8.3

Somfy One+, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Somfy One

Il mondo delle telecamere di sicurezza smart è sicuramente rigoglioso, ma nell’ultimo anno non ci sono state delle grandi novità e i nomi più famosi sono rimasti gli stessi. C’è chi però vuole ritagliarsi uno spazio anche da noi (in altre nazioni lo ha già fatto) ed è Somfy, azienda già molto famosa nel mondo dell’automazione domestica, come cancelli, tapparelle e altri sistemi domotici.

One è il primo prodotto dell’azienda ad arrivare sul nostro mercato ed è molto interessante per un grande (e potente) motivo: è dotato di una sirena. Andiamo con ordine: nella confezione troviamo la camera, l’alimentatore e un cavo microUSB molto lungo che vi permetterà di posizionarla anche più lontana dalla presa di corrente. L’installazione è semplicissima e si fa direttamente dall’applicazione gratuita per smartphone Android e iOS. Si tratta in sostanza di inserire la password della nostra Wi-Fi e poi far visualizzare un QRcode alla telecamera. E la configurazione è terminata. Eventuali aggiornamenti del sistema avverranno in automatico e senza il vostro intervento.

La sicurezza offerta da Somfy One è concepita in modo molto diverso rispetto alla maggior parte dei dispositivi che abbiamo testato sino ad oggi. Con One molto ruota attorno a due fattori: la privacy e la sirena. Per quanto riguarda la privacy Somfy One offre uno sportello fisico che copre la telecamera in caso lo si voglia. È possibile anche associare questo livello di privacy alla disattivazione del rilevamento di movimento. Attivando il rilevamento entrano in gioco l’allarme e la sirena. Il primo è un avviso sonoro del rilevamento che farà scattare dopo pochi secondi (se non si disattiva tramite l’applicazione) la potente sirena, posta alla base del One. Somfy One, nella sua variante “+”, è dotato di batteria e in caso dovesse venire disconnesso dalla corrente la sirena continuerà a suonare. È possibile anche attivare l’allarme (e quindi la sirena) anche al tentativo di ruotare o sollevare Somfy One.

Come detto il funzionamento è diverso rispetto alla concorrenza e qui, probabilmente visto che c’è in ballo una rumorosissima sirena, l’attivazione del rilevamento non è automatico, ma possiamo comunque scegliere di ricevere una notifica che ci chiede di attivare il rilevamento quando ci allontaniamo da casa. Quando rientriamo a casa invece l’allarme si disattiva in automatico. La notifica di allarme arriverà anche via SMS e via mail e purtroppo non è possibile modificare questi settaggi. È possibile però invitare altre persone per controllare il funzionamento di Somfy One, oppure aggiungerle alla propria comunità, affinché ricevano le eventuali notifiche di allarme. Molto interessante anche l’idea di Somfy Around che usa una tecnologia radio per inviare gli allarmi anche senza Wi-Fi, sfruttando i Somfy One dei vicini. Sempre che ne abbiano uno. In Francia, dove l’azienda ha un buon mercato, sembra essere una tecnologia molto apprezzata.

Una volta che dovesse scattare il rilevamento Somfy One registrerà 10 secondi di video (Full HD, HD o SD) che troverete archiviato nella vostra Mediateca per 24h. Se invece di 10 secondi volete una registrazione continua dovete passare al piano Silver per 4,99€/mese. Questi video saranno salvati per 7 giorni e potrete scaricare clip da 10 minuti. L’applicazione è ben fatta, anche se alcune opzioni sul funzionamento non sono chiarissime all’inizio, ma dopo la prima configurazione non avrà più bisogno del vostro intervento.

Il vantaggio di scegliere Somfy One rispetto alla concorrenza è la presenza di un sistema attivo di sorveglianza grazie alla sirena integrata. Dovrete però ricordarvi di attivare voi la rilevazione quando uscite di casa. Come un allarme classico.

Somfy One ha un costo di 249€, che scendono a soli 209€ se acquistata su Amazon. La versione da noi testata è quella One+ e che avendo una batteria integrata può funzionare anche dopo essere stata scollegata dalla corrente. Nella confezione del pack One+ troverete anche un telecomando ed un sensore di intrusione. Se volete provare l’esperienza completa ed essere maggiormente al sicuro, la seconda versione è sicuramente la scelta consigliata. Il prezzo però sale e non di poco. Arriviamo infatti a ben 399€ che su Amazon diventano 394€.

Giudizio Finale

Somfy One

8.3

Somfy One

Somfy One è quasi l'unica soluzione di questo genere che integra anche una sirena al suo interno. L'applicazione è ben fatta anche se non particolarmente intuitiva nella prima configurazione. La differenza rispetto alla concorrenza è che dovrete ricordarvi di attivare l'allarme uscendo di casa.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Include una potente sirena (per le dimensioni)
  • Il rilevamento è preciso e puntuale
  • L'applicazione funziona bene
  • La sirena continua a suonare anche senza corrente (One+)
Contro
  • Bisogna attivare l'allarme uscendo di casa
  • La opzioni nell'app la prima volta appaiono un po' confuse
  • Non ci sono opzioni per configurare le notifiche
  • La variante Plus ha un costo non indifferente
  • Dilla

    Oh mio Dio, guarda ora sul nostro canale è più facile e più veloce qualità per esempio The Warriors HD >>>>>> BIGMOVIES01HD.BLOGSPOT.COM