Il Trincetto EP. 2 – Unboxing PC master race! (video)

Vezio Ceniccola

Negli ultimi giorni sono arrivati molti pacchi nel nostro ufficio, quasi tutti relativi al mondo PC desktop. Per questo, abbiamo deciso di realizzare una nuova puntata della nostra rubrica di unboxing e spacchettamenti: Il Trincetto!

Il tema del giorno non poteva che essere la PC MASTER RACE, visto che molti dei prodotti spacchettati serviranno a costruire una build ad alte prestazioni. Ma non solo, perché tra i vari pacchi di oggi troverete anche qualche sorpresa mobile.

LEGGI ANCHE: Che cos’è Il Trincetto?

Non vogliamo anticiparvi troppo, dunque vi lasciamo direttamente al video disponibile a seguire. Più in basso trovate i link per l’acquisto di tutti i prodotti citati, ma se non volete spoiler vi consigliamo di non scorrere troppo in basso prima di vedere il video!

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • Stranger Thing

    Ciao, vorrei chiedervi come mai avete preso un UPS ad onda sinusoidale approssimata che, a quanto pare, non va molto d’accordo con alimentatori con PFC attivo come il Corsair del vostro PC. Vorrei comprare anch’io un UPS e, documentandomi, ho letto più volte che associare UPS ad onda approssimata e alimentatore con PFC attivo non è mai consigliato (anche se non ho capito esattamente cosa comporti elettricamente). Per questo vorrei capire se fosse tendenzialmente un’esagerazione o se invece si rischia sul serio di bruciare l’alimentatore….

    • Vezio

      Ciao e grazie per il commento, che mi ha dato modo di approfondire la questione.
      Hai ragione, gli UPS a sinusoide appossimata non vanno d’accordo con gli alimentatori con PFC attivo. Probabilmente le ultime generazioni di questi prodotti possono anche essere combinati insieme, ma non è comunque una scelta da consigliare.
      Mi sono informato meglio e concordo con le tue perplessità, dunque ti raccomando di acquistare un UPS a sinusoide pura se vuoi utilizzarlo con un alimentatore con PFC attivo.
      Anch’io ho provveduto a modificare la mia configurazione casalinga e sto scegliendo un UPS diverso da quello mostrato in video. 🙂

      • Stranger Thing

        Mi fa piacere essere stato d’aiuto.
        Ho visto che ci sono UPS degni di questo nome ed a sinusoide pura capaci di gestire carichi sui 1000 W che costano intorno alle 200 euro e anche poco meno.. in fin dei conti, quindi, poco più dell’APC che avevi scelto tu.