Black Mirror torna domani su Netflix con l’episodio interattivo “Bandersnatch” (video)

Vezio Ceniccola La puntata speciale della serie sarà disponibile da domani e potrà essere "giocata" dagli spettatori

Domani sarà un giorno importante per Netflix, in particolare per gli appassionati di Black Mirror. La serie, tra le più amate ed apprezzate dell’intero catalogo della piattaforma di streaming, tornerà alla ribalta in grande stile, grazie ad un inedito episodio speciale interattivo.

Come già avvenuto per altri episodi di Black Mirror o per tante altre serie Netflix, questo episodio speciale sarà ambientato negli anni 80, precisamente nel 1984. Il titolo è Bandersnatch e si riferisce al nome di un videogioco, che sarà il vero protagonista della storia. La trama gira intorno allo sviluppo del gioco, iniziato da un giovane ragazzo che dovrà fare i conti con gli strani effetti collaterali che da esso si genereranno.

Sarà lo spettatore, però, a scegliere l’evolversi della storia, grazie alla possibilità d’interagire direttamente con le scelte del protagonista. Sono previsti oltre 312 minuti complessivi di contenuti, ma ogni trama dovrebbe concludersi in circa 90 minuti, più o meno la lunghezza standard di un film. Ovviamente sarà possibile rivedere la puntata varie volte, così da esplorare tutte le strade possibili.

LEGGI ANCHE: Le migliori novità Netflix di gennaio

Qui in basso trovate il trailer di Bandersnatch, mentre di seguito è disponibile il link alla pagina web della puntata su Netflix. Ricordiamo nuovamente che la visione sarà attiva a partire da domani 28 dicembre 2018.

  • Davide

    Mi chiedo perché una cosa così originale stia passando in soridna mentre film sopravvalutati siano andati addirittura al super bowl

  • Gabriele Raise

    Peccato che non tutti i device siano abilitati

  • Lorenzo

    Non mi risulta che ci siano stati altri episodi di Black Mirror ambientati negli anni ’80, anzi mi pare che sia il primo che si collochi nel passato.

  • Alessandro Tama

    Lorenzo, ti stai solo dimenticando dell’episodio più bello: San Junipero!