8.2

Recensione Razer Seiren Mini: massimo risultato, minima spesa (foto)

Nicola Ligas -




Recensione Razer Seiren Mini

Razer si cimenta da tempo nel campo dell’audio, in particolare in quello dei microfoni dedicati agli streamer. L’ultimo arrivato della famiglia è il Seiren Mini, il suo microfono USB più semplice ed economico di sempre, ma non per questo da sottovalutare.

7.5

Costruzione

Seiren Mini si presenta tutto smontato in una confezione molto ben realizzata, in classico stile Razer (con gli immancabili adesivi). Dovrete avvitare un supporto sotto al microfono ed a sua volta agganciarlo alla base, che ha il fondo gommato per una migliore aderenza e per non rovinare il tavolo. Un meccanismo a sfera vi permetterà di orientare lievemente il microfono in qualsiasi direzione, ma la sua altezza rispetto alla base è piuttosto scarsa (circa 5 centimetri, il che può essere un vantaggio in termini di portabilità ed ingombro).

Sul retro del microfono c’è l’ingresso per la micro USB, perfettamente scanalato per la forma particolare del cavo in dotazione (il che può essere un bel problema nel caso lo perdeste/danneggiaste). Peccato che l’altra estremità usi una USB-A: una più moderna USB-C ci sarebbe piaciuta di più, non per un fatto di banda, ma appunto per lasciarci alle spalle la porta più vecchia. Il cavo in questione è molto lungo (2 metri) e c’è un laccetto per raccoglierlo nel caso non vi servisse tutta la sua lunghezza.

Seiren Mini è solido in ogni sua parte, rivestito con la classica griglia metallica sopra quella di panno che ricopre il microfono stesso, anche se la base metallica è risultata un po’ prona ai graffi (ci sono altre colorazioni, che potrebbero differire in questo aspetto). Nella parte frontale è presente anche un LED, che si illumina (ovviamente) di verde quando il microfono è collegato alla USB, ma che non svolge altre particolari funzioni. Assente qualsiasi altro tipo di regolazione sul microfono stesso.

8.0

Esperienza d'uso

Razer Seiren Mini è un microfono a condensatore con uno schema di rilevamento supercardioide (qui le specifiche complete), ovvero piuttosto stretto, ed orientato per lo più verso l’oratore, ma con anche un piccolo lobo posteriore. Razer dice che in questo modo si riducono al minimo i rumori di fondo, e sebbene questo sia vero per i suoni bassi e costanti (l’audio qui sotto è stato registrato con il rumore di una caldaia a condensazione in funzione nelle vicinanze, e vi sfido a sentirla!), altrettanto non si può dire per rumori secchi ed acuti, come ad esempio il clic del mouse o il suono di uno switch meccanico, che verranno catturati facilmente se nelle vicinanze del microfono. Il che probabilmente è anche voluto, per dare maggiore immersività allo streaming: basta esserne consapevoli e prendere le dovute accortezze nel caso voleste evitarlo. Ma prima di andare oltre, prendetevi qualche secondo per ascoltare il sample audio qui sotto.

Seiren Mini presenta una discreta qualità audio generale. C’è abbastanza corpo, c’è calore nella voce, ed il suono è chiaro e non (troppo) metallico. C’è anche una buona soppressione di lettere quali la “p”, che possono dare problemi se pronunciate in modo troppo secco. Il passaggio dai semplici microfoni da notebook (esclusi forse giusto quelli degli ultimi MacBook Pro) o da cuffie, ad una cosa del genere, è netto e gradevole, per qualsiasi orecchio sia in ascolto. Ed è questo lo scopo di Seiren Mini. Darvi qualcosa che faccia sentire davvero la differenza, senza svuotarvi il portafoglio.

Mancano però anche un sacco di cose, nel senso che l’audio dovete prenderlo esattamente così com’è ed eventualmente modificarlo voi in post-produzione. Non ci sono controlli. Non ci sono funzioni di cancellazione del rumore ambientale, e come già osservate il supercardioide da solo non basta ad isolare del tutto la vostra voce.

Manca poi qualsiasi tipo di ottimizzazione lato software. Razer non fornisce infatti alcuna app a corredo, ed anche solo per regolare il volume del microfono dovrete rifarvi alle impostazioni di sistema e/o dell’app/gioco che state utilizzando. Un gain sul Seiren Mini sarebbe stato senz’altro gradito in questo senso, ed è l’unica vera mancanza che abbiamo sentito. Anche un ingresso audio sul microfono poteva non essere una brutta idea, quantomeno per i più esigenti, per sentire davvero come suoni la vostra voce. Per tutto il resto, c’è la qualità che serve per streaming, podcast ed altro, senza raggiungere certo vette di eccellenza, ma non è certo questo il prodotto che punti al top.

In quanto a semplicità ed immediatezza era difficile fare meglio di così, nel bene e nel male, ma se guardiamo alla sola qualità audio, quella raggiunta dal Seiren Mini è ben superiore al suo prezzo.

Attenzione però alle dimensioni: da una parte le abbiamo apprezzate perché è così piccolo da non intralciarvi nella maggior parte dei casi, dall’altra è così basso che faticherete un po’ a trovare la collocazione ideale per non dovervi incurvare, a meno di non ricorrere ad aste di terze parti.

8.5

Prezzo

Seiren Mini ha un prezzo di 59,99€ sullo store ufficiale e purtroppo al momento Amazon non viene incontro con sconti particolari. Si tratta comunque di una cifra più che consona alla qualità generale del prodotto, che con una spesa relativamente bassa vi permetterà di elevare in un colpo solo il vostro audio ad un livello superiore. Per andare oltre, per far sì che il pubblico, anche quello non allenato, percepisca davvero una reale differenza, dovreste spendere molto più di così.

Giudizio Finale

Razer Seiren Mini

8.2

Razer Seiren Mini

Razer Seiren Mini ha un obiettivo preciso in mente: suonare il meglio possibile, senza alzare troppo il prezzo. E ci riesce benissimo! Per farlo dovrete però accettare qualche rinuncia, come la totale assenza di controlli ed input sul microfono, ma in compenso avrete un suono al pari di soluzioni ben più costose. Senza fronzoli insomma, ma con tanta sostanza.

di Nicola Ligas
Pro
  • Suona benissimo per quel che costa
  • Costa poco per come suona
  • Così piccolo che "non sta tra i piedi"
Contro
  • Cavo fatto su misura e non intercambiabile
  • Zero controlli sul microfono
  • Così piccolo e basso che potreste dovervi piegare un po'

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.