo a mente queste cose nella maggior parte delle situazioni si riescono comunque ad ottenere scatti buoni per social, visualizzazione a schermo e stampe di dimensione medio piccola. La sera, già al tramonto, nelle stanze buie o in tutte quelle situazioni in cui è richiesto il salire degli ISO, meglio fornirsi di un cavalletto o sfruttare il flash integrato, che tra l’altro funziona piuttosto bene per ritratti e foto di gruppo.

Fatevi un’idea tutta vostra con la galleria qua sotto con i sample che abbiamo realizzato e che potete anche scaricare nella versione non compressa.

Nikon Coolpix A900 | Sample non compressi (.zip da 338 MB)

7.5

Video: qualità e sample

Una delle caratteristiche di spicco di questa fotocamera sono i video in 4K, ancora una rarità in questa fascia. Nello specifico la Coolpix A900 registra video fino a risoluzione 3840 x 2160 pixel a 30 fps, oppure a 1920 x 1080 pixel (full HD) a 60 fps.

La qualità delle riprese è buona; come per le foto la fedeltà dei colori c’è, così come i dettagli che però vanno un po’ persi nelle riprese dove i cambi di inquadratura sono più frenetici, oppure quando la luce scarseggia. L’autofocus non è rapidissimo mentre l’esposimetro risponde bene ai cambi di luce. Un’aggiunta gradita sarebbero stati i controlli manuali anche per le riprese, mentre è degna di nota la riduzione del disturbo sonoro dovuto al vento.

8.0

Prezzo ed acquisto

La Nikon Coolpix A900 si trova online a prezzi che oscillano intorno ai 370€. Si tratta di una cifra in linea con quelle delle altre compatte con sensore da 1/2,3″ ed un minimo di controlli manuali. Qui inoltre abbiamo il valore aggiunto dei video in 4K.

Se interessanti vi rimandiamo su ePRICE dove la Coolpix A900 viene proposta in colorazione sia nera sia argento.

Giudizio Finale

Nikon Coolpix A900

7.4

Nikon Coolpix A900

Nikon con la sua Coolpix A900 mette a disposizione nella fascia medio bassa una compatta che gira video in 4K adatta a chi non vuole soluzioni troppo impegnative, sia in termini di funzioni sia in termini di prezzo. Le feature offerte sono mediamente soddisfacenti e lo zoom 35x, a fronte dell'ingombro, è un bel vantaggio. Foto e video ricordo, con il vantaggio di essere pronti per quando i TV 4K saranno realtà diffusa, e primi passi verso la fotografia manuale possono tranquillamente essere fatti con questa compatta.

di Cosimo Alfredo Pina
Pro
  • Piccola e con un zoom tuttofare
  • Fedeltà dei colori
  • Video 4K
  • Connettività
Contro
  • Obiettivo poco luminoso
  • Dettagli ad alti ISO
  • Lorenzo Ferraris

    Ma quello è il Pratomagno! Ottimo posto per le foto

  • Marco Valleggi

    Menomale che non l’ho comprata! Lo SmartBridge usa il bluetooth invece del wi-fi e ricampiona le foto a 2Mpixel??? Ma è uno scherzo! Non può essere usata mentre si alimenta dalla presa miniusb? Ma è assurdo!