Continuereste a pagare Netflix se ci fosse anche la pubblicità?

Vincenzo Ronca -

Netflix è un colosso dello streaming che non fa ricorso all’inserimento degli annunci pubblicitari tra i suoi contenuti, una scelta sicuramente lodevole a favore degli abbonati ma che rappresenta una rinuncia a delle entrate che potrebbero diventare considerevoli.

D’altro canto, l’inserimento di contenuti pubblicitari tra quelli ospitati su Netflix causerebbe del malcontento generale facilmente concretizzabile in una perdita di abbonati da parte del colosso dello streaming. La questione è stata affrontata dal Hub Entertainment Research che ha condotto uno studio sulle ipotetiche reazioni degli abbonati Netflix ad un inserimento di annunci pubblicitari nella piattaforma: un quarto degli intervistati ha dichiarato che abbandonerebbe la piattaforma.

LEGGI ANCHE: tutto sul Prime Day 2019

Questa percentuale di ipotetiche chiusure degli abbonamenti porterebbe, solo nel contesto degli Stati Uniti, ad un perdita di circa 14 milioni di abbonati. La percentuale si abbasserebbe se venisse proposto uno sconto sull’abbonamento in cambio dell’inserimento della pubblicità: il 14% abbandonerebbe nonostante uno sconto di 2$, il 12% abbandonerebbe a fronte di uno sconto di 3$ sulla tariffa mensile. Gli ultimi dati vanno considerati nel contesto statunitense dove gli abbonamenti Netflix variano da 11 a 13$.

LEGGI ANCHE: Cosa guardare su Netflix

Lo studio è stato condotto su quasi 2.000 abbonati Netflix statunitensi. Nello stesso mercato, diversi rivali di Netflix stanno intraprendendo la strada dell’inserimento di contenuti pubblicitari, probabilmente contando sul fatto che anche Netflix stessa si adeguerà. E voi cosa fareste? Continuereste a pagare Netflix con annunci pubblicitari?

Via: Corriere Comunicazioni
  • Paolo

    Ho fatto Netflix perchè non mi va di mettermi a scaricare illegalmente tutto ciò che mi interessa e pago volentieri per questo. Se dovessero mettermi la pubblicità senza la possibilità di scelta abbandonerei subito e tornerei al caro vecchio torrent. Inserire la pubblicità non credo che sia una mossa azzeccata.

  • TheJedi

    Già l’aumento a 16€ è stato una bella mazzata, se mettono anche la pubblicità è finita, se devo pagare non voglio la pubblicità, è come con Sky, fanno talmente tanta pubblicità che sembra di guardare Mediaset, eppure vogliono decine di euro al mese, assurdo.

    • Antonio

      Una mazzata…sono 4 euro al mese a testa!

      • Stefano Tedeschi

        Da 3 euri a 4 euri è un aumento considerevole!1!1one!

      • Edoardo M.

        Non tutti dividono l’abbonamento!

        • Stefano Tedeschi

          togetherprice is the way.

        • Antonio

          E allora che senso ha farlo da 15,99? per i 3 film in 4k che ci sono?

      • TheJedi

        Se lo condividi, io non lo condividevo.

    • snke

      Il paragone con Mediaset mi sembra giusto un tantino eccessivo

      • TheJedi

        Sui canali “intrattenimento” o come cavolo li chiamano ora siamo la come quantità, era una cosa indecente.

        • snke

          Fidati che su Mediaset la pubblicità é anche durante le trasmissioni, su Sky almeno prima la fanno finire la trasmissione in questione

          • TheJedi

            No, io guardavo spesso Fox, interrompono addirittura Big Bang Theory (o altre serie comedy che durano solo 20 minuti). Ho disdetto perché per guardare la pubblicità non pago 30€/mese.

  • Bernardo Pujada

    sarebbe una mossa di marketing veramente scarsa, perderebbero tanti ma tanti abbonati

  • Psyco98

    Piuttosto pagherei di più. In caso di pubblicità si torna a torrent: il motivo per cui uno si cerca le piattaforme di streaming è proprio perché una volta fatto il login sai di avere ottima qualità e nessuna pubblicità a scocciare. Aumentatemelo direttamente a 20€, che in 4 persone tanto restano 5€ a testa, piuttosto.

  • Stefano Tedeschi

    Se la pubblicità venisse fatta in maniera sensata, contestualizzata ai contenuti e NON INVADENTE, potrei anche accettarla a fronte di una diminuzione dei costi di abbonamento.

    Ma la realtà è diversa e sicuramente sarebbe molesta come tutte le altre quindi preferisco di no.

  • Se effettivamente ci fosse un calo di prezzo nell’abbonamento e l’arrivo della pubblicità favorirebbe la produzione di contenuti ci potrei anche fare un pensierino.

    • Psyco98

      Oltre a quanto detto sul gruppo riguardo al tipo di pubblicità che la differenza nemmeno me la farebbe, riguardo ai contenuti si spera anche investano nell’evitare di fare netflixate stile Black Mirror o Death Note

  • matteo masi

    se la mettessero solo nel browser dei contenuti potrei anche accettarla..non durante la riproduzione dei contenuti! altrimenti cosa ci sarebbe di diverso dalla tv normale? tanto varebbe tornare a pescare………..

  • snke

    Aumentano i prezzi e ora ci propinano anche la pubblicità? Mi sembra un po’ eccessivo…se sarà tipo uno spot ogni morte di Papa (come Sky) saremmo proprio al limite, ma già l’idea é quasi un suicidio

    • Psyke Dady

      hanno aumentato il prezzo così possono farti lo sconto dopo capi? 😂 furbizia

      • snke

        Sono avanti…con la stupidità

  • Latumammaladra

    La pubblicità ai prezzi attuali degli abbonamenti non va bene. Magari, proporre una riduzione di prezzo nel momento in cui si aderisce alla cosa sarebbe una buona soluzione, oppure proporre la pubblicità nella pagina di selezione dei contenuti, e quando si visiona non c’è mai

  • Dema

    Se la pubblicità fosse relegata a dei banner nella ricerca dei contenuti e/o all’inizio di ogni sessione di streaming (solo la prima puntata che si guarda, oppure anche quando cambio contenuto) potrei accettarla, a fronte pero di una riduzione di almeno il 50% del costo dell’abbonamento

  • RiccardoC

    io solo di fronte ad un dimezzamento del canone valuterei, diversamente sarebbe per me motivo di disdetta

  • Matteo Cozzari

    Bhè… c’è la pubblicità? Ok… Mi fai pagare di meno allora .. altrimenti è da valutare

  • Frank

    La vera domanda è: continuereste ad hackerare Netflix se non ci fosse la pubblicità???

    • Beard

      Guarda che usare credenziali di altri trovate su qualche sito di dubbia provenienza non ti rende uno che “ha hackerato Netflix”

      • L0RE15

        sssshhhhhh, che altrimenti poi si sveglia e piange…

      • Frank

        Guarda che non ho mai parlato di usare credenziali da qualche sito di dubbia provenienza. Lo hai detto tu. E no, la tua affermazione non ti rende estremamente arguto…semmai solo saccente.

  • Antonio M.

    Assolutamente no!

  • Blasco51

    Il motivo per cui sono abbonato a Netflix è poter stare senza pubblicità. Quindi chiuderei subito l’abbonamento, senza se e senza ma.

  • Luca

    Certo, l’importante e rivedere i prezzi, visto l’inserimento della pubblicità

  • Walter Antolini

    Esiste l’adblocker hardware che è più difficile da rintracciare rispetto a quello software. Mai vista la pubblicità su nessun sito quindi nn mi preoccupo.

  • Francesco Di Caro

    Giammai la pubblicità! finirei di mangiare la mia piadina ancor prima dell’apparizione del logo della casa produttrice.
    Comunque, io trovo che sarebbe un grosso passo indietro. E poi si sa come vanno queste cose, altre aziende inizierebbero ad invidiare l’iniziativa e finiremmo per ritrovarcela dappertutto, anche nei videogiochi.

  • Marco

    E quando molti risponderanno “piuttosto aumentatelo”… Ok, fatto

  • IRNBNN

    Chiusura immediata dell’account senza nemmeno finire il mese pagato

  • Marco

    Tutto dipenderebbe da quanta pubblicità/quanto sconto, ma in genere no. Ricordo che già il nascere di molti servizi concorrenti spinge le persone (o almeno ha spinto me) a ricorrere di nuovo alla pirateria, scaricare anche i prodotti di Netflix non è difficile da aggiungere, già ora con gli aumenti devono stare attenti, non avessi l’account condiviso avrei già smesso.

  • Checa81

    Direi di no . Se pago non ci deve essere la pubblicità