Dopo solo una stagione, Netflix dice addio alla serie live action di Cowboy Bepop

Dopo solo una stagione, Netflix dice addio alla serie live action di Cowboy Bepop
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Dopo solo qualche settimana dall'arrivo su Netflix della serie live action di Cowboy Bepop, arriva la notizia della cancellazione della seconda stagione: secondo The Hollywood Reporter, a seguito di uno scarso successo tra il pubblico, la serie TV non sarà rinnovata e dunque i fan dovranno accontentarsi dell'unica stagione disponibile sulla piattaforma.

La serie era stata annunciata nel 2018, ma a seguito della pandemia il rilascio è stato ritardato fino a quest'anno: già dopo il rilascio però, diverse recensioni avevano lamentato problemi quali la lentezza del ritmo, un senso di "economicità" per quanto riguarda i costumi e le ambientazioni e, in generale, avevano parlato del live action come di un prodotto lontano da quello che era l'anime omonimo del 1998.

Le reazioni del cast alla cancellazione della serie sono state varie: in particolare, John Cho (che interpretava il cacciatore di taglie Spike Spiegel) ha pubblicato sul suo profilo Twitter una GIF che recita "I'M OK".

Via: The Verge
Mostra i commenti