Mancano 10 giorni a Natale: cosa regalare

Nicola Ligas

Qual è il più banale ed al contempo utile regalo che potreste fare ad un “tecnologico”? Sì, ci avete pensato, lo so: un powerbank. Non sarà la cosa più elegante del mondo, ma vi assicuro che è una delle più utili ed usate davvero, assieme magari ad una presa multipla universale, se il destinatario fosse anche un giramondo.

Vi forniamo diverse soluzioni, adatte un po’ a tutte le tasche ed esigenze. Partiamo con un modello di Anker destinato soprattutto a dispositivi mobili come smartphone e tablet, dotato di porta USB-C, e di 20.000 mAh, più che sufficienti a ricaricare diverse volte i vostri device. Tra l’altro oggi è anche in offerta, quindi merita approfittarne al volo.

LEGGI ANCHE: L’indice con tutti i regali di Natale

Passiamo poi a qualcosa di più grande con RAVPower, che propone un modello dalla forma allungata con output fino a 65W, adatto a ricaricare molti ultrabook/MacBook, oltre a qualsiasi altro accessorio vi venga in mente (fotocamere, action cam, ecc.). La sua particolarità è quella di avere un’uscita di corrente AC, con la quale potrete alimentare praticamente qualsiasi cosa rientri nella sua potenza, anche piccoli elettrodomestici.

Infine il Litionite Tanker arriva fino a ben 50.000 mAh (ma c’è anche il modello da 25.000 mAh che costa 40 euro meno) e con un output massimo di 90W. Un vero “mostro” per ricaricare anche i portatili più esigenti.

Bonus finale: un adattatore da viaggio, perché tutti questi powerbank dovrete ricaricarli prima o poi, e se foste all’estero potrebbe non essere banale adattarsi alle prese a muro presenti.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.