Abbonamenti diversi anche per DAZN: l'azienda ci sta finalmente pensando

Abbonamenti diversi anche per DAZN: l'azienda ci sta finalmente pensando
Federica Papagni
Federica Papagni

Veronica Diquattro, Chief Revenue Officer Europe di DAZN, in un intervento a Wired Trends ha raccontato quelli che sono i progetti per il futuro della piattaforma. Un punto davvero interessante è quello che riguarda l'introduzione di diverse modalità di abbonamento, rivolte alle famiglie ma anche per chi utilizza in solitaria il servizio.

Allo stato attuale delle cose DAZN consente agli utenti di uno stesso nucleo familiare di vedere uno stesso contenuto su due schermi diversi, in maniera particolare quando uno dei due componenti non vive nella stessa città del primo. 

Tale regola è tollerata anche se non in linea con i termini di servizio della piattaforma, nei quali l'uso è predisposto come individuale e non cedibile neanche all'interno dell'ambiente domestico.

Ciò che quindi spinge a realizzare queste diverse formule di abbonamento sarebbe la tutela sia dei consumatori che dell'investimento di DAZN. 

Al momento nulla è certo, ma è possibile che nella prossima stagione calcistica (2022/2023) vedremo comparire questi diversi piani di sottoscrizione, i quali sono ancora in fase di progettazione.

Via: Wired

Commenta