Se guardate Netflix su meno di tre dispositivi siete sotto la media

Roberto Artigiani Un po' di numeri e record dalla (sempre più) popolare piattaforma di streaming.

Netflix sembra sempre più una macchina inarrestabile: continua a macinare numeri da capogiro e a ogni appuntamento le statistiche si rinnovano al rialzo. Che si tratti di prodotti originali, di ore guardate o di utenti l’azienda americana sforna a getto continuo novità e cifre record, non paga della sua ormai consolidata posizione come leader del settore on demand.

In uno degli usuali appuntamenti con la stampa, Greg Peters, chief product officer di Netflix, ha snocciolato i dati dell’ultimo mese: 117 milioni di abbonati in tutto il mondo, per 450 milioni di dispositivi diversi usati per lo streaming. Il che significa che se siete iscritti anche voi e guardate Netflix su tre o meno tra smartphone, tablet, PC e TV, beh siete sotto la media.

LEGGI ANCHE: In arrivo un nuovo filtro famiglia per Netflix

Da quando la società è uscita dal solo mercato statunitense nel 2010 si è allargata a macchia d’olio arrivando a coprire praticamente tutto il mondo. Ad oggi gli unici paesi esclusi dai suoi servizi infatti sono Siria, Corea del Nord e soprattutto Cina. Finora ha prodotto più contenuti originali di qualsiasi altro network o canale via cavo e sta realizzando sempre più film e serie in lingue diverse dall’inglese. Come se non bastasse è notizia della scorsa settimana l’accordo con Sky per raggiungere anche gli utenti del servizio satellitare tramite Sky Q.

Via: Cnet