Nilox Bodyguard, la recensione (foto e video)

Nicola Ligas
Nicola Ligas

Come suggerisce il nome, Nilox Bodyguard vuole essere una "guardia del corpo", più che uno smartwatch. Un dispositivo da usare in caso di emergenza per chiamare rapidamente un contatto amico, oppure per tracciare da remoto la posizione di chi lo indossa. A chi serve? Bambini, anziani, animali domestici: fate un po' voi. Nilox Bodyguard non guarda in faccia a nessuno, con tutto il rispetto parlando.

PRO

  • Semplice da usare
  • Speaker molto potente
  • App completa
  • Adatto a molteplici utilizzi

CONTRO

  • Può essere un po' scomodo, soprattuttoal polso dei bambini
  • Autonomia non elevata
  • Richiede una SIM a parte
  • Prezzo non troppo contenuto

Confezione

Confezione ricca quella di Bodyguard, dove oltre allo "smartwatch" stesso troviamo un cinturino più grande (quello già montato è per bambini, l'altro per adulti), e vari adattatori per montare il Bodyguard su un collare o per farne una sorta di ciondolo. Insomma, c'è un po' tutto quello che serve per utilizzarlo, che sia al polso o meno. Ah, e poi non manca ovviamente anche tutta la manualistica del caso ed il codice QR utile per una rapida associazione all'app per smartphone.

Comodità

Il corpo di Bodyguard è abbastanza grande, soprattutto se rapportato al polso di un bambino, ma anche se doveste metterlo su gatti o cani di piccola taglia. Non è troppo pesante (30 grammi circa), ma lo spessore non è comunque indifferente. Abbastanza comodo il cinturino, anche se tende a farvi sudare, soprattutto perché la forma squadrata del Bodyguard vi costringerà a tenerlo un minimo stretto, se non volete che la cassa dell'orologio balli fastidiosamente sul vostro polso. Dipende insomma abbastanza dalla stazza e dal tipo di utilizzatore.

Funzioni e app

Bodyguard ospita al suo interno una micro SIM (che dovrete procurarvi da soli), e questo gli consente di chiamare con la semplice pressione di un tasto il numero di telefono dello smartphone associato. Se aveste associato più di uno smartphone, potrete scorrere i contatti disponibili con il pulsante laterale, e far partire la chiamata con quello centrale. Inoltre, potrete inviare un SOS (sempre a tutti i contatti associati) in modo che questi si mettano in contatto con voi prima possibile.

Tramite l'app è possibile infatti chiamare direttamente il Bodyguard, o inviare un SMS che il destinatario potrà leggere sul piccolo ma comunque efficace display. L'audio esce dallo speaker sotto la scritta Nilox, ed è anche piuttosto forte, ma questo significa che per parlare dovrete essere in un posto tranquillo, o comunque tutti vi sentiranno. Anche l'interlocutore con cui abbiamo provato affermava di sentire piuttosto bene la nostra voce provenire dal Bodyguard.

L'invio di un SOS farà inoltre scattare una notifica sullo smartphone associato, e con la pressione di questa avvierete la funzione di localizzazione GPS, per rintracciare facilmente la persona in cerca di aiuto. Inoltre, potrete creare dei geofence (fino a 5) in modo da essere avvisati qualora il portatore del Bodyguard dovesse uscire al di fuori di queste recinzioni.

Autonomia

L'autonomia è abbastanza variabile, perché condizionata non solo dall'utilizzo del Bodyguard da parte di chi lo indossi, ma anche da parte di chi abbia l'app di controllo: ogni volta che proverete a localizzare il Bodyguard tramite l'app, ad esempio, la batteria ne risentirà. Il risultato delle nostre prove è che difficilmente arriverete al terzo giorno di utilizzo senza ricaricarlo prima, ma non è nemmeno da escludere una ricarica quotidiana, per stare più tranquilli. Il connettore per ricaricare il Bodyguard si trova sul retro della cassa, ed il cavo proprietario è fornito in dotazione: sarà sufficiente collegarlo a una porta USB o ad un qualunque caricabatterie per smartphone.

Prezzo

Il prezzo di Nilox Bodyguard non è contenuto di per sé, ma in linea con altri prodotti di questo tipo: 150€ sullo store ufficiale, ma per fortuna si trova facilmente a meno anche su Amazon Italia, ad esempio, che lo propone a 125€. Non arriviamo al muro psicologico dei 99€, ma forse piano piano...

Foto

Giudizio Finale

Nilox Bodyguard

Nilox Bodyguard è uno di quegli accessori che difficilmente deluderà, se ne avete bisogno. Se siete genitori iper-protettivi (e con un figlio che non faccia troppe storie nel metterlo al polso), se volete una sicurezza in più per una persona anziana o per il vostro amico a quattro zampe, Bodyguard si adatterà più o meno ad ogni situazione. Non fa niente più di ciò che dice e non è troppo "discreto",

Sommario

Confezione 8

Comodità 7

Funzioni e app 8

Autonomia 7

Prezzo 7

Voto finale

Nilox Bodyguard

Pro

  • Semplice da usare
  • Speaker molto potente
  • App completa
  • Adatto a molteplici utilizzi

Contro

  • Può essere un po' scomodo, soprattuttoal polso dei bambini
  • Autonomia non elevata
  • Richiede una SIM a parte
  • Prezzo non troppo contenuto

Nicola Ligas
Nicola Ligas Nicola scrive, e parla. Molto. Solitamente non nello stesso momento. Spesso parla di ciò che scrive, e scrive di ciò di cui parlerà. No, Nicola non è un bambino di 6 anni, anche se non gli dispiacerebbe tornare a quell'età.

Commenta