Diritti TV per la serie A: anche Amazon e Vodafone interessate

Diritti TV per la serie A: anche Amazon e Vodafone interessate
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Torniamo a parlare di diritti TV per la trasmissione delle partite di calcio nel nostro paese, dopo i malumori emersi in casa RAI dopo la mancata qualificazione della Nazionale di calcio ai prossimi mondiali.

Trova streaming

Nelle ultime ore sono emersi interessanti dettagli sulle piattaforme che sarebbero alla finestra per l'acquisto dei diritti TV per la Serie A. Questi sono detenuti ufficialmente da DAZN, la quale ha concesso a TIM una parte di essi in cambio di una quota annuale. Attualmente le due aziende sono in trattativa, con TIM che richiederebbe uno sconto sulla quota da versare. Tutto ruota attorno all'esclusività dell'app DAZN su TIMVision.

TIM sarebbe pronta a fare un passo indietro sull'esclusività in cambio di uno sconto, e Amazon e Vodafone sarebbero interessate a condividere la disponibilità dell'app DAZN, con i contenuti calcistici che trasmette, sulle proprie piattaforme. Le piattaforme in questione sarebbero appunto Prime Video e Vodafone TV.

Dunque tutto è subordinato alla trattativa tra DAZN e TIM, alla quale partecipa anche Vivendi per TIM. Oltre ad Amazon e Vodafone, anche Sky è interessata alla porzione di diritti TV in ballo. Torneremo ad aggiornarvi non appena ci saranno nuovi sviluppi. Approfittiamo anche per segnalarvi l'arrivo di DAZN PLUS, nuovo piano in abbonamento.

Mostra i commenti