8.8

Recensione Xiaomi Xiaowa E352: quasi un top, ma costa meno (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Xiaomi Xiaowa E352

Come sappiamo Xiaomi è ormai da qualche anno dentro al mondo dei robot per la pulizia domestica e dopo un primo successo tutto a suo nome, il secondo modello è uscito con il brand dell’azienda costruttrice, ovvero Roborock. E anche questo Xiaowa, benché pubblicizzato come Xiaomi, è in realtà realizzato proprio da Roborock.

LEGGI ANCHE: Migliori robot aspirapolvere

Ed è proprio con il Mi Vacuum 2 di Xiaomi/Roborock che questo Xiaowa ha più punti in comune. Specifichiamo di aver provato la variante E352, visto che ci sono vari modelli di Xiaowa in circolazione, con prezzi molto diversi fra loro. Questo è quello di fascia “intermedia” ma dal prezzo molto contenuto.

All’interno della confezione troviamo la base di ricarica, molto piccola, il cavo di ricarica con spina italiana, un filtro di ricambio, una spazzola per pulire il robot, la base per l’acqua con il panno e una parte trasparente da agganciare attorno alla base di ricarica, per far sì che non si bagni troppo il pavimento se il robot dovesse tornare all base con il panno ancora umido.

Le dimensioni del robot sono nella media per i prodotti di questo tipo, ma l’assenza della alta torretta del Mi Vacuum 2 fa sì che riesca a passare meglio sotto alcuni mobili più bassi. Tenete comunque conto che una piccola protuberanza c’è serve a mappare lo spazio attorno a sé, benché non sia dotato delle stesse tecnologie laser del modello di fascia più alta e come vedremo ci sono quindi delle differenze in termini di funzionalità. Sulla parte frontale è immancabile poi il bumper in gomma per ammortizzare gli urti. Rispetto alla media questo è uno dei robot che arriva con più “convinzione” contro gli ostacoli. Quindi meglio evitare di lasciare oggetti di porcellana sopra tavolini traballanti. Questo ha però un vantaggio: è uno dei robot più tenaci in circolazione. Xiaowa è uno dei pochissimi a non essersi incastrato con i miei sgabelli in cucina (che devo sempre spostare per far girare il Mi Vacuum 2). È dotato di sensori di dislivello per evitare di cadere dalle scale.

La potenza di questo dispositivo è notevole (2000 Pa) e la spazzola rotante sotto la base aiuta ad alzare la polvere più ostinata prima di aspirarla. In più riconosce i tappeti e aumenta la potenza di aspirazione quando vi si trova sopra. Il cassetto dello sporco è di dimensioni nella media per la categoria e diremo noi quindi sufficientemente ampio per pulire senza perdita di potenza anche grandi appartamenti.

Sulla parte superiore del robot sono presenti tre tasti per l’avvio della pulizia, per la pulizia localizzata e per il ritorno alla base. Ogni operazione viene seguita da una conferma vocale in inglese. Come detto in apertura questo è uno di quei robot che può passare anche il panno umido. Non è come passare il mocio (o “dare il cencio” come si dice dalle nostre parti) ma piuttosto è come passare un panno umido che aiuta a catturare anche le polveri più sottili. Il serbatoio è però piccolo e se avete una casa grande non è molto pratico in quanto dovreste interrompere la pulizia per riempire nuovamente il serbatoio. In più continua ad inumidire anche quando è sui tappeti. Non il massimo, no?

Ma parliamo dell’applicazione, ovvero la classica Mi Home. Da qui potrete controllare lo stato del robot, il suo funzionamento (per controllare per esempio lo stato anche da fuori casa) e lo stato della batteria. Potrete scegliere di avviare la pulizia, cambiare la potenza o programmare delle pulizie predefinite a certi orari del giorno. Potrete anche guidare il prodotto come se lo smartphone fosse un telecomando. In più avrete anche a disposizione una mappa della vostra casa. Il robot è quindi cosciente della dimensione della forma della vostra casa e questo lo si vede durante la pulizia. Pulirà la vostra casa dividendole in aree quadrate e anche se vi dovesse sembrare che possa aver dimenticato un angolo ci tornerà sopra prima di finire la pulizia. La mappa non offre molte indicazioni, come per esempio nel Mi Vacuum 2, ma vi da comunque un’idea di dove si trovi il robot. Non potrete pulire per zona o escludere una zona per la pulizia.

La batteria di questo Xiaowa E352 è stata una bella sorpresa. Pulisce una casa di 100mq (piena zeppa di ostacoli) in circa 80 minuti con un consumo di batteria del 50%, il che vuol dire un’autonomia totale di oltre 2 ore e mezzo, decisamente niente male!

Xiaomi Xiaowa E352 viene venduto a soli 257€ su Gearbest, ovvero circa 100€ in meno del modello Mi Vacuum 2. Lo sconto è notevole e nel complesso quello che può fare (e come lo fa) è praticamente identico, perdendo quasi solo le funzioni di pulizia a zone tramite le app.

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Xiaowa E352

8.8

Xiaomi Xiaowa E352

Xiaowa E352 è la versione più economica e appena meno smart del più famoso robot per la pulizia Xiaomi. Stessa qualità, stessa potenza, ma prezzo più basso. Potrete resistere?

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona potenza
  • Integrato nell'app Xiaomi
  • Ottima autonomia
  • Prezzo contenuto
Contro
  • Non è smart come il top di gamma
  • A volte è un po' "violento"

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • alessandro.s

    E compatibile con alexa?