7 giorni con Microsoft Edge Chromium: il figlio illegittimo di Chrome e Firefox (video)

Nicola Ligas -

Il nuovo Microsoft Edge basato su Chromium è davvero un bel browser. Inutile girarci tanto attorno. Del resto la base è quella di Chromium, quindi la partenza è buona; in più aggiungeteci il know how dell’azienda di Redmond e soprattutto il suo desiderio, lungo 5 lustri, di realizzare finalmente un bel browser per Windows. E stavolta ci siamo.

Rispetto a Chrome, la prima differenza che salta all’occhio è la maggiore attenzione alla privacy. Una cosa che ci ha ricordato Firefox, sia a livello concettuale che pratico. Nelle impostazioni troviamo infatti una protezione dal rilevamento simile al browser di Mozilla, e c’è anche la possibilità di cancellare automaticamente una serie di dati alla chiusura del browser (cronologie varie, cookie, cache, password, riempimento automatico ecc.)

Non mancano poi i tanti cavalli di battaglia di Chrome, dalla gestione dei motori di ricerca, alla traduzione automatica delle pagine (powered by Microsoft in questo caso, ma non è che abbiamo notato differenze negative, anzi), passando per le immancabili estensioni. A proposito di queste ultime, la bella notizia è che, oltre alle estensioni ufficiali presenti sul Microsoft Store, potrete scaricare tutte quelle per Chrome, direttamente dall’omonimo store. Sarà sufficiente attivare un’apposita voce nelle impostazioni, e qualsiasi estensione disponibile per Chrome potrà essere installata anche su Edge, colmando in un colpo solo uno dei principali divari del passato.

Microsoft continua poi ad aggiungere del suo, con un’ottima modalità lettura, che include anche il text to speech in italiano, varie opzioni per la formattazione del testo ed anche alcuni strumenti grammaticali. Nella versione dev e canary sono inoltre presenti le raccolte, che consistono in link, testo ed immagini che potete raggruppare assieme, per poi condividerle, inviarle a Word/Excel e altro. Manca invece una veloce passaggio di schede/indirizzi tra fisso e mobile (c’è però il viceversa).

Ed a proposito di dispositivi mobili, Edge per Android ricalca in buona parte lo stile della versione desktop, e mi è piaciuto soprattutto per la facilità di accesso alle varie funzioni, raccolte in un menu che compare dal basso, pieno di icone, visivamente più intuitive e memorizzabili delle mille voci presenti invece nel menu di Chrome per Android. Sono inoltre presenti tre “estensioni” preinstallate (non potrete cancellarle né metterne altre): un ad blocker, un valutatore dell’attendibilità delle notizie, ed un raccoglitore di buoni sconto (queste ultime due molto USA-centriche). Anche qui, manca una completa sincronizzazione di tutto, in particolare di schede aperte, cronologia e sistemi di pagamento. Tutte voci per le quali ci sono già dei segnaposto, e che quindi arriveranno senz’altro in futuro.

Un’ottima partenza insomma per questo nuovo Edge, che pur di diventare un buon browser ha “stretto un patto col nemico”. Ma alla maggior parte degli utenti queste cose non dovrebbero interessare: quel che conta è avere uno strumento affidabile e ricco di funzioni, ed Edge Chromium ha senz’altro iniziato col piede giusto.

Potete scaricare da qui la versione desktop (Windows e macOS), mentre quella per dispositivi mobili la potete raggiungere tramite i badge sottostanti.

  • Tiwi

    si vede che ormai è chrome con un altro nome, ma se serve per fare un browser decente, ben venga

    • Mezzina Francesco

      Ora e’ il migliore,veloce e leggero!

    • Non sono d’accordo con chi dice che è Chrome con un altro nome. Ovviamente c’è tanto in comune, dato che la base è lo stesso codice open-source su cui si basa Chrome (Chromium, per l’appunto) ma come Google lo ha personalizzato a modo suo, Microsoft ha fatto altrettanto e con alcune aggiunte (modalità lettura e “passa alla nuova finestra” su tutte) molto interessanti, e se guardi i canali dev e canary ci sono altre novità in arrivo. Sono due facce di una stessa medaglia, più che la copia uno dell’altro

      • Mezzina Francesco

        E’ esattamente cosi’!

      • Tiwi

        di sicuro microfost ci ha messo del suo, lo si vede in alcune funzioni
        tuttavia, se apro edge e chrome e li metto uno di fianco all’altro, le differenze, specie lato estetico, sono pressochè assenti 😀

  • Marko4646

    prendere Chrome, cambiargli nome in Microsoft edge, perché? A che pro? A sto punto uso Chrome. Ma tanto io uso Firefox e opera. Mai usato browser Google e Microsoft.

    • Mezzina Francesco

      E fai male perche’ ora e’ il migliore,meglio non essere prevenuti!

      • Marko4646

        Forse meglio dire che è una copia del migliore. prova firefox, capirai cosa significa migliore e utile.Fidati di chi usa il computer da 30 anni

        • Mezzina Francesco

          Io oltre ad usarli li riparo i pc sia a livello hardware che software ed essere chromium based od avere lo stesso engine (Blink) non significa che siano tutti uguali perche’ ogni browser viene sviluppato in modo differente!

          • ILCONDOTTIERO

            Se una cosa è uguale deve essere uguale . Se condivide una parte di codice per utilizzo motore di ricerca non vedo dove sia il problema.

          • Mezzina Francesco

            Cambiano le impostazioni,l’ interfaccia grafica ed altro,il che non e’ poco!

          • ILCONDOTTIERO

            Difatti . Vallo a spiegare . Mi sembra la classica posizione per partito preso

          • Mezzina Francesco

            L’ ho detto innumerevoli volte che il browser non va’ scelto solo per il nome,la pubblicita’ o i download forzati (GOOGLE CHROME)!

          • ILCONDOTTIERO

            Gli schieramenti ci sono sempre stati in natura. Nulla di drammatico è una ruota che gira. Poi ognuno usa un suo costume e lo gestisce come meglio crede.

          • Mezzina Francesco

            Lo vedremo nei prossimi mesi come gira la ruota ma gia’ a fine Gennaio NetMarketShare segnava un incremento dell’ 1% a favore di Edge a soli 15 giorni dal suo rilascio ufficiale!

          • Maurizio Tosetti

            Come Edge del resto. Per questo è migliore usare Google Chromium e non ci sono update forzati

          • cthulberg

            è un reskin. Nulla di male, chromium è open source e ben venga adattare una buona base alle esigenze di diversi ecosistemi. Ma “va più veloce” come le scarpe con le lucine alle elementari.
            (Ah e per chiarire prima che mi si dia del fanboy: su mobile uso Firefox, talvolta bloccare Javascript è una mano santa)

          • ILCONDOTTIERO

            La funzione bloccare JavaScript è presente anche su Chrome , come su Edge . Di default è semplicemente disattivata .
            P.S. Ho apprezzato la battuta sulle scarpe con le lucine alle elementari 😂.

        • ILCONDOTTIERO

          Ma quale copia … Scherzi ?
          Edge su Android va na bomba.

          • Marko4646

            Quale copia? Tutte le estensioni di Chrome saranno disponibili su edge, perché edge è una versione di Chrome. E poi su Android edge pesa quasi 100 mega di apk, contro 50 di Firefox, che alla metà fa le stesse cose.

          • Elektrosphere

            Su Android a parare mio è meglio il browser Samsung. E per la sincronizzazione dei segnalibri c’è un estensione apposita per i browser desktop.

          • andy-drew

            Non è che tutti abbiamo un Galaxy, eh 😁😆

          • ILCONDOTTIERO

            Se le estensioni saranno disponibili tanto meglio è un plus . Quindi ? Di che stiamo parlando ? Dimmi di grazia dove sta la copia ? Perché di pesante non noto nulla ed è molto ben fatto . Poi con la modalità seguimi da pc ,il telefono lo posso integrare con Windows 10 . Cosa sono 100mb sui smartphone recenti ? Il nulla assoluto sempre che tu non hai uno smartphone con mezzo giga di Ram.

          • Marko4646

            Nessun problema. Tu usa edge e quando le estensioni saranno pronte, saranno gia vecchie. Io uso firefox. Ognuno usa quello che vuole. Per me il migliore è firefox. e comunque io stavo parlando del pc. android non mi interessa, non uso molto il telefono per navigare, Pe te il migliore è Edge. ok

          • ILCONDOTTIERO

            Ho scritto che funziona bene . Il migliore dipende da utente a utente per l’uso che uno ne fa.
            Poi sulle estensioni saranno compatibili con un aggiornamento dello stesso e non serve riscrivere da zero semmai solo implementare.
            Poi toglimi una curiosità che ci fai con mille estensioni ?

          • Marko4646

            quali mille estensioni? Uso quelle che mi servono, e ci sono per tanti utili scopi. Coprono delle mancanze che ci sono nel browser. Tipo Ublock, oppure una per salvare una pagina visualizzata in un solo file. dipende da quello che serve. non sono mica un estensionista compulsivo che installa di tutto.

  • toninob24

    Ho provato la versione Android ma non ci sono le estensjoes anche li??(o non le ho trovate io🤔) Io uso kiwi browser e sono comodissime

    • niente estensioni a parte quelle che ho fatto vedere nel video

  • Mezzina Francesco

    Il browser migliore ora,usatelo con Ublock Origin!

    • ILCONDOTTIERO

      Quoto in pieno.

  • artica enable

    illegittimo di nome e di fatto

  • Francesco Prodi

    Dite quello che volete, ma la vecchia versione di Edge resta ancora il miglior browser al momento. Non me ne frega niente di caricare le pagine mezzo secondo più velocemente se poi ho un’usabilità che fa schifo (chrome) o abbastanza schifo (nuovo edge). Sul vecchio browser ci sono tantissime funzionalità in più, e sono tutte perfettamente integrate: schede messe da parte, elenco lettura separato dai preferiti, possibilità di visualizzare l’anteprima delle schede aperte passandoci sopra col mouse oppure aprendo una striscia in alto e visualizzandole tutte in un colpo, possibilità di scorrere con la rotellina del mouse tra le schede evitando di compattarle troppo in un’unica schermata, visualizzazione pdf di un altro livello con un sacco di funzionalità e con un’usabilità mai vista da nessun’altra parte. Mi chiedo ancora come sia possibile che Microsoft abbia abbandonato tutto questo senza pensare di trasferirlo sul browser nuovo.

  • Alessio

    Me ne infischio degli hater, questo browser è sicuramente migliore di Firefox, è più reattivo. Me lo godo. Gli hater continuino a darsi le martellate sugli zebedei, ci rimettono anche loro a usare broswer reattivi come una lumaca. Si vede che oltre che hater sono masochisti!