9.0

Recensione Sphero Mini, il regalo nerd perfetto non esist… (foto e video)

Lorenzo Delli -




Recensione Sphero Mini

Sphero Mini è l’ultimo arrivo nel catalogo dalla società statunitense Sphero, un prodotto davvero particolare che, con una spesa contenuta, vi introduce non solo al mondo dei robot controllabili da smartphone, ma volendo persino al mondo della programmazione. Scopriamo quindi insieme di che pasta è fatto Sphero Mini!

8.0

Confezione

Sphero Mini è mini anche nella confezione, ma la confezione stessa è parte integrante dell’esperienza di gioco proposta. La scocca in plastica trasparente che protegge Sphero Mini è composta da due pezzi, un piedistallo dove riporre Sphero Mini, e un altro pezzo che può essere utilizzato come stand per tenere lo smartphone in posizione eretta.

È infatti possibile guidare Sphero Mini con le espressioni facciali, ma ci torneremo a breve. All’interno troviamo anche un piccolo cavo USB-microUSB per la ricarica di Sphero e una bustina contenente piccoli birilli di plastica, utili per comporre percorsi a ostacoli da far percorrere al piccolo robot.

8.0

Costruzione e caratteristiche

Sphero Mini è davvero molto più compatto dei suoi fratelli maggiori. Per cominciare è possibile vedere l’interno, visto che le due sezioni semi-sferiche che lo proteggono possono essere rimosse (non troppo facilmente) e sostituite eventualmente con sezioni equivalenti ma di altri colori. È quindi possibile curiosare scoprendo come la parte interna abbia quattro piccole ruote, la porta microUSB per la ricarica, una sezione in metallo che fa da contrappeso, ed una serie di LED che permettono di illuminare Sphero Mini durante l’utilizzo. Il guscio infatti è semi-trasparente, il che permette appunto di vedere i LED e di calibrare Sphero (grazie a un LED bianco) prima dell’utilizzo.

Per quanto riguarda le caratteristiche, Sphero Mini ha un diametro di 4,2 centimetri e un peso di 46 g, e sulla carta vanta un’autonomia di 45 minuti e una portata massima di 10 metri, comunque più che sufficienti viste le ridotte dimensioni del robot. Non c’è molto altro da dire. Nonostante il guscio protettivo sia facile da rimuovere, Sphero Mini risulta sufficientemente resistente agli urti (anche se magari non è il caso di fargli fare cadute da più di mezzo metro di altezza) e la velocità massima di 1 metro al secondo (3,6 km/h) sembra ridotta, ma vedere sfrecciare una sfera così piccola a tale velocità vi farà ricredere. Tra l’altro bisogna ammettere che, proprio a causa delle dimensioni, del peso e della velocità massima ridotte rispetto agli altri modelli, Sphero Mini si fa pilotare che è un vero piacere.

  • Portata: 10 metri
  • Autonomia: 45 minuti
  • Tempo di ricarica: 1 ora
  • Dimensioni: 42 x 42 mm
  • Peso: 46 g
  • Velocità massima: 1 m/s
  • Altro: Bluetooth, LED, giroscopio, accelerometro

10.0

Applicazione

Come al solito è l’applicazione ad essere il centro nevralgico dell’esperienza di gioco. Anzi, ad essere precisi le applicazioni, visto che Sphero Mini è compatibile con Sphero Edu, di cui vi abbiamo già parlato in occasione della nostra recensione di Sphero SPRK+. Iniziamo però da Sphero Mini, il nome dell’applicazione che permette di controllare l’omonimo robottino.

Dopo essersi collegato con Sphero, l’applicazione vi propone quattro modalità di guida, tra cui anche l’inedita modalità Volto:

  • Joystick: il più classico, un pad virtuale al centro dello schermo da utilizzare per direzionare movimento e regolare la velocità
  • Catapulta: un cursore centrale da “tirare” e rilasciare per direzionare il movimento di Sphero, un po’ come se giocaste ad Angry Birds
  • Inclinazione: sfrutta i sensori di movimento del vostro smartphone per imprimere movimenti a Sphero semplicemente inclinandolo
  • Volto: utilizza la fotocamera frontale per analizzare le vostre espressioni facciali e imprimere comandi a seconda dell’espressione che avete in quel momento

Ma non finisce qui. Premendo il pulsante in basso a destra potrete entrare nel menu Giochi, dove trovate tre mini-giochi che sfruttano Sphero Mini come un vero e proprio controller fisico. Grazie ai sensori di cui è dotato (accelerometro, giroscopio), potete ruotarlo in tutte le direzioni e imprimere i comandi ad una navicella spaziale, ad un’automobile e ad una pallina colorata.

Quest’ultimo, denominato Round Trip, è forse uno dei più divertenti: una sorta di Arkanoid a 360° con power-up e regole particolari. Dalla home dell’applicazione si può accedere anche al pannello delle impostazioni, che permette di regolare il colore del LED interno di Sphero Mini, e visualizzare la carica residua, grazie ad una sottile barra posta nella parte superiore (visibile anche negli screenshot qui sopra).

Come accennato poi, è possibile scaricare e utilizzare liberamente anche Sphero Edu, l’applicativo che vi permette di approcciarvi al mondo della programmazione. Visto il prezzo particolarmente ridotto di Sphero Mini, può rivelarsi davvero un regalo intelligente anche per i più piccoli. Tramite l’app si può programmare percorsi ed altre azioni utilizzando blocchi prestabiliti tradotti automaticamente in codice JavaScript consultabile direttamente da smartphone/tablet. Insomma, lato software difficilmente si poteva fare di meglio.

9.5

Prezzo

Il prezzo è sicuramente uno dei grandi punti di forza di Sphero Mini. Può essere vostro per 59,99€, e considerato il contenuto della confezione, quanto offerto dall’applicativo principale (nonché la possibilità di usare Sphero Edu) e la qualità generale del prodotto non ci si può proprio lamentare.

Acquisto

Potete acquistare Sphero Mini su Amazon al prezzo di listino pari a 59,99€ nelle cinque colorazioni previste: rosa, arancione, verde, blu e bianco.

Foto

Giudizio Finale

Sphero Mini

9.0

Sphero Mini

Sphero Mini è il prodotto che mancava alla line-up di Sphero. Una versione economica della celebre pallina robotica che vi permette comunque di divertirvi e persino di utilizzare la versione dell'applicazione pensata per imparare la programmazione.

di Lorenzo Delli
Pro
  • Prezzo contenuto
  • Dimensioni contenute
  • Divertimento tutt'altro che contenuto
  • Perfetto per fare impazzire i vostri gatti
  • Compatibile con Sphero Edu
Contro
  • Continua ad essere difficile trovare gli accessori aggiuntivi
  • La guida con Volto non è il massimo della precisione
  • Nessuno86

    Finalmente, la aspettavo. Quanto dura il gioco prima di abbandonarlo e usarlo come soprammobile?

    • Il modello più grande è… più grande, più veloce, ha più portata (30 metri) e a livello di app di programmazione non può adempiere ad alcuni comandi (come motore grezzo o comunque tutti quelli che sfruttano il classico meccanismo di rotolamento dei modelli più grandi). Per quanto dura il gioco… dipende tanto da te 🙂

      Edit: poi non è impermeabile come SPRK+.

    • GrilloLandino

      Quand’è che non va piu’ ? Per il fatto che la batteria una volta finita non si può sostituire ??