Dove vedere Champions, Europa League e Conference League

Dove vedere Champions, Europa League e Conference League
SmartWorld team
SmartWorld team

Guardare in TV la Champions League e le altre competizioni calcistiche organizzate dalla UEFA – tra cui la neonata Conference League – sarà molto diverso dal passato. La nuova stagione del grande calcio europeo segnerà infatti l’esordio di un nuovo triennio per i diritti televisivi destinati a cambiare – almeno fino al 2024 – il modo in cui seguiamo le nostre squadre del cuore in televisione o in streaming.

Non esisterà più un unico abbonamento che permetterà di vedere integralmente la Serie A e le partite delle compagini calcistiche più importanti d’Europa, ma sarà piuttosto necessario possedere più abbonamenti a piattaforme differenti.

Vediamo dunque nel dettaglio come sarà ripartita la programmazione del grande calcio europeo.

Dove vedere la Champions League 2021-22

Per vedere tutta la Champions League in TV o in streaming servirà sottoscrivere due abbonamenti. Sky trasmetterà 121 delle 137 partite dell’importante torneo, suddivise tra fasi ad eliminazione, fasi a girone e finale. Sarà necessario acquistare il pacchetto “Sky Sport” dal costo mensile di 16 euro, oppure sottoscrivere il “Pass Sport” di Now TV a 14,99 euro al mese per guardare gli incontri in streaming sulla piattaforma on-demand di Sky.

Ricordiamo, in quest’ottica, che Now TV è compatibile con una molteplicità di dispositivi (smart TV abilitate, PC, smartphone, tablet e chiavette supportate), ma la visione dei soli contenuti sportivi è limitata a un solo dispositivo per volta.

La homepage di Mediaset Infinity (Screenshot)

La homepage di Mediaset Infinity (Screenshot)

La Champions League 2021-22 vedrà pure l’ingresso di Infinity. La piattaforma streaming di Mediaset si è infatti aggiudicata i diritti per lo streaming di 104 incontri a stagione, finale compresa. A questi si aggiungono i 17 match trasmessi gratuitamente il martedì sera su Canale 5, per un’offerta che replica numericamente quella di Sky (vale a dire 121 partite su 137). L’abbonamento a Infinity costa 7,99 euro al mese e comprende, oltre alla Champions League, la visione di film e serie TV. Il servizio è disponibile su smart TV abilitate, chiavetta Amazon Fire Stick, oltre che su browser e app ufficiale “Mediaset Infinity” per smartphone e tablet. La piattaforma permette di associare fino a un massimo di quattro dispositivi e di visualizzare contemporaneamente i contenuti in due dispositivi. Infinity è inoltre compreso insieme a Dazn nell’offerta “Timvision sport e calcio”, disponibile di listino a 34,99 euro ma proposta in sconto fino a fine agosto a 29,99 euro, ai quali vanno aggiunti 19,99 euro una tantum e 3 euro al mese già inclusi nel costo mensile. La visione contemporanea dei contenuti è garantita per due dispositivi.

La homepage di Amazon Prime Video (Screenshot)

La homepage di Amazon Prime Video (Screenshot)

Abbiamo detto finora che sia Infinity/Timvision che Sky/NowTV permettono di guardare 121 partite della Champions League. Le restanti sedici che mancano all’appello (vale a dire i migliori match in programma il mercoledì sera) saranno un’esclusiva di Amazon tramite la piattaforma Prime Video, accessibile per tutti gli iscritti al programma Amazon Prime (il primo mese è gratuito mentre per i restanti sarà necessario sborsare 36 euro annui, scontati fino a un massimo di 4 anni a 18 euro all'anno per gli studenti universitari). Il gigante dell’e-commerce ha già esordito nel grande calcio europeo trasmettendo la finale di Supercoppa UEFA Chelsea-Villareal. Amazon Prime Video permette di trasmettere contemporaneamente contenuti in streaming su tre diversi dispositivi; lo stesso video, tuttavia, non potrà essere trasmesso su più di due dispositivi.

Dove vedere l’Europa League 2021-22

Le partite di Europa League saranno trasmesse integralmente da Sky e Dazn. Se per la prima vale lo stesso discorso fatto finora per la Champions League (e dunque sottoscrizione del pacchetto “Sky Sport”), sulla seconda aggiungiamo qualche dettaglio. L’abbonamento a Dazn costa 29,99 euro al mese e comprende pure i diritti su tutte e dieci le partite settimanali della Serie A. La piattaforma di streaming è compatibile con numerosi dispositivi (smart TV, chiavette, PC, smartphone e tablet) e permetterà di guardare lo stesso contenuto su due dispositivi in contemporanea; i devices registrabili all’interno della piattaforma sono invece sei.

Si potrà guardare tutte le partite dell’Europa League anche tramite NowTV, sottoscrivendo il pacchetto “Pass Sport”, o su Timvision, la cui offerta “Sport e calcio” garantirà l’accesso alle app Dazn e Infinity.

Dove vedere la Conference League 2021-22

La nuova manifestazione calcistica organizzata dall’Uefa sarà trasmessa integralmente da Sky (pacchetto “Sky Sport”) e dal servizio di streaming NowTV (pacchetto “Pass Sport). Dazn si riserverà invece una selezione dei migliori match.

Ricordiamo che la Conference League coinvolgerà in tutto 184 squadre, tra cui anche la Roma, impegnata giovedì 19 agosto in “quel” di Trebisonda contro il Trabzonspor degli ex Bruno Peres e Gervinho in un match di andata-ritorno (l’altra partita è in programma giovedì 26 agosto alle ore 19:00).

Una guida per raccapezzarsi meglio

A beneficio di una migliore chiarezza e volendo districarsi in questo mare magnum di programmazione, riportiamo qui di seguito una tabella riassuntiva differenziata per ciascuna emittente richiamata in questo articolo:

  • Sky: trasmetterà 121 su 136 partite della Champions League, tutta l’Europa League e la Conference League; occorrerà sottoscrivere il pacchetto “Sky Calcio” dal costo di 16 euro al mese
  • NowTV: trasmetterà in streaming 121 delle 136 partite della Champions League, tutta l’Europa League e la Conference League; sarà necessario acquistare il pacchetto “Pass Sport” da 14,99 euro, con visione limitata – con riguardo ai soli eventi sportivi – a un dispositivo alla volta
  • Infinity: trasmetterà 121 delle 136 partite della Champions League, di cui 17 match visibili in chiaro il martedì sera su Canale 5; l’abbonamento costa 7,99 euro al mese e permette di guardare due contenuti in contemporanea
  • Timvision: attivando il pacchetto “Sport e calcio” sarà possibile vedere tutta la Serie A e 121 partite su 136 della Champions League tramite l’accesso alle app Dazn e Infinity; il prezzo è di 34,99 euro al mese (o 29,99 euro al mese, nell’eventualità di promozioni), ai quali vanno aggiunti 19,99 euro una tantum a titolo di attivazione e 3 euro al mese già inclusi nel costo totale mensile; la riproduzione dei contenuti video sarà garantita su due dispositivi in contemporanea
  • Amazon Prime Video: trasmetterà i 17 migliori match della Champions League in onda il mercoledì sera; il servizio è incluso del programma Amazon Prime al costo di 36 euro anni, con i primi trenta giorni gratuiti; sarà possibile riprodurre fino a tre video utilizzando uno stesso account, ma il medesimo contenuto streaming non potrà essere visualizzato su più di due dispositivi

Commenta