7.8

Recensione Tribit QuietPlus 72: l’ANC per tutti

Giuseppe Tripodi




Recensione Tribit QuietPlus 72

Recensione Tribit QuietPlus 72 – La cancellazione attiva del rumore (ANC) non è più una funzione elitaria: negli ultimi due anni sempre più produttori hanno scelto di proporre soluzioni più economiche per cuffie con ANC e adesso, finalmente, la cancellazione attiva del rumore è per tutte le tasche.

LEGGI ANCHE: Migliori cuffie Bluetooth

Un esempio lampante di come sia cambiato il mercato sono le cuffie di cui parliamo oggi: Tribit QuietPlus 72, che con un prezzo di soli 70€ possono portare un po’ di quiete anche a chi non vuole spendere un accidente per delle cuffie top di gamma.

Confezione

Nella confezione di vendita troviamo la dotazione standard per delle cuffie da battaglia: manualistica, jack audio e cavetto USB/USB-C, ma soprattutto un case rigido in cui riporle, perfetto per lanciarle nello zaino senza troppi pensieri.

Costruzione e comodità

Considerando il prezzo, non vi stupirà scoprire che le Tribit QuietPlus 72 sono realizzate interamente in plastica, con la sola eccezione della struttura dell’archetto, che è invece di metallo.

Al netto dei materiali, la qualità costruttiva è comunque più che dignitosa: le cuffie sembrano abbastanza solide e hanno resistito bene al mio ultimo mese e mezzo di maltrattamenti (sono state le mie cuffie da battaglia, quelle che indosso quando vado a fare la spesa).

I padiglioni sono ampi ed ovali, con una forma oblunga che quanto meno li distingue un minimo rispetto a tante altre cuffie di fascia bassa. Ma non fraintendetemi: il design rimane abbastanza anonimo, come è legittimo aspettarsi.

In ogni caso i padiglioni avvolgono bene le orecchie e l’imbottitura contribuisce all’isolamento passivo, oltre a renderle piuttosto comode da indossare.

I padiglioni ruotano in avanti, il che vi permette di adagiarli più facilmente sulle spalle quando non li state utilizzando, e si ripiegano su sé stessi con il suono più preoccupante che possiate immaginare. Un clac duro e sordo, che vi darà l’idea che le cuffie si siano spezzate ogni volta che le aprirete dopo averle rimosse dal case. Per fortuna, nonostante il suono, la struttura regge bene.

Sul padiglione destro troviamo i tre tasti principali (regolazione del volume e pulsante multifunzione), il connettore USB-C per la ricarica e il microfono (sì, ce n’è uno solo), mentre sul padiglione sinistro abbiamo lo switch per controllare l’ANC e il jack audio.

Non c’è alcuna certificazione IP che testimoni la resistenza ai liquidi: le mie hanno preso qualche goccia di pioggia e continuano a funzionare, ma il consiglio è ovviamente di non bagnarle.

Funzioni e qualità audio

Veniamo dunque alla questione cruciale: come suonano queste Tribit QuietPlus 72? Piuttosto bene, in relazione al prezzo: non aspettatevi ovviamente un prodotto da audiofili, ma i driver da 40 mm vanno benissimo per ascoltare un po’ di musica mentre vi trovate in metropolitana  (quando ci torneremo) o mentre fate la spesa. E lasciate perdere tutte le persone che vi guardano male; le cuffie con cancellazione del rumore per fare la spesa sono una benedizione.

Come spesso accade, il profilo sonoro è orientato sui bassi, che vengono esalatati rispetto le altre frequenze. La preponderanza dei bassi non è così forte come su altri modelli, ma è evidente: per darvi un’idea, ascoltando It’s So Oh Quiet di Björk, le note basse di pianoforte (ad esempio a 3:05) finiscono per coprire un po’ la voce di Björk.

Nel complesso, la qualità sonora non delude considerando il prezzo di listino, ma chi non ama molto i bassi potrebbe avere qualcosa da ridire.

Il Bluetooth è in versione 5.0 e i codec supportati sono AAC e SBC: legittimamente, Tribit ha deciso di rimuovere il supporto ai codec aptX HD presenti sulle precedenti QuietPlus, che costano anche 20€ in più.

Nonostante non sia specificato da nessuna parte, sorprendentemente le QuietPlus 72 supportano il multipoint, ossia potete collegarle contemporaneamente a due dispositivi diversi.

Ma parliamo un po’ di cancellazione attiva del rumore, grande protagonista di queste cuffie: l’ANC funziona meglio del previsto. Ovviamente non è comparabile con modelli top di gamma, ma nel complesso fa il suo dovere, eliminando i rumori di fondo, soprattutto quelli bassi e costanti (come il rumore di un areo, o di un asciugacapelli).

Purtroppo, attivando l’ANC si avverte un continuo fruscio di fondo: si sente soprattutto quando la riproduzione è in pausa, ma è presente (seppur lieve) anche con la musica in riproduzione.

L’autonomia è abbastanza buona: 15 ore con cancellazione attiva del rumore e fino a 30 ore ANC spento.

Infine, veniamo al microfono (purtroppo solo uno): grazie alla tecnologia cVc (Clear Voice Capture) di Qualcomm funziona decentemente, ma non aspettatevi nulla di ché. Sufficiente per una chiamata quando siete in casa in silenzio, ma non adatto a sostenere conversazioni se ci sono rumori di fondo. Di seguito i consueti test di registrazione:

Prezzo

Le Tribit QuietPlus 72 costano 69,99€ su Amazon: è un costo abbastanza abbordabile e anche invitante, se consideriamo la cancellazione attiva del rumore.

Tenete presente che se non avete bisogno di ANC troverete di meglio nella stessa fascia di prezzo (come le ottime Tribit Xfree Tune, rimanendo sul marchio) ma se, al contrario, pensate di aver bisogno della cancellazione del rumore, le Tribit QuietPlus 72 potrebbero fare al caso vostro.

Giudizio Finale

Tribit QuietPlus 72

7.8

Tribit QuietPlus 72

Le Tribit QuietPlus 72 sono delle cuffie discrete che, pur senza eccellere nella cancellazione del rumore, riescono a portare a casa il risultato: per 70€ abbiamo una buona qualità audio e un ANC che funziona e fa la differenza. Se cercate cuffie concrete ed affidabili senza spendere troppo, dategli una chance.

di Giuseppe Tripodi
Pro
  • Buon ANC
  • Qualità audio discreta
  • Prezzo onesto
  • Custodia rigida
  • Supporto a due connessioni contemporaneamente
Contro
  • Fruscio con ANC attivo
  • Qualità dei materiali non eccelsa
  • Un solo microfono

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.