Amazon Music porta l’esperienza di una “radio reale” sulla sua app, grazie alla DJ Mode, ma solo in USA

Vito Laminafra

Oramai qualsiasi servizio di streaming musicale consente di non fermare la riproduzione dopo la fine di un brano, ma di continuare “all’infinito” con canzoni scelte dall’algoritmo. Amazon ha deciso di fare uno step ulteriore con il suo Amazon Music e ha introdotto, per ora solo negli Stati Uniti, la modalità DJ.

LEGGI ANCHE: In quarantena ci siamo dati alla pazza gioia con le spese

Con questa modalità, tra una canzone e l’altra, sarà possibile ascoltare il commento degli artisti o di DJ, oltre che “domande a tema musica” da Alexa. È possibile chiedere all’assistete vocale di riprodurre una che supporti la modalità DJ e al momento solo quattro playlist (Rap Rotation, Country Heat, All Hits e Billie Eilish Takeover) la supportano finora, ma sicuramente ne arriveranno altre a breve.

La modalità DJ è disponibile sia per gli utenti con abbonamento Amazon Music Unlimited che per quelli con un account Prime e, come già accennato, è disponibile solo negli Stati Uniti.

Via: Engadget