8.5

XYZPrinting Da Vinci Mini W, la recensione (foto)

Emanuele Cisotti -




Recensione XYZPrinting Da Vinci Mini W

Il mondo della stampa 3D è ormai diventato adulto e in questa fase iniziano ad arrivare anche i primi prodotti veramente pensati per tutti, acquistabili per poche centinaia di euro e utilizzabili da chiunque. Un prodotto che realmente si posiziona in questa fascia è Da Vinci Mini W, una vistosa stampante 3D arancione che permette con pochissimi passi di essere pronta all’utilizzo. Le parti da collegare sono poche e nella confezione è presente anche una prima bobina di materiale PLA (ovviamente arancione!) per iniziare subito a stampare.

Sul lato sinistro è presente un alloggiamento in plastica che una volta aperto permette di inserire il rotolo in dotazione. Questo sistema prevede l’utilizzo di un chip NFC per l’utilizzo e questo significa che non è possibile utilizzare PLA di terze parti (quello XYZ è derivato dall’amido di mais e quindi biodegradabile e atossico). Il prezzo non è troppo dissimile, ma non potrete comunque sperimentare colorazioni che l’azienda non dovesse avere disponibile. PLA è l’unico materiale disponibile visto che il piatto non è riscaldato. Nella confezione è presente tutto il necessario per iniziare subito, compreso il foglio da attaccare al piano di appoggio.

La testa che contiene l’estrusore può scorrere orizzontalmente e verticalmente, mentre il piatto scorre invece in profondità. La stampante non ha monitor, non ha lettore SD e non ha connessioni diverse a quella dell’alimentazione e dell’USB. Nella confezione è fornito un cavo USB per la connessione al computer, ma è anche possibile passare a quella wireless, che da a questa stampante la lettera W nel nome. Sul retro è presente il tasto di accensione e frontalmente è presente un led che permette di mettere in pausa la stampa o fornisce indicazioni sull’avanzamento.

L’applicazione per Windows e macOS si chiama XYZWare ed è estremamente semplice. Non abbiamo mai avuto problemi di connessione e il software permette con pochissimi click di compiere le operazioni di manutenzione più comuni: caricare il filamento, scaricare il filamento o calibrarsi.

Anche caricare un file è estremamente semplice (sono supportati stl, 3w e 3mf) e dall’interfaccia principale viene mostrato il cubo virtuale con 15 centimetri di lato all’interno del quale è possibile stampare. È possibile ruotare e ridimensionare con pochissimi click il progetto e anche aggiungere più progetti all’interno del volume, purché appunto non si sovrappongano. Confermando la stampa ci viene chiesta la qualità che vogliamo utilizzare per la stampa. Aumentando la qualità ovviamente il tempo aumenterà ma vi permetterà anche di realizzare prodotti meno taglienti e più precisi. Piccole sbavature o imperfezioni possono comunque accadere ma per un prodotto del genere la qualità finale è decisamente buona. A qualità normale è poi possibile stampare piccoli oggetti (come dei portachiavi) in meno di un’ora. L’unica accortezza è di scegliere figure che abbiano una base abbastanza ampia e solida, per non incorrere in cedimenti strutturali durante la stampa.

Noi siamo riusciti a stampare con successo un discreto numero di prodotti e da totali novizi di questo mondo siamo rimasti stupiti dalla estrema semplicità di questa stampante. I limiti ovviamente ci sono e saranno più chiari per i più esperti, ma per chi vuole semplicemente approcciarsi a questo mondo per stampare oggetti semplici (ma neanche troppo!) è sicuramente un prodotto sorprendente.

Lo diventa ancora di più considerando il fatto che funziona anche senza connessione diretta al PC e che costa meno di 300€. Nel momento in cui scriviamo siamo arrivati a 259€ su Amazon.

Giudizio Finale

XYZPrinting Da Vinci Mini W

8.5

XYZPrinting Da Vinci Mini W

Da Vinci Mini W è un prodotto ottimo per chi inizia alla scoperta del favoloso mondo della stampa 3D. Il software è così semplice che non da spazio a errori. Velocità di stampa e supporto alla connettività wireless sono poi un plus non da poco.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Abbastanza veloce
  • Semplice da utilizzare
  • Non troppo rumorosa
  • Funziona anche wireless
Contro
  • Compatibile solo con le sue "cartucce"
  • L'oggetto stampato deve avere una buona base
  • Supporta solo PLA