Recensione Segway-Ninebot KickScooter Air T15E: design funzionale (foto e video)

Nicola Ligas
Nicola Ligas

Segway-Ninebot è un binomio arcinoto nel mondo dei monopattini elettrici, e la sua ampia line-up è lì a dimostrarlo, ma il modello di cui parliamo oggi è un po' un pezzo unico, diverso da tutti gli altri. Air T15E è infatti un monopattino prettamente urbano, che si distingue non solo per il design unico, ma soprattutto perché le sue linee sono funzionali per trasportabilità e compattezza, due elementi da non sottovalutare.

PRO

  • Trasportabilità
  • Leggerezza
  • Design

CONTRO

  • Prestazioni
  • Autonomia
  • Prezzo

Costruzione e portabilità

C'è un aspetto fondamentale da capire di Air T15E, cioè che il design non è la sua chiave di lettura. Sì, è un monopattino ben diverso dagli altri Segway-Ninebot, ed in generale anche dalla concorrenza, e senz'altro può attirare lo sguardo per quello, ma non è per questo motivo che dovreste comprarlo.

Il suo design è infatti funzionale al vero scopo di questo monopattino: la portabilità. Air T15E è infatti particolarmente leggero, pesando poco più di 10 Kg, e soprattutto è straordinariamente compatto una volta ripiegato. Questo significa che lo potrete riporre facilmente in casa, anche in verticale (dovrebbe esserci un apposito stand in confezione). Inoltre, da chiuso, potete usare la ruota anteriore per spostarlo senza nemmeno alzarlo da terra. È quindi facile salire un ascensore, andare sui mezzi pubblichi, o chiuderlo nel ripostiglio assieme alle scope, tanto per fare alcuni esempi dove non tutti i monopattini sarebbero a loro agio.

Possono sembrare delle banalità per alcuni, ma chi abbia una casa piccola, senza garage, avrà difficoltà a trovare spazio per un monopattino ordinario, ma con Air T15E non è così.

Inoltre il suo design particolare ha altri vantaggi. Ad esempio questo, al contrario di molti altri, è un monopattino facile allucchettare. Come vedete c'è un ampio foro sotto al manubrio nel quale potete far passare una catena, e ce n'è anche un altro che collega pianale e ruota anteriore, anche se più stretto.

La visibilità è molto buona, grazie al potente faro anteriore a LED da 2,5 W, e numerosi sono anche i catarifrangenti, sia davanti che dietro. L'appoggio per i piedi è ampio e ben gommato, e ci si sta comodamente anche nei viaggi più lunghi.

In compenso il parafango posteriore è un po' troppo "carico di funzioni" (ne parliamo tra un attimo), il cavalletto piccolo e verticale, e le due ruote relativamente piccole (7,5'' anteriore, 6'' posteriore, entrambe piene).

Completa il tutto un ampia striscia LED frontale, personalizzabile nei colori tramite l'app, che dona quel tocco di personalità in più che non mancherà di farvi distinguere ulteriormente dalle masse (ma potete anche tenerlo spento).

Molto particolare poi il meccanismo di chiusura, che fa collassare il manubrio in modo da ridurne al minimo l'ingombro. Ed a proposito di quest'ultimo è bello anche il display fumé posto al centro, sul quale leggere velocità, modalità di guida, stato della batteria e delle luci.

Il design non è il motivo per cui comprare Air T15E, ma potrebbe comunque essere un piacevole bonus. Oppure no, a seconda dei gusti.

App

L'app Segway-Ninebot non riserva particolari sorprese. Al suo interno abbiamo alcune informazioni basilari, tipo carica della batteria e autonomia residua, oltre ai chilometri percorsi. È possibile inoltre registrare una sessione di guida, anche se le informazioni raccolte non sempre sono precise (in particolare la velocità massima riportata non è corretta), e cambiare alcuni parametri, come la rigenerazione della frenata (minima, media e massima), oltre ai colori del LED frontale.

Sempre tramite l'app si attiva anche la modalità pedonale, che limita la velocità a 6 Km/h e fa lampeggiare le luci per meglio segnalare la vostra presenza.

Potete anche bloccare il monopattino elettronicamente: in questo modo non sarà possibile accelerare e, se spostato, il KickScooter emetterà un suono di allarme. Nulla vi impedisce però di sollevarlo e portarlo via, quindi meglio munirsi di un bel lucchetto, per una volta che il monopattino vi consente di legarlo facilmente.

Esperienza d'uso

Meglio di quanto non avrei pensato. Questo sintetizza il mio pensiero dopo aver guidato questo Air T15E. Si perché le sue forme particolari un po' mi facevano dubitare del comfort di marcia, che invece si è rivelato superiore alle aspettative.

Complici il pianale ampio dove appoggiare comodamente i piedi e la velocità massima di 20 Km/h (inferiore ai classici 25 Km/h che molti monopattini raggiungono e che sono il limite di legge), in marcia si sta relativamente comodi.

Il grip sul manubrio, a dispetto della sua forma squadrata, è molto buono; ho giusto qualche perplessità sull'estate, quando quelle manopole completamente lisce e gommose potrebbero far sudare non poco.

E le due ruote piene, nonostante tutto, si sono rivelate sufficientemente comode in città, anche su qualche piccolo sterratino. Non c'è un sistema di ammortizzazione degno di tale nome, ma comunque le asperità dell'asfalto non vengono trasmesse in modo eccessivamente fastidioso fino al manubrio. Anche in questo caso la velocità un po' ridotta ed il notevole "freno motore" giocano probabilmente il loro ruolo.

A questo proposito, se userete la rigenerazione massima in frenata, vi fermerete quasi subito appena mollato l'acceleratore. Ed anche in discesa e col vento a favore non toccherete i 30 Km/h. Al contrario le salite sono un problema.

L'azienda dichiara una pendenza massima raggiungibile del 15% ma mi sembra una stima ottimistica, e ve lo dice uno che pesa 60 Kg. In molte salite che ho sempre superato con altri monopattini, qui mi sono fermato, quindi attenzione al percorso che prevedete di fare, perché se questo contemplasse delle lunghe pendenze non è detto che riusciate a portarle a termine.

Anche l'autonomia ha i suoi limiti. 12 sono i chilometri dichiarati, ed in questo caso la stima è veritiera. Farete anche qualcosa di più (13-14 chilometri) con una singola carica, ma non di più. In generale è un valore basso, ma qui è stata data priorità alla leggerezza ed alla portabilità, come già evidenziato.

Anche per questo motivo, Air T15E è un monopattino con vocazione fortemente urbana. Non che con gli altri possiate andare chissà quanto off-road, ma considerando autonomia, potenza e velocità, è chiaro che non andrete molto lontano: letteralmente.

Ottima la visibilità: il faro frontale è bello potente ed anche quello posteriore è ben visibile; inoltre anche il clacson è piuttosto sonoro.

Buona anche la frenata: del resto non dovrete arrestare chissà quale folle corsa, e se userete la rigenerazione elevata avrete anche un aiuto in più. Il freno frontale si aziona dal manubrio, quello posteriore premendo sul parafango di dietro. Solitamente ritengo scomodo il freno meccanico, ma il pianale così ampio vi dà spazio a sufficienza per muovere i piedi in sicurezza.

Sempre a proposito del parafango posteriore, questo serve anche ad accendere/spegnere il monopattino, ad accendere/spegnere le luci, ed a commutare le modalità di guida presenti (risparmio, standard e sport, oltre alla pedonale già descritta in precedenza), oltre che a frenare. Troppe funzioni! Ci voleva un pulsante in più sul manubrio o altrove quantomeno per togliere le luci.

A proposito del manubrio, è molto bello il display fumé, ben leggibile anche con forte luce solare, che è la ciliegina sulla torta del design futuristico di Air T15E.

In definitiva, siamo di fronte ad un puro monopattino da città, da usare nel tragitto casa-lavoro (sperando che questo non sia troppo ampio) e per qualche altro piccolo spostamento. Di Air T15E apprezzerete senz'altro la maneggevolezza alla guida ed anche da piegato, basta non avere eccessive pretese in termini di autonomia e potenza; altrimenti non è questo il modello che fa per voi, ma del resto la line-up Segway-Ninebot è così numerosa non per caso.

Prezzo

749€ di listino non sono pochi, e si collocano nella fascia alta dell'offerta Segway-Ninebot (per 50€ in più abbiamo giusto il Max G30, che è "il re" dei monopattini elettrici, giusto per darvi un'idea). Su Amazon lo trovate un po' scontato, ma non così tanto da cambiare completamente le carte in tavola.

Se guardate alla scheda tecnica, Air T15E, a queste cifre, non andrebbe nemmeno preso in considerazione, ma come già sottolineato più volte il suo punto di forza è un altro, e per chi abbia esigenze stringenti in termini di spazio e portabilità il discorso cambia.

Certo, se fosse costato un po' meno avrebbe avuto un certo appeal anche per un pubblico più vasto, attratto magari dal suo design "futuristico", ma quello da solo non basta a giustificare questa spesa (anche se ne è concausa).

Foto

Giudizio Finale

Segway-Ninebot KickScooter Air T15E

Segway-Ninebot KickScooter Air T15E è un animale da città. A suo agio nei terreni pianeggianti e negli spostamenti casa-lavoro, una volta arrivato a destinazione si piega in un attimo e viene con voi ovunque: in ascensore, sul tram, o anche fermo in verticale nel ripostiglio, col minimo ingombro. Non chiedetegli prestazioni da granturismo, perché questa è una city car, e non stiamo affatto dicendo che sia un difetto. Certo se fosse costato un po' meno...

Sommario

Costruzione e portabilità 9

App 7.5

Esperienza d'uso 8.5

Prezzo 6.5

Voto finale

Segway-Ninebot KickScooter Air T15E

Pro

  • Trasportabilità
  • Leggerezza
  • Design

Contro

  • Prestazioni
  • Autonomia
  • Prezzo

Nicola Ligas
Nicola Ligas Nicola scrive, e parla. Molto. Solitamente non nello stesso momento. Spesso parla di ciò che scrive, e scrive di ciò di cui parlerà. No, Nicola non è un bambino di 6 anni, anche se non gli dispiacerebbe tornare a quell'età.

Commenta