8.2

Recensione Xiaomi Mi TV Soundbar: bella zarra! (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Xiaomi Mi TV Soundbar

Xiaomi propone da qualche mese uno speaker dedicato ad esaltare l’audio della TV. Col passare del tempo questa soundbar sta diventando sempre più conveniente, al punto da essere quasi un must-have per chi non abbia pretese di “alta fedeltà”, e sappia accettare un paio di compromessi. Si chiama Mi TV Soundbar, dove il prefisso “Mi TV” non significa niente (nel senso che non c’è alcun software al suo interno).

7.5

Confezione

La confezione di Mi TV Soundbar è essenziale anche nelle dimensioni, che sono di poco superiori a quelle dello speaker stesso. All’interno, oltre al dispositivo, troviamo solo l’alimentatore (con presa cinese) ed un cavo coassiale. Almeno un cavo audio sarebbe stato gradito, per non parlare di uno ottico, che però è decisamente più raro sia incluso. Ci sono anche le viti per il fissaggio al muro, dato che volendo potrete facilmente appendere la soundbar sotto al vostro televisore.

8.0

Costruzione

Xiaomi Mi TV Soundbar è realizzata in plastica, con il lato frontale in tessuto. Si possono notare i punti di raccordo tra una parte e l’altra, come evidente dall’immagine qui sopra (che è comunque una macro). La giunzione col tessuto è invece precisa e senza sbavature. Nel complesso la soundbar di Xiaomi risulta quindi elegante, anche se il suo colore potrebbe stonare a seconda dell’arredamento. Di certo è un bel contrasto col nero del televisore, ma uno che non ci dispiace. Il logo “Mi”, presente in alto all’estrema destra, è piuttosto discreto e passa facilmente inosservato.

I tasti di controllo sono anch’essi in plastica, e sono tutti posti sul lato superiore al centro. Il pulsante di accensione è sul retro, in modo da non rovinare la simmetria della soundbar. Purtroppo però, in questo modo è anche più scomodo da raggiungere. Sempre sul retro troviamo tutti gli ingressi presenti: ottico, SPDIF, coassiale, e jack da 3,5mm. Manca l’HDMI, purtroppo. In compenso c’è il Bluetooth (non ci risulta però sia aptX).

8.0

Esperienza d'uso

Come illustrato nell’immagine qui sopra, Xiaomi Mi TV Soundbar è formata da 2 tweeter, 2 woofer e 4 radiatori passivi. Il risultato sono voci chiare e ben distinguibili, bassi presenti ma che non sovrastanti. L’effetto di spazialità non è paragonabile ad un vero surround, ma supera senz’altro quello standard di buona parte dei televisori.

Ad alti volumi le vibrazioni si faranno sentire, ma non temete le distorsioni perché dovrete proprio andarvele a cercare. Del resto parliamo di una soundbar per TV, non per animare una festa. Nell’utilizzo televisivo infatti siamo rimasti molto soddisfatti, in rapporto al prezzo, dell’audio prodotto. Film ed anche videogiochi risultano senz’altro più coinvolgenti, più ricchi di contenuti. Non sarebbe la nostra prima scelta se stessimo cercando un dispositivo votato più semplicemente all’ascolto di musica, ma come mezzo (economico) per esaltare l’audio della TV è davvero difficile trovare di meglio a meno. Considerando che anche i televisori 2.000€ non riescono a superare in potenza e corpo questa soundbar, con una piccola spesa avrete massimizzato il risultato. Ci sono però delle rinunce da fare, anche importanti.

Anzitutto non c’è telecomando. Non è proprio possibile alcuna forma di controllo remoto. L’unico modo per cambiare sorgente o regolare il volume è affidandosi ai tasti presenti sulla soundbar stessa. C’è in realtà un piccolo escamotage, ovvero utilizzando l’ingresso con jack da 3,5mm. In questo modo, regolando il volume della TV cambierà anche quello riprodotto dalla soundbar, entro certi limiti. (Se il volume della soundbar stessa è molto basso, anche mandando al massimo la TV il volume in uscita resterà contenuto. Dovete quindi trovare la giusta via di mezzo che vi permetta di avere un buon intervallo, ma non è certo difficile.)

Va da sé che, di tutti gli ingressi presenti, quello via jack audio è il peggiore in quanto a qualità. Oltre al possibile rumore di fondo potrebbe anche trasmettere un po’ di eventuale statica del vostro televisore, ma dovrete provarlo per scoprirlo. Peccato inoltre per la totale assenza di porte HDMI, una mancanza che è difficile non notare.

E sempre in tema di carenze, difficile non notare anche quella di un equalizzatore. Non ci sono nemmeno i semplici controlli per alti e bassi con i classici knob. Dovrete insomma prendere il suono così com’è. Potete ovviamente ricorrete all’equalizzatore eventualmente presente sul dispositivo sorgente, ma questo è un altro discorso.

Infine, per quanto riguarda la connessione via Bluetooth, segnaliamo che non sono supportati accoppiamenti multipli di più dispositivi, né il codec aptX. La qualità audio è quindi quella standard del Bluetooth, e questa soundbar è abbastanza buona da (non) farvela apprezzare. Occorre però ribadire che parliamo appunto di una soundbar, ovvero da intendersi principalmente come collegata alla TV. Il Bluetooth è solo un plus gradito per quella volta in cui vogliate riprodurre musica dallo smartphone, o giocare ad Asphalt 9 con un audio da sala giochi.

9.0

Prezzo

Come avevamo accennato, il prezzo di Xiaomi Mi TV Soundbar è ormai divenuto davvero vantaggioso. Nel momento in cui scriviamo GearBest la propone a 66€, che è davvero un’ottima cifra. Se i limiti descritti non vi spaventano, il risultato finale vale ben più di quel che costa.

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Mi TV Soundbar

8.2

Xiaomi Mi TV Soundbar

Xiaomi Mi TV Soundbar è uno dei migliori regali a basso costo che potete fare al vostro televisore. Potente ed elegante (se vi piace il bianco), è in grado di esaltare in particolare l'audio di film d'azione e videogiochi, ma non ci sono controlli di equalizzazione, quindi dovete prenderlo così com'è. Può essere usata anche via Bluetooth, ampliando ulteriormente il ventaglio di input, tra i quali manca solo l'HDMI. Il principale difetto è l'assenza di un telecomando dedicato, ma superato quello è impossibile non apprezzarla.

di Nicola Ligas
Pro
  • Potente
  • Ben realizzata
  • Economica
Contro
  • Non telecomandabile
  • No equalizzatore
  • No HDMI
  • Claudio Bartoli

    Con un collegamento ottico non è comandabile dal telecomando della TV ?

    • Nope. (e nemmeno coassiale, solo jack audio)