Windows 11 in arrivo? 5 cose che vorremmo da Microsoft – Podcast

Giuseppe Tripodi

Il 24 giugno Microsoft presenterà il più importante aggiornamento del suo sistema destkop da molto tempo a questa: non sappiamo se la nuova versione del sistema operativo si chiamerà davvero Windows 11, ma sappiamo quel che vorremmo vedere di nuovo.

Ne parliamo con Vezio in questa puntata de Il Tech delle Cinque: potete ascoltare l’episodio dal player qui sotto ma non dimenticate di iscrivervi su Spotify, Apple podcast, Google Podcast o dovunque ci vogliate seguire.

Ascolta “Windows 11 in arrivo? 5 cose che vorremmo da Microsoft” su Spreaker.

  • L0RE15

    La forza di un sistema operativo è anche quella di essere fruibile, comodo e piacevole a tutti, anche dal 60enne così come da 12enne o dal 30enne. Come dite voi, chi ha memoria di quella icona o di quel menù in quella posizione, avrà più facilità d’uso. Che male c’è?! Le icone stile Windows 98 non è obbligatorio usarle. C’è poco da ridere e di certo le rivoluzioni informatiche su Windows non si faranno partendo dalle icone. Non è comumaue facile creare, modificare o toccare un sistema operativo come Windows con la nomea che hala storia che si porta dietro, le aspettative e tutto il resto. Senza contare che gira su milioni di macchine diverse ed è usato da miliardi di persone.
    Mi fermo qui anche perchè in 10 minuti (un terzo dell’audio), avete parlato solo delle icone e delle “raccomandazioni” sul come iscriversi a questo o l’altro canale.
    Podcast bocciato su tutti i fronti. Mi spiace ma pensavo fosse molto più serio e tecnico.

  • lu_to

    io vorrei semplicemente un nuovo file system. NTFS ormai è preistoria.