Disney ha appena annunciato una notizia che rende la piattaforma Disney+ ancora più attraente

Roberto Artigiani Tutti i vecchi film saranno disponibili in streaming

Walt Disney apre il suo intero archivio cinematografico. È questa la notizia rilasciata dal CEO Bob Iger spiegando quali saranno i contenuti della nuova piattaforma di streaming Disney+. La cosa non è una notizia da poco se considerate che ribalta la strategia adottata dal colosso dell’intrattenimento fino a oggi.

Tutto il catalogo della casa di Topolino infatti, a partire dai primi filmati animati degli anni ’20 in poi, è stato sempre reso disponibile per un periodo di tempo di limitato. Forse non ve ne siete mai accorti, ma esaurite le copie dell’eventuale DVD o Bluray il titolo tornava all’archivio finché non veniva rilasciata una nuova edizione. Questo è stato il ciclo di marketing adottato per le opere Disney, grandi classici compresi.

LEGGI ANCHE: Facebook sarà completamente diverso

La nuova piattaforma, in un momento non ancora definito nel corso di questo anno, non solo riproporrà i vecchi capolavori, ma li mischierà con opere nuove e originali. Chiudiamo con una conferma: i film che passeranno al cinema sbarcheranno sulla piattaforma nel giro di un anno. A partire dall’appena arrivato Captain Marvel.

Via: Polygon
  • Alessandro Fiorito

    Non capisco la news, perche doveva esserci il dubbio che non ci fossero tutti i vecchi film? (Salvo sblocco di licenze date in concessione, ovviamente)

    • Cerca su Wikipedia la definizione di Disney Vault! Nell’articolo lo spiega nel secondo paragrafo. È una rivoluzione per quella che è stata la strategia di casa Disney finora 🙂

      • Alessandro Fiorito

        Ok, pero questo vale per la rivendita, non per lo streaming/riproduzione in tv. Ad essere pignoli non è nemmeno valida per la rivendita digitale (fatevi un giro su Google Play Film, non mi sembra che Alice nel paese delle meraviglie o Bianca e Bernie siano dell’altro ieri).

        Capisco il funzionamento del Vault, ma a livello Digital non mi pare abbia mai avuto rilevanza