Recensione Trust Riye, Ruya e Rayzee: c'è una sedia da gaming per tutti

Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri
Recensione Trust Riye, Ruya e Rayzee: c'è una sedia da gaming per tutti

Sul finire dello scorso anno, Trust ha lanciato due nuovi modelli di sedie da gaming con cui soddisfare il palato, anzi, i glutei dei videogiocatori. Parliamo delle Trust Riye e Ruya, sulle quali l'azienda preme sulla parola "eleganza", ribadendo la cura per l'estetica riposta su entrambe, ma non credo sia questo l'aspetto vincente, quanto piuttosto la presenza di un tessuto traspirante che le riveste, un materiale non così frequente nelle sedie da gaming, spesso contraddistinte dalla solita ecopelle. 

In questo articolo le sviscereremo tutt'e due, così capirete quale può fare al caso vostro. Personalmente le ho utilizzate entrambe per più di un mese, alternandole, sia per lavorare, sia per l'intrattenimento personale. In più, durante il periodo festivo, le ho fatte provare ad amici e parenti che passavano da casa, in maniera tale da collezionare più feedback possibili.

Una volta analizzate, troverete un'analisi anche sulla Trust Rayzee, una sedia un po' diversa dal solito, considerando che si tratta di un modello pieghevole da terra, che magari potrebbe stuzzicare l'interesse di qualcuno tra di voi.

PRO

  • Il rivestimento in tessuto di Riye e Ruya aiuta la sudorazione
  • I braccioli reclinabili di Riye e il suo sedile largo
  • Ruya ha un'ottima seduta per lo smart working
  • Rayzee è comoda per le configurazioni basse...

CONTRO

  • ... ma solo per specifiche situazioni
  • I prezzi di listino sono un po' alti, ma occhio alle offerte
  • Riye potrebbe non essere sufficiente per chi sta tante ore davanti al PC
  • Ruya non brilla per i suoi braccioli

Indice

Trust GXT 703 Riye

Iniziamo dalla Trust Riye (il cui nome completo è GXT 703 Riye), la più economica tra le due, visto che arriva sul mercato al prezzo di listino pari a 149€, contro i 249€ del modello successivo. L'assemblaggio è molto semplice, prevede l'unione di tutti i vari pezzi (sedile, schienale, ruote e braccioli) e avviene in meno di una ventina di minuti.

Sebbene l'estetica non brilli certo per inventiva se la si osserva nel complesso, la sedia in questione gode di materiali traspiranti nella rivestitura delle imbottiture, cosa che dona un aspetto un po' più elegante al tutto. Gl inserti (le parti colorate, per intenderci) sono invece in ecopelle, ma ricoprono più che altro le parti laterali della seduta e dello schienale.

Parliamo appunto della seduta: il sedile non è morbido come la Ruya e non vanta i cuscini lombari e per il collo, presenti invece nel modello premium.

Il materiale traspirante, però, aiuta a non creare l'effetto appiccicoso dovuto alla sudorazione, causata appunto dalla pelle finta, quindi potenzialmente si potrebbe rimanere seduti per lunghi lassi di tempo senza incorrere in questa problematica. Tuttavia, Trust Riye si rivolge più a sessioni di gioco brevi/medie, proprio in virtù di una seduta un po' rigida.

D'altra parte, la base, dove poggiano i glutei, è piana ed è molto larga, tanto è vero che offre 54 cm di larghezza e 52 di lunghezza. Per dire, potreste agevolmente mettervi a gambe incrociate e stare comodi. In più, i bracciali sono ribaltabili per aumentare la libertà di movimento: è una caratteristica che apprezzo e che trovo molto utile, specie quando gioco in realtà virtuale da seduto. Ottima anche la loro leggera curvatura e il rivestimento in tessuto traspirante anche per la superficie dei braccioli.

L'altezza è regolabile tramite levetta, mentre lo schienale è inclinabile ma ad una condizione: si può scegliere se bloccarlo nella posizione standard o lasciarlo morbido per potersi sdraiare o per l'effetto dondolo, ma bisogna esercitare necessariamente una forza per lasciarlo inclinato.

Per quanto riguarda la lunghezza, invece, lo schienale è alto 78 centimetri: questo potrebbe essere un problema per le persone più alte, poiché l'estremità superiore potrebbe finire proprio sulla nuca e quindi causare del fastidio, nel caso in cui ci si volesse appoggiare. Buono invece il meccanismo delle ruote, poiché la sedia si muove fluidamente, ma senza scivolare con leggerezza. La stabilità poi è ottima: lo dimostra anche il supporto del peso, visto che può spingersi fino a 140 chili.

Trust GXT 703 Riye è disponibile in rosso, nero, blu e bianco al prezzo, come detto, di 149€. Non una cifra propriamente bassa, ma su Amazon Italia la trovate già a cifre inferiori.

Trust GXT 714 Ruya

Con la Trust GXT 714 Ruya si sale di prezzo: a 249€, si pone come una variante premium, non migliore in tutti gli ambiti rispetto alla Riye, ma di certo vanta delle caratteristiche extra da prendere in considerazione.

Prima di scendere nel dettaglio, segnalo che l'operazione di montaggio è un pelino più difficoltosa della Riye, data la presenza di un pezzo aggiuntivo che consente allo schienale di inclinarsi su più livelli: nulla che non possa essere completata in una mezz'oretta.

Fin da subito si nota come la Ruya sia una sedia diversa, con una seduta più avvolgente, caratterizzata dalla presenza dei cuscini lombari e per il collo, entrambi di ottima qualità, i quali migliorano notevolmente il comfort. Non a caso, il cuscino del sedile è più morbido, con una superficie di seduta però più piccola, di "soli" 42 centimetri di larghezza, mentre la lunghezza è la medesima della Riye, cioè 52 centimetri.

Inoltre, a differenza della Riye, la superficie rivestita in tessuto traspirante è maggiore: solo gli incavi, o meglio, le rientranze, sono in ecopelle (come detto prima, le riconoscete perché sono le uniche parti colorate).

Lo schienale è lungo 83 centimetri, dunque persone molto alte non dovrebbero avere problemi, anche perché il cuscino che poggia sul collo aiuta in tal senso. Le due levette consentono, poi, di regolare l'inclinazione dello schienale e l'altezza. La stessa cosa vale per i braccioli, che sono racchiusi in una robusta scocca di plastica: si può modificarne l'altezza e l'inclinazione, sebbene in quest'ultimo caso lo spazio di manovra sia davvero minimo, appena qualche grado verso l'interno o l'esterno. Manca la possibilità di reclinarli, come invece è possibile sulla RIYE, mentre le ruote si muovono agilmente senza alcun intoppo e supporta un peso di ben 150 chili.

In linea generale, nonostante la superficie di seduta sia inferiore e non abbia i braccioli reclinabili, la Ruya è una sedia che trovo più comoda sia per la morbidezza generale, sia per la presenza dei cuscini.

Trust GXT 714 Ruya è disponibile sempre nei colori rosso, nero, blu e bianco al prezzo di 249€, ma su Amazon Italia la si trova a cifre nettamente inferiori rispetto a quelle (un po' salate) di listino.

Trust Gaming GXT 718 Rayzee

Terminiamo con un "easter egg", anche perché Pasqua si avvicina, sebbene le uova in questo caso non c'entrino nulla. Parliamo della Trust Gaming GXT 718 Rayzee, la cosiddetta sedia "da terra" realizzata da Trust, un modello capace di sopportare fino a 125 chili, che fa le veci di un puff fuso ad una sdraio: un mix strano, più facile a provarsi, che a spiegare.

Rayzee è una sedia da terra pieghevole, tanto è vero che è possibile inclinarla in cinque diverse posizioni per trovare quella ideale, in una forbice che fa da 90 a 180°, con il cuscino che è lievemente inclinabile: il materiale è la classica ecopelle, rivestita però con un materiale un minimo traspirante. Non aspettatevi la qualità delle sedie precedenti, anzi, il tutto potrebbe scaldare durante le giornate più calde, mentre il telaio è in acciaio. Uno degli aspetti più interessanti è la possibilità di potersi richiudere su sé stessa, così da poterla riporre in luoghi come l'armadio o addirittura sotto al letto, cosa che le fa occupare davvero poco spazio.

Insomma, la sedia in questione fa quello che deve senza particolari acuti, funziona bene e può essere una soluzione comoda per chi dispone di configurazioni basse, come TV su mobili, appunto, bassi. È adatta anche nel caso in cui voleste un punto dove potervi sdraiare o giocare alla vostra console portatile in una postazione che non sia la solita sedia. Chiaramente, pur suportando 125 chili ed un massimo di 190 cm di altezza, non è pensata per persone alte e robuste, anzi, in realtà il target ideale sarebbero i ragazzi, o comunque i più piccoli, viste le dimensioni modeste di circa 94 centimetri.

Comparazione Trust Riye vs. Ruya vs. Rayzee

  Trust Riye Trust Ruya Trust Rayzee
Dimensione Schienale (cm) 78 83 50
Dimensione Seduta (cm) 54 x 52 54 x 42 65 x 44
Materiali Ecopelle + Rivestimento in tessuto Ecopelle + Rivestimento in tessuto Ecopelle
Peso Prodotto (kg) 15,5 19 4,7
Peso Sopportabile (kg) 140 150 125
Caratteristiche Extra Braccioli rivestiti in tessuto totalmente reclinabili Braccioli leggermente inclinabili e altezza regolabile, cuscino lombare e collo, inclinazione sedile regolabile Sedia da terra pieghevole a cinque livelli di inclinazione

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Trust Riye, Ruya e Rayzee

Tirando le somme, Trust Riye e Ruya sono due validissime sedie da gaming dotate di tessuto traspirante, il quale può essere un elemento determinante che può aiutare sia le persone con la sudorazione aggressiva, sia in generale nei mesi più caldi: la più economica, la Riye, si distingue per la sua seduta larga e per i braccioli reclinabili, mentre la premium, la Ruya, è un ottimo alleato in grado di assistervi anche e soprattutto durante lo smart working e non solo per il gaming, data la maggiore comodità sul lungo periodo. La Rayzee, invece, si rivolge ai possessori di una configurazione bassa che desiderano una soluzione pratica. Attenzione però ai prezzi di listino, che in effetti sono un po' salati, ma non è difficile trovare già degli sconti in giro per il web.

Sommario

Trust GXT 703 Riye 8

Trust GXT 714 Ruya 8.5

Trust Gaming GXT 718 Rayzee 7

Pro

  • Il rivestimento in tessuto di Riye e Ruya aiuta la sudorazione
  • I braccioli reclinabili di Riye e il suo sedile largo
  • Ruya ha un'ottima seduta per lo smart working
  • Rayzee è comoda per le configurazioni basse...

Contro

  • ... ma solo per specifiche situazioni
  • I prezzi di listino sono un po' alti, ma occhio alle offerte
  • Riye potrebbe non essere sufficiente per chi sta tante ore davanti al PC
  • Ruya non brilla per i suoi braccioli

Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri Da oltre 10 anni scrive sulle pagine del network di SmartWorld. Adora la tecnologia come Winnie The Pooh con il miele. Ama scrivere di videogiochi e si occupa di info-commerce, ed è anche particolarmente bello. Almeno, così dice sua madre.
Mostra i commenti