Mancano 18 giorni a Natale: cosa regalare

Emanuele Cisotti

Se c’è un servizio che funziona bene fra quelli di Google è sicuramente Google Foto. La piattforma cloud di salvataggio foto di big G è indubbiamente sorprendente e riesce a dividere correttamente viaggi, eventi e a taggare automaticamente amici e parenti.

Cosa c’entra Google Foto con i regali di Natale? Non tutti sanno che è possibile trasformare le proprie raccolte digitali in ricordi fisici, grazie al servizio di creazione e spedizione di fotolibri di Google, per qualche ragione non così tanto pubblicizzata come altri servizi (qualcuno ha detto YouTube Premium?). Potete partire da un album o selezionare le singole foto e potete farlo anche semplicemente partendo da questo semplice link.

I prezzi partono da 12,99€ per un album con copertina morbida da 20 pagine (incluse nel prezzo), fino a 78,19€ per un album con copertina rigida da 100 pagine (il massimo). Il prezzo sale al crescere del numero di pagine dopo la 20ma. La qualità di stampa è molto buona e l’unica indicazione che si tratti di un libro proveniente da Google Foto è nel piccolo logo sul retro, assolutamente accettabile a nostro giudizio. Il software per la creazione del fotolibro è estremamente semplice, quindi non aspettatevi di riuscire a poter creare chissà qualche personalizzazione e anche il formato (quadrato) è fisso.

Un ottimo motivo per regalare un fotolibro per questo Natale è che si tratta di un regalo personalizzato e che fino all’11 dicembre i costi di spedizione (tutt’altro che irrisori) sono gratuiti. Tenete conto che dal momento dell’ordine possono passare fino a 12 giorni per la consegna (anche se nei nostri test sono sempre stati meno). La scadenza della promozione dell’11 dicembre è probabilmente anche la deadline che dovreste darvi se volete ricevere il dono in tempo per Natale.