“Gli artisti mediocri copiano, i geni rubano”? – Podcast

Giuseppe Tripodi

Perché tutte le aziende tech si ostinano a copiarsi a vicenda? È un bene per il mercato o avremmo bisogno di più spinte coraggiose e meno prodotti in copia carbone?
Che piaccia o meno, l’imitazione (o il furto spudorato) sono uno dei motori chiave della Silicon Valley, e non parliamo solo di dispositivi ma anche di servizi: voglio dire, chi si ricorda del povero Snapchat prima che Facebook portasse le storie ovunque?

Di questi e tanti altri argomenti ne parliamo con Nicola nella puntata di oggi de Il Tech delle Cinque, saltando di palo in frasca, ma con grande stile. Potete ascoltare la puntata dal player qui sotto ma non dimenticate di iscrivervi su Spotify, Apple podcast, Google Podcast o dovunque ci vogliate ascoltare.

Ascolta ““Gli artisti mediocri copiano, i geni rubano”?” su Spreaker.

  • marcello

    secondo noi …le aziende che copiano non esistono, esistono aziende / imprese che guidano un’industria [ quelle attivitá economiche collegate ad un settore industriale ] e poi ci sono invece aziende / imprese che seguono ” leaders nel mercato. ”

    Scrivere o conversare facendo rif. a ” coloro che copiano “; a ” coloro che rubano idee ” , non avrebbe senso e ancora perche’ ” le idee non hanno valore ” intrinseco. il valore lo aggiungiamo quando investiamo denaro, tempo e risorse per lo sviluppo di un progetto, quando concretizziamo quell’idea [ ideazione ] attraverso gli errori, gli esperimenti, realizzazione di un ” prodotto finito ” che diviene poi anche ” unico ” e adattato ai gusti di quella fetta di ” mercato unico ” che ci aggiudichiamo.

    Potete ascoltare la puntata … ma non dimenticate di iscrivervi su ….ovunque ci vogliate ascoltare.