Recensione POCO X3 Pro: concretezza, non apparenza (foto e video)

Recensione POCO X3 Pro (8 GB)

POCO, brand indipendente da Xiaomi, si sta facendo notare sempre più per i suoi smartphone estremamente economici ma con specifiche comunque di rilievo. Fra questi il nuovo X3 Pro, che ritocca alcune caratteristiche dell'apprezzatissimo X3 NFC e cerca di migliorarlo ancora, soprattutto con una nuova CPU.

PRO

  • Hardware completo
  • Potente
  • Ottima autonomia
  • Prezzo aggressivo

CONTRO

  • Peso importante
  • Due fotocamere inutili
  • Qualche bug software
  • Niente always-on

Confezione

La confezione nera di questo smartphone contiene una cover in silicone, un cavo USB/USB-C, un alimentatore da ben 33W e anche dei simpatici adesivi con il logo POCO.

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista costruttivo POCO X3 Pro non brilla particolarmente. È interamente realizzato in plastica e al tatto questo si nota. È però ovviamente un fattore di poco conto se penserete comunque di proteggerlo con una cover. Quello che invece non è trascurabile in alcun caso è il fatto di essere comunque grande, spesso (9,4 millimetri) e pesante (215 grammi). Ormai in tanti si sono abituati ad utilizzare smartphone di grosse dimensioni, ma vale comunque la pena far notare che X3 Pro è indubbiamente nella fascia più alta di questa categoria XL. Si fa però in parte perdonare con l'essere splashproof.

Hardware

La grande differenza tecnologica rispetto alla variante "base" (o "NFC") è indubbiamente la presenza del nuovo processore Snapdragon 860, che in realtà di nuovo non ha poi così tanto.

È una versione appena rifinita dell'eccellente Snapdragon 855+, che però ha circa un anno e mezzo sulle spalle. Ha un clock più alto e permette alcune funzioni in più. Rimane però comunque più potente della quasi totalità dei nuovi processori utilizzati in questa fascia di prezzo. L'età quindi conta comunque qualcosa? Abbiamo poi ben 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, tra l'altro nella velocissima tecnologia UFS 3.1. Bene anche per l'esistenza di una versione ancora più potente: quella 8 / 256. Lo slot per espandere la memoria è ibrido e si dovrà quindi rinunciare alla seconda nanoSIM. La connettività è 4G+, abbiamo il Wi-Fi ac, il Bluetooth 5.0 e anche l'NFC. Presenti anche il led di notifica, la radio FM e la porta ad infrarossi. Impossibile trovare tutti questi dettagli insieme negli altri dispositivi! Non manca infine il jack audio e il lettore di impronte digitali sul lato destro è fulmineo.

Fotocamera

POCO X3 Pro non fa eccezione e anche lui è dotato di ben 4 fotocamere.

La principale è una 48 megapixel ƒ/1.8: diversa da quella della variante base, anche a risoluzione inferiore ma non per questo meno valida. Abbiamo poi una 8 megapixel ƒ/2.2 grandangolare e due 2 megapixel ƒ/2.4, una per le macro e una per l'effetto bokeh. Inutili a questa risoluzione. Le foto sono, come anticipato, assolutamente in linea con quelle del modello dello scorso anno. Molto buone, nitide, con un buon bilanciamento dei colori e forse a tratti solo leggermente un po' troppo contrastate. Le foto rimangono più che sufficienti anche al calare della luce. Al buio iniziano a mostrare i loro limiti e anche la modalità notturna non riesce a risollevare di molto la situazione. La grandangolare nel complesso è simpatica, ma la risoluzione non è sufficiente per apprezzarla davvero, soprattutto se le foto poi vengono viste su un PC. Più che discreta la frontale da 20 megapixel ƒ/2.2.

Buoni per la fascia di prezzo i video in 4K a 30fps, che risultano comunque abbastanza stabili e quindi godibili.

Per realizzare video in modalità ultra stabile o con la grandangolare bisogna però scendere alla risoluzione del Full HD. Peccato. Tra le varie funzioni aggiuntive segnaliamo i video con la doppia fotocamera (fronte/retro) e la possibilità di scattare foto clonandosi in più punti della stessa.

Display

POCO X3 Pro ha a disposizione un ampio schermo ben 6,67 pollici con risoluzione FullHD+. Purtroppo non è un AMOLED, ma è comunque un buon pannello IPS. La luminosità non è delle più alte, ma è ancora discreta e non è necessariamente un impedimento per l'utilizzo all'esterno (è peggio il fatto che con gli occhiali da sole polarizzati in orizzontale non si veda nulla!). Lo schermo supporta il refresh rate fisso a 120 Hz e anche l'HDR10. La luminosità automatica non è perfetta e a volte è necessario qualche ritocco manuale. Manca, visto l'assenza di schermo AMOLED, anche l'always-on display.

Software

Android è alla versione 11 e al momento della prova abbiamo le patch di marzo 2021. Il tutto è ovviamente personalizzato con la MIUI 12.

Questo a nostro parere è forse il fattore più divisivo sugli smartphone POCO. Avere un software stock probabilmente non lo avrebbe aiutato e anzi avere la personalizzazione di Xiaomi a bordo lo rende più completo e soprattutto apprezzato da molti, ma al tempo stesso chi non apprezza questa interfaccia potrebbe essere più riluttante all'acquisto. La MIUI è comunque a sua volta personalizzata con il launcher di POCO (che ha il cassetto delle app). C'è la pubblicità all'installazione di nuove app dal Play Store, ma si può levare. Ci sono i temi, c'è la modalità ad una mano e tutte le altre funzioni che caratterizzano la MIUI 12. Forse un po' troppi giochi preinstallati e forse un volume minimo in chiamata un po' troppo alto.

Autonomia

La batteria è una enorme 5.160 mAh e questo ovviamente spiega il peso e lo spessore dello smartphone. Questa batteria garantisce un'eccellente autonomia, anche tenendo lo schermo impostato sempre a 120 Hz. Impostandolo a 60 Hz in molti casi ci si avvicina ai due giorni di utilizzo garantiti.

In più abbiamo la ricarica rapida a 33W, una vera rarità in questa fascia di prezzo.

Prezzo

POCO X3 Pro ha un prezzo di 249€ nella variante 6/128 e di 299€ nella versione 8/256. Il prezzo di quest'ultima versione è particolarmente interessante, considerando la longevità che si aggiunge con la memoria aggiuntiva. Lo smartphone si acquista solo online ed è disponibile su Amazon.

Foto

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

POCO X3 Pro

POCO X3 Pro è una versione aggiornata del modello dello scorso anno. Aggiunge il tassello di una CPU top di gamma, rendendolo ancora più appetibile. La scheda tecnica è sicuramente la cosa più interessante di questo smartphone. Impossibile trovare altro così in questa fascia di prezzo.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 7.5

Hardware 9.5

Fotocamera 8

Display 8

Software 8

Autonomia 8

Prezzo 8

Voto finale

POCO X3 Pro

Pro

  • Hardware completo
  • Potente
  • Ottima autonomia
  • Prezzo aggressivo

Contro

  • Peso importante
  • Due fotocamere inutili
  • Qualche bug software
  • Niente always-on

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vivo nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Ma quello che provo oggi qui su SmartWorld sono principalmente smartphone, smartwatch e prodotti per la smart home. Ma le mie passioni riguardano anche il LEGO e la musica elettronica.
POCO X3 Pro

POCO X3 Pro

  • Display 6,67" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 48 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 20 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 2.96 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 5160 mAh
  • Android 11
POCO X3 Pro (8 GB)

POCO X3 Pro (8 GB)

  • Display 6,67" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 48 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 20 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 2.96 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 256 GB Espandibile
  • Batteria 5160 mAh
  • Android 11
Mostra i commenti