Lo streaming ucciderà il cinema?

Giuseppe Tripodi

A causa della pandemia di coronavirus, per il 2021 Warner Bros ha scelto di lanciare tutti i suoi film in streaming e non al cinema. Quali saranno le conseguenze? Di questo e di altro ancora abbiamo parlato con Giorgio nella puntata odierna de Il Tech delle Cinque, il podcast quotidiano di SmartWorld.

Potete ascoltare l’ultimo episodio qui sotto, ma non dimenticate di iscrivervi su Spotify, Apple podcast, Google Podcast o dovunque ci vogliate ascoltare, che tanto ci trovate su tutte le app.

Ascolta “Lo streaming ucciderà il cinema?” su Spreaker.

  • Tiwi

    farà la fine delle videoteche

  • Steve

    non penso, ma spero che non abbiano più i film in anteprima, quando escono nuovi film devono uscire sia in streaming che al cinema, e alla fine il cinema resterà comunque un alternativa per uscire in famiglia/o da soli quando ti gira male, anche se lo stesso film lo puoi vedere a casa, il cinema da un’atmosfera diversa dallo stare in salotto, quindi spero che si arrivi a questo punto, sarà uno svago che durerà ancora per molti anni, basta solo che non si arriva a 20 euro per vedere un film, altrimenti li fanno morire per forza, 10 è il prezzo massimo che trovo giusto.

  • Manolo

    Sarà 2 anni che non vado al. Cinema… Tanto tempo qualche mese escono online

  • RavishedBoy

    Lo streaming ucciderà il cinema?
    Non più dei DPCM a base covid.

  • Massimo Disarò

    Il titolo giusto sarebbe “lo streaming ucciderà i cinema ?” inteso come locali non come cinema in senso assoluto. Dopotutto quelli lanciati on line sono comunque “cinema” in quanto film. Qualcuno dovrà comunque farli sti film che escano nei locali che su streaming.

  • francesco

    non finchè esiste il Cinema Arcadia di Melzo…e se non lo conoscete e/o abitate lontano, sappiate che mi spiace per voi! 😉