È nato Warner Bros Discovery, ed ha già sfidato Netflix e Disney+

È nato Warner Bros Discovery, ed ha già sfidato Netflix e Disney+
Antonio Lepore
Antonio Lepore

La fusione era nota da circa un anno, ma soltanto recentemente è stata finalizzata: ci riferiamo all'operazione condotta da Discovery, che ha acquistato WarnerMedia da At&T per una cifra complessiva di 39 miliardi di dollari. È nato così Warner Bros. Discovery, il secondo servizio di streaming più grande, appena dietro Netflix.

Grazie a questa acquisizione, infatti, Discovery assume il controllo di Cnn, HBO e Warner Bros, che insieme formano un'offerta le cui previsioni di fatturato per il 2023 toccano quota 54 miliardi di dollari. Al di là di questo, però, è interessante capire adesso cosa accadrà.

Procedendo con ordine, il CFO di Discovery, Gunnar Wiedenfels, ha dichiarato che HBO MAX e Discovery+ saranno raggruppati e poi accorpati in un'unica app. Ancora sconosciuto, invece, il futuro di CNN+. Quel che è certo, però, è che i contenuti attualmente disponibili su HBO Max, Discovery+ e CNN+ non verranno rimossi.

Ecco, a proposito di contenuti, il CEO di Discovery, David Zaslav, ha dichiarato che l'obiettivo sarà quello di "competere con i principali servizi di streaming e non di vincere la guerra alla spesa. Ho fiducia nei nostri marchi: creeremo la società media e di intrattenimento più dinamica al mondo – prosegue Zaslav – Warner Bros. Discovery offrirà il più ampio completo portfolio di contenuti al mondo con film, brand televisivi e streaming".

Sullo sport, invece, WarnerMedia possiede Turner Networks, quindi Warner Bros Discovery otterrà la proprietà di una notevole quantità di diritti sportivi dal vivo. Turner, infatti, si è aggiudicata i diritti delle squadre di calcio nazionali maschili e femminili degli Stati Uniti, oltre a quelli dell'NBA, MLB e NHL. In ogni caso, al momento, i piani sullo sport non sono noti. Ma se la Warner Bros Discovery vorrà davvero competere, dovrà aggiungere questi sport al servizio. Peacock, infatti, offre già una serie di eventi sportivi dal vivo sul suo servizio, mentre Apple TV + ha appena annunciato l'arrivo di giochi MLB, così come Amazon Prime ha alcuni giochi NFL.

Per quanto riguarda il team che guiderà Warner Bros. Discovery, diversi dirigenti provengono da Discovery. Le uniche eccezioni sono rappresentate da Casey Bloys, che manterrà la supervisione di HBO Max e Channing Dungey, che conserverà l'incarico di presidente di Warner Bros Television Group, così come Toby Emmerich (confermato come presidente della Warner Bros Pictures Group).

Mostra i commenti