Disney+ disponibile in Italia su tutte le piattaforme compatibili

Lorenzo Delli -

Ci siamo, il gran giorno di Disney+ è arrivato. Da oggi 24 marzo basta recarsi sulla home del servizio, che potete raggiungere da qui, o anche semplicemente installare l’applicazione Disney Plus da una delle tante piattaforme compatibili, per usufruire dell’abbonamento annuale che magari avete stipulato in queste ultime settimane o per approfittare della settimana di prova gratuita.

Per chi ancora non sapesse di cosa parliamo, Disney+ è il servizio di streaming on demand di casa Disney. Sulla falsa riga di Netflix, Prime Video e NOW TV, Disney Plus offre ai suoi clienti una selezione di contenuti tratti dagli universi Pixar, Star Wars, Marvel, Fox e, ovviamente, Disney stessa. Ricordiamo anche i prezzi: 6,99€ al mese, con la possibilità di disdire in qualsiasi momento, o 69,99€ l’anno.

In catalogo troviamo quindi tutta (o quasi) la filmografia di Star Wars, tutti i film del Marvel Cinematic Universe, gli X-Men di casa Fox, i classici Disney e anche i film più recenti, tutti i film d’animazione Pixar e anche tante serie animate quali I Simpson, i Ducktales e così via. Non solo, ci sono ovviamente alcuni contenuti originali come ad esempio la celebre serie TV The Mandalorian, disponibile con doppiaggio in italiano (i primi due episodi), la serie TV Stargirl, l’ultima stagione di The Clone Wars o Il Mondo Secondo Jeff Goldblum.

PROVA GRATIS DISNEY+

Come si installa

Installare o accedere a Disney+ è piuttosto semplice. Se siete da PC basta recarsi sulla home per effettuare l’iscrizione. Se avete uno dei dispositivi compatibili vi serve l’applicazione, già disponibile sui vari store compatibili. L’abbiamo già installata con successo dal Play Store su smartphone Android, da PS4 dalla sezione Film e TV, su Android TV.

MOBILE

Per quanto riguarda Android e iOS, che si tratti di tablet, iPad, smartphone o iPhone è sufficiente collegarsi ai corrispettivi store e scaricare l’applicazione gratuita. Ecco i link.

AMAZON

Vari utenti riportano di aver già trovato l’app ad accoglierli su Fire TV e altri dispositivi Amazon. Se non fosse questo il vostro caso, potete provare a forzare l’installazione da PC premendo sul badge sottostante.

CONSOLE

Per il momento lo abbiamo testato con successo su PS4. Basta recarsi nella sezione Film & TV e troverete ad accogliervi l’icona di Disney+ in alto a destra, segnalata come novità dallo stesso sistema. In ogni caso anche su Xbox è facilissimo scaricarla. Vi lasciamo con i link nel caso aveste bisogno.

SMART TV

Anche su Smart TV nessun problema. Lo abbiamo testato con successo su un Samsung The Frame e su un Sony KD con Android TV. In entrambi i casi l’applicazione ci attendeva nei rispettivi store pronta per essere installata gratuitamente.

CHROMECAST E ALTRE PIATTAFORME

Disney+ è anche compatibile con Apple TV, con le Fire TV di Amazon e con i Chromecast di Google. A tal proposito, appena installata e avviata l’app su Android è stato subito riconosciuto uno dei Chromecast di casa segnalandoci già dal primo avvio la possibilità di castare i contenuti.

COME ATTIVARE LA PROVA GRATUITA

Come già accennato è disponibile una settimana di prova gratuita per tutti. Ecco i passaggi da seguire per attivarla.

  1. Collegarsi alla home del servizio o installare e aprire l’applicazione Disney+ su uno dei dispositivi compatibili.
  2. Premere su Prova Gratis per 7 giorni.
  3. Inserire una email valida e accettare le condizioni generali di abbonamento.
  4. Scegliere una password di almeno sei caratteri con almeno una maiuscola e un numero o un carattere speciale.
  5. Inserire un Metodo di pagamento valido (carta di credito o PayPal). Attenzione, potrebbe esserci l’addebito di 1€ che vi sarà poi restituito.
  6. Godetersi la settimana di prova gratuita!

LIMITE DI 10 DISPOSITIVI

Cosa succede se si accede a Disney+ da più di 10 dispositivi? Abbiamo fatto alcune prove e la risposta sembra essere: un bel niente! Qui il nostro articolo di approfondimento. L’unico problema riguarda il download in locale. Se fate l’accesso su più di 10 smartphone/tablet, sull’undicesimo sarà impossibile scaricare contenuti per la visione offline a meno di non cancellare contenuti già scaricati su un precedente dispositivo.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “24/03 – WhatsApp non regge, temi Samsung e Disney+” su Spreaker.