Recensione Realme 12+ 5G: tanto a poco

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Tech Master
Recensione Realme 12+ 5G: tanto a poco

Recensione Realme 12+

Realme completa la sua famiglia di prodotti Realme 12 e dopo il primo Realme 12 Pro+ arrivano sul mercato i nuovi 12, 12+ e 12X. Partiamo a recensire Realme 12+ il prodotto più completo fra quelli appena lanciati.

PRO

  • Buon display (luminoso)
  • Ricarica fulminea
  • Buona autonomia
  • Resistente agli spruzzi

CONTRO

  • Video tremolanti
  • Fotocamera selfie sottotono
  • Alwyas-on display "non alwasy"
  • Vibrazione "economica".

Confezione

La confezione di Realme 12+ purtroppo deve fare a meno del caricabatterie. All'interno troveremo quindi solo il cavo USB-C e la cover in silicone a protezione dello smartphone.

Costruzione ed Ergonomia

Realme 12+ è uno smartphone dal design ricercato. Mantiene un chiaro familiy feeling con il resto della famiglia di prodotti e questo è qualcosa che dimostra l'importanza che Realme ha voluto dare a tutti i prodotti di questa linea. Il profilo è in plastica lucida, mentre il retro è in un policarbonato effetto pelle: molto piacevole al tatto e che non trattiene le impronte. La resa è estremamente piacevole e lo fa sembrare sicuramente di una fascia superiore.

L'aver scelto di realizzare tutto lo smartphone in plastica ha permesso di mantenere il peso estremamente ridotto: 190 grammi, pochi per uno smartphone di queste dimensioni. Molto contenuto anche lo spessore che si ferma a 7,9 millimetri. Lo smartphone è poi IP54 ed può quindi resistere agli spruzzi.

Non un risultato al pari degli smartphone impermeabili, che però in questa fascia di prezzo sono praticamente assenti. Un altro punto quindi che dimostra comunque uno sforzo particolare nel voler dare carattere a questo smartphone.

La scheda tecnica di questo Realme 12+ fa onore alla storia di questa azienda, che da sempre cerca di offrire con i suoi prodotti qualcosa in più al giusto prezzo. Abbiamo un processore Mediatek 7050 octa core a 6 nanometri. Non si tratta ovviamente di un processore di fascia alta, ma se la cava bene per la categoria del prodotto e garantisce discreti consumi energetici. Il tutto è associato a 8 o 12 GB di RAM LPDDR4X e soprattutto a 256 e 512 GB di memoria interna, alla faccia dei brand che ancora partono in questa categoria con la metà della memoria. Questa memoria è poi UFS 3.1 ed è espandibile acquistando una microSD e rinunciando alla seconda nanoSIM. Non c'è supporto per le eSIM.

Buona la connettività: 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2 e chip NFC. Rispetto a buona parte dei concorrenti poi Realme non ha rinunciato al jack audio da 3,5 millimetri su nessun dispositivo della famiglia Realme 12 lanciato oggi. Questo Realme 12+ non fa eccezione. Il lettore di impronte digitali è ottico ed è posizionato all'interno del display. Peccato per la vibrazione che un po' debole: da smartphone economico. Le prestazioni comunque nel complesso sono buone e tende a non scaldare mai tanto, probabilmente anche grazie alla grande camera di vapore presente al suo interno.

Fotocamera

La fotocamera principale è da 50 megapixel. Si tratta di un sensore con apertura ƒ/1.8 e con stabilizzazione ottica dell'immagine, un componente che non troviamo spesso in questa fascia di prezzo e che aiuta sensibilmente ad aumentare la resa delle foto e la loro vividezza quando la luce inizia a calare. Abbiamo poi un sensore da 8 megapixel grandangolare ƒ/2.2 e una fotocamera da 2 megapixel per le macro.

La risoluzione di quest'ultima è troppo bassa affinché possa essere davvero interessante.

Ci ha positivamente stupito la qualità del sensore principale. La presenza dello stabilizzatore ottico e di un software che fa una buona elaborazione dell'immagine permettono a questo smartphone di realizzare foto nitide e con una buona gestione delle luci. Bene i colori in quasi tutti gli scatti, con rarissime eccezioni in cui la saturazione è stata forse eccessiva, ma sono una minoranza. La grandangolare è simpatica per realizzare qualche scatto altrimenti impossibile, ma è un po' penalizzata dalla sua risoluzione, soprattutto con meno luce. Il sensore principale si difende invece molto bene anche con poca luce. L'elaborazione si prenderà un secondo in più per completare la sua "magia" ma le immagini risultanti sono buone e senza "sbavature" particolare vicino alle fonti di luce.

Un po' sottotono le foto selfie dalla fotocamera frontale da 16 megapixel, che mancano un po' di verve e che non sempre riescono a garantire una perfetta resa dei colori.

I video si possono registrare in 4K a 30fps, ma la stabilità elettronica (in aggiunta a quella ottica) non è all'altezza. Dalla fotocamera grandangolare e dalla frontale i video sono solo in Full HD.

Display

Lo schermo di questo Realme 12+ è un ampio pannello da 6,67 pollici. Si tratta di un display AMOLED con supporto HDR10+ e con una luminosità di picco record per la categoria: 2.000 nit. Non bisogna mai prendere questo valore per chiarificatore in quanto da solo non racconta tutta la storia, ma possiamo confermarvi che questo smartphone ha un display FullHD (1080 x 2400 pixel) estremamente luminoso e godibile in tutte le varie condizioni. Lo schermo è completamente piatto e ha ottimi angoli di visione. Peccato che non abbia un always-on display degno di questo nome, visto che questo si riattiva solo al movimento o alla ricezione di una nuova notifica.

Software

Realme lancia questi smartphone aggiornati con Android 14 e Realme UI 5.0.

Si tratta dell'ultima versione di Android e dell'interfaccia Realme. Questa porta in dote una serie di funzionalità molto interessanti, come il menù laterale, la gestione abbastanza completa delle app aperte in finestra e una nuova chicca che ci è piaciuta molto: dalla home con un doppio tap sul retro lo smartphone avvierà la ricerca e la scansione di qrcode, ma senza necessità di aprire nessuna app. Perfetta per i menù al ristorante o in tanti altri contesti. Abbiamo anche alcune altre funzioni "avanzate", come le air gesture e una sorta di live activity nelle notifiche e nel blocco schermo. Le prime però non sono precisissime e la seconda supporta una sola app. Per il resto la Realme UI è ormai matura da tempo e anche su questo smartphone risulta completa e ricca di funzionalità, come anche lo Zen Space per "scollegarsi" del proprio smartphone per un po'.

Peccato per le molte app preinstallate, che possono però essere rimosse con poco sforzo.

Autonomia

Realme 12+ 5G ha a disposizione una capiente batteria da 5.000 mAh. Grazie al suo processore e al contenimento delle temperature la batteria permette senza particolari problemi di superare l'intera giornata lavorativa con una singola carica. Questo è uno di quegli smartphone che con un utilizzo "medio" potrebbe avvicinarsi a garantire due giorni con una singola carica. In più la ricarica è velocissima: ben 67W. In questo modo è possibile ripristinare buona parte della carica in pochissimo tempo e non doverlo caricare a prescindere ogni notte. Non c'è supporto alla ricarica wireless.

Prezzo

Realme 12+ 5G viene lanciato a 359€ nel taglio da 8/256 GB, mentre a 419€ per quello 12/512 GB. Il primo modello sarà scontato a soli 299€ fra il 20 e il 24 maggio, rendendolo di fatto uno degli smartphone più interessanti della sua fascia.

Il sample per questa recensione è stato fornito da Realme, che non ha avuto un'anteprima di questo contenuto e non ha fornito alcun tipo di compenso economico.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Realme 12+ 5G

Realme 12+ è il classico buon smartphone dell'azienda che grazie alla promo di lancio scuote un po' il mercato. Sul piatto mette un buon design, un bel display luminoso, resistenza agli spruzzi, ricarica rapidissima e anche l'ormai rarissimo jack audio per le cuffie. I difetti non sono dei veri difetti ma piuttosto dei sopportabili compromessi per tenere il prezzo super concorrenziale.

Sommario

Confezione 6

Costruzione ed Ergonomia 8

Hardware 8.5

Fotocamera 7.5

Display 8.5

Software 8

Autonomia 8.5

Prezzo 8

Voto finale

Realme 12+ 5G

Pro

  • Buon display (luminoso)
  • Ricarica fulminea
  • Buona autonomia
  • Resistente agli spruzzi

Contro

  • Video tremolanti
  • Fotocamera selfie sottotono
  • Alwyas-on display "non alwasy"
  • Vibrazione "economica".

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vivo nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Ma quello che provo oggi qui su SmartWorld sono principalmente smartphone, smartwatch e prodotti per la smart home. Ma le mie passioni riguardano anche il LEGO e la musica elettronica.
Realme 12+

Realme 12+

  • Display 6,67" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.5
  • CPU octa 2.6 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 256 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 14

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici