Recensione Uncharted 4 PC: un gameplay praticamente perfetto!

Cosa contiene Uncharted: Raccolta L'eredità dei ladri per PC, requisiti, qualità del port, gameplay e prezzo su Steam del capolavoro di Naughty Dog
Recensione Uncharted 4 PC: un gameplay praticamente perfetto!
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Dopo una lunga attesa, Uncharted 4 è finalmente uscito su PC, assieme allo spin-off L'eredità perduta. Ecco quindi la nostra prova di un capolavoro annunciato, UNCHARTED: Raccolta L'eredità dei ladri, che su PC promette di essere al massimo spolvero. Ma sarà davvero così? 

PRO

  • Trama da romanzo
  • Character design dei protagonisti impeccabile
  • Gameplay ben bilanciato
  • Requisiti non esosi

CONTRO

  • Niente ray tracing
  • Ha un che di già visto (nel 2022)
  • Alcuni elementi di sfondo non sempre all'altezza del resto
  • C'è voluto troppo per averlo!

Scheda videogioco

  • Publisher Playstation Studios
  • Sviluppatore Naughty Dog
  • Genere Azione/Avventura
  • Numero giocatori single player
  • Lingua Italiano
  • Disponibile su

Uncharted: Raccolta L'eredità dei ladri: cosa contiene

cosa contiene uncharted raccolta l'eredità dei ladri

Uncharted: Raccolta L'eredità dei ladri per PC contiene a tutti gli effetti due giochi completi, entrambi rimasterizzati rispetto agli originali, in modo affine a quanto già fatto su PS5 ad inizio anno:

  • Uncharted 4: Fine di un ladro
  • Uncharted: L'Eredità Perduta

Il primo titolo vi vedrà nei panni del protagonista della serie, Nathan Drake, che dovrà salvare suo fratello Sam, a lungo creduto defunto. Nel secondo la protagonista è invece Chloe Frazer, che per recuperare un leggendario manufatto chiederà aiuto a Nadine Ross (già comparsa in Uncharted 4).

In entrambi i casi i protagonisti saranno messi davanti a delle scelte importanti, che condizioneranno la loro vita, a seconda di quanto decideranno di sacrificare in nome dei propri ideali. Non vi anticipiamo nulla di più, perché proprio la narrazione e la trama sono punti fondamentali di questi giochi, e di tutto l'immaginario di Naughty Dog.

Requisiti Uncharted 4 PC

I requisiti di sistema per Uncharted: Legacy of Thieves Collection su PC sono i seguenti.

Requisiti minimi (30fps@720p con impostazioni medie):

  • Processore: Intel i5-4330 / AMD Ryzen 3 1200
  • Memoria: 8 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA GTX 960 (4 GB) / AMD R9 290X (4 GB)

Requisiti consigliati (30fps@1080p impostazioni elevate):

  • Processore: Intel i7-4770, AMD Ryzen 5 1500X
  • Memoria: 16 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA GTX 1060 (6 GB), AMD RX 570 (4 GB)

Requisiti performance (60fps@1440p impostazioni elevate):

  • Processore: Intel i7-7700k AMD Ryzen 7 3700X
  • Memoria: 16 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA RTX 2070 (8 GB) AMD RX 5700 XT (8 GB)

Requisiti ultra (60fps@4K impostazioni Ultra):

  • Processore: Intel i9-9900k AMD Ryzen 9 3950X
  • Memoria: 16 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA RTX 3080 (10 GB) AMD RX 6800 (16 GB)

In tutti i casi sono necessari DirectX Versione 12, Windows 10 64-bit (o superiori) e almeno 126 GB di spazio di archiviazione (SSD raccomandato in ogni caso).

Come vedete non sono requisiti fuori scala, del resto si tratta di un gioco uscito su console nel 2016, tanto che è possibile giocare ad Uncharted 4 anche con PC poco potenti.

Per avere il massimo dettaglio però, e l'alta risoluzione, è necessaria una RTX 3080 ed un processore tra i più potenti di 3 generazioni fa. Attenzione anche allo spazio di archiviazione occupato, che non è certo irrisorio.

Port: com'è Uncharted 4 su PC

Uncharted: Raccolta l'eredità dei ladri è ottimizzata per PC in vari modi, ma non dobbiamo dimenticare che è comunque un gioco del 2016 (Uncharted 4), poi rimasterizzato per PS5 e da lì arrivato anche su PC. Questo significa che comunque le opzioni grafiche sono molto ridotte rispetto ad un moderno gioco per Windows, e che non c'è alcun supporto al Ray Tracing. Nello specifico, come potete vedere dalla galleria subito qui sotto, abbiamo opzioni per regolare la qualità di:

  • texture
  • modelli
  • filtro anisotropico
  • ombre
  • riflessi
  • occlusione ambientale

Abbiamo poi sia NVIDIA DLSS che AMD FSR 2, e quindi la possibilità di scegliere la scala di rendering. Un pratico slider in basso vi avvertirà inoltre del consumo di VRAM, in modo che non superiate i valori massimi modificando le varie impostazioni.

Lo abbiamo provato su Lenovo Legion 7, con risoluzione 2.560 x 1.600 pixel, no DLSS/FSR, dettagli massimi (Ultra) con un framerate medio di 80 fps.

La risoluzione massima supportata dal gioco arriva fino in 4K, e potete giocarci anche su monitor ultra-wide. Piccola nota a margine: non ci giocherete a schermo intero, ma in finestra senza bordi, al massimo. Se il vostro display lo supporta, potrete anche giocare ad Uncharted: Raccolta l'eredità dei ladri in HDR.

È inoltre supportato il controller DualSense di PlayStation anche su PC, che fornisce sia feedback aptico che trigger dinamici; sono supportati anche il controller DualShock 4 e molti altri gamepad, ma per i puristi non manca ovviamente il classico tastiera e mouse, che si rivela molto efficace soprattutto nelle sparatorie.

Infine sono supportate anche le periferiche Razer Chroma e i dispositivi compatibili Chroma Link, oltre che Logitech e Corsair.

Riguardo la qualità in sé, pur essendo appunto un gioco dalle origini datate, la sua grafica si difende ancora molto bene, in particolare per le animazioni dei personaggi (non solo del volto) e per (alcuni) ambienti, soprattutto quelli nella jungla, ricchi di elementi e di dettagli, ma che comunque non causano particolari affaticamenti e riescono a risultare fluidi.

In altri contesti l'erba e soprattutto le piante sono rese in modo più semplicistico, ed un po' stonano con la qualità generale, ma per fortuna sono la minoranza.

Pur non essendoci poi il ray tracing hardware, ombre, riflessi, e giochi di luce la fanno da padroni in molti contesti, tanto che, se non vi fermerete ad osservarli, non ne noterete le imperfezioni. Chiaramente, rispetto ad un sistema basato sul ray tracing in tempo reale, qui ci sono tutta una serie di limiti, sia a livello di realismo che di qualità, che è impossibile superare.

In ogni caso è una grafica che, anche a fine 2022, non sfigura affatto in rapporto a titoli nativi per PC anche dell'ultimo periodo, segno oltre della qualità del port, del grande lavoro originale fatto da Naughty Dog. Qui sotto in galleria trovate vari esempi di quanto appena detto.

Trofei

Ci sono in tutto su Steam 101 trofei in Uncharted 4 per PC, relativi a varie azioni che potete compiere anche in punti predeterminati della storia.

Alcuni sono infatti generici (es. effettua 30 eliminazioni furtive, o elimina 50 nemici con colpi alla testa), altri sono molto specifici (colpisci tutti i bersagli in soffitta con la pistola giocattolo).

C'è comunque di che sbizzarrirsi, ad esempio con elimina 5 nemici corazzati usando solo attacchi corpo a corpo, o elimina 50 nemici sparando dalla cintola o alla cieca, o anche elimina 10 nemici con eliminazioni in coppia.

Per completare tutti i 101 trofei ci vorrà insomma più di una run del gioco, anche perché alcuni di questi si riferiscono proprio al livello di difficoltà scelto, e per portare a casa "completa il gioco a livello devastante" ci vorrà senz'altro tanta pratica.

Gameplay

Ci sono giochi che ti conquistano per la grafica mozzafiato, come Cyberpunk 2077 o Red Dead Redemption 2; ci sono giochi che ti conquistano per il gameplay variegato e divertente, come GTA VI (sì, lo so che non è ancora uscito, però dai, siamo seri: è un GTA!); ci sono giochi che ti conquistano per la trama originale, come la serie di Monkey Island.

E poi c'è Uncharted 4.

Naughty Dog ha degli sceneggiatori romanzieri, che ti catapultano fin da subito nel vivo della storia, e poi continuano a tenertici inchiodato tra flashback (dal sapiente sapore di tutorial) e colpi di scena, che ti faranno vivere le avventure di Nathan come se fossero quelle di un tuo amico, un amico per il quale fare il tifo, un amico da aiutare per venire a capo di rompicapi e sfide di ogni genere.

Mentiremmo se dicessimo che non c'è un senso di déjà-vu nel vedere il giovane Drake arrampicarsi come nulla fosse per palazzi e scogliere, tutti provvisti di fenditure marcate meglio di un sentiero del CAI, ma la bravura di Naughty Dog non sta nell'aver creato qualcosa di originale, quanto nell'avergli dato un senso, un perché, nell'aver incluso la parte ludica del gioco all'interno di una trama che la sostiene; e bene.

Le avventure di Nathan non hanno mai quel retrogusto di videogioco a livelli, dove salti da una parte all'altra perché sei in un platform orisolvi continuamente enigmi perché stai giocando ad un rompicapo.

Qui stai vivendo un romanzo, un film, una storia. Ed hai l'onore, e il piacere, di unirne tutti i tasselli sparpagliati per formare un unico grande mosaico. Alla fine il puzzle è quello, non si cambia in alcun modo, ma che soddisfazione averlo completato! È quasi come se anche tu ne fossi un po' l'autore, in un certo senso. 

E sì, a lungo andare è tutto un intervallarsi di spara, salta, aziona leve, chiacchiera, rispara, risalta, riaziona leve ecc. ecc. ma c'è sempre un intermezzo, un colpo di scena, una cut scene, qualcosa insomma che spezza il ritmo, allenta il ripetersi delle azioni, e soprattutto dona loro un perché.

uncharted 4 pc gameplay

Se penso al reboot della serie Tomb Raider, avvenuto tra il 2013 ed il 2018, quindi accavallandosi con Uncharted 4, è impossibile non constatare come quest'ultimo sia molto più completo, al contrario di una Lara che spesso si muoveva molto più "a livelli". Nella storia di Naughty Dog ci sono probabilmente un po' meno scontri a fuoco (ma non meno "azione" in generale" - vedi video gameplay di Uncharted 4 su PC qui sotto), perché c'è anche molta più trama, molti più dialoghi, molte più relazioni tra i vari personaggi, che alla fine ti fanno tifare (o meno) per loro, e ti invogliano ad andare in avanti con la storia.

Ed è una storia che anche su PC scorre bene, pur essendo un gioco nato su console. Cosa significa questo? Che non sentirete per forza l'esigenza di un controller, anche se alcuni dei tasti predefiniti sono un po' scomodi (G per le granate, left control per il chiodo da roccia), ma ci si fa l'abitudine anche perché non li userete così spesso. In ogni caso i bonus nell'usare il DualSense ci sono, quindi se ne aveste uno in casa tanto meglio: del resto quella tra controller e tastiera è una guerra di religione che non ha senso sviscerare adesso.

Vi basti sapere che il sistema di controllo è personalizzabile, che potete regolare la sensibilità di mira, e che c'è anche la mira assistita per il controller, anch'essa regolabile in base alle vostre esigenze.

Per tutto il resto che volete che aggiungiamo su un gioco che è già osannato come un capolavoro da anni ormai? Al massimo potremmo lamentarci del perché ci sia voluto così tanto per averlo su PC, ma ormai è anche inutile farlo.

O forse potremmo invocare l'arrivo di The Last of US, ma anche questo ci porterebbe fuori strada. In ogni caso, se queste sono le premesse, ne riparleremo di sicuro a tempo debito.

Video

Uscita e Prezzo

Uncharted: Raccolta L'eredità dei ladri può essere acquistato al prezzo di 49,99€, su Steam o su Epic Games Store, dov'è disponibile dal 19 ottobre 2022.

Si tratta di un prezzo più che adeguato, identico a quello della stessa collection per PS5. Di fatto avrete non solo due giochi completi, ma Uncharted 4 è un tale capolavoro che è consigliato praticamente a chiunque, e da solo "vale il prezzo del biglietto".

Come già detto in precedenza, giocarci con un controller DualSense ha dei benefit, quindi se per caso voleste procurarvene uno vi lasciamo qui sotto il box per l'acquisto su Amazon.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Uncharted: Raccolta L'eredità dei ladri

Uncharted 4 per PC ti tiene inchiodato dall'inizio alla fine, con una combinazione di grafica, gameplay e narrazione, tutte su altissimi livelli. Del resto Naughty Dog è praticamente una garanzia, ed il prossimo arrivo di The Last of Us la incoronerà definitivamente anche tra i giocatori PC. Riguardo Uncharted: Raccolta L'eredità dei ladri si può dire solo bene, tanto più che anche i requisiti per giocarci non sono molto elevati, ed il port è ben realizzato. C'è voluto tanto per averlo, ma finalmente adesso anche i PC gamer potranno capire come mai Uncharted 4 sia un must-have per chiunque.

Voto finale

Uncharted: Raccolta L'eredità dei ladri

Pro

  • Trama da romanzo
  • Character design dei protagonisti impeccabile
  • Gameplay ben bilanciato
  • Requisiti non esosi

Contro

  • Niente ray tracing
  • Ha un che di già visto (nel 2022)
  • Alcuni elementi di sfondo non sempre all'altezza del resto
  • C'è voluto troppo per averlo!

Nicola Ligas
Nicola Ligas Nicola è caporedattore su SmartWorld.it, e per questo motivo è odiato da tutti. I colleghi. Gli piace credere che il suo lavoro semplifichi la vita agli altri, in qualche modo. Ma non ai colleghi. Nel tempo libero cerca di complicare la sua vita, con nuovi progetti che non ha mai tempo di realizzare. Per fortuna. Dei colleghi.
Mostra i commenti