Il pessimo affare dei Mondiali per la RAI, che porterebbe addirittura rivenderne i diritti ad Amazon, Sky o Mediaset

Il pessimo affare dei Mondiali per la RAI, che porterebbe addirittura rivenderne i diritti ad Amazon, Sky o Mediaset
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

L'esclusione dai prossimi mondiali di calcio (Coppa del Mondo FIFA 2022) davvero non se l'aspettava nessuno per la nazionale italiana. Tantomeno la RAI che proprio per i mondiali in Qatar aveva investito molto.

La televisione di Stato italiana infatti si sarebbe aggiudicata tutti i diritti per le 64 partite dei mondiali a una cifra che si aggirerebbe sui 100 milioni di euro, anche se alcuni dicono che si tratti di 170 milioni. I diritti sarebbero per l'esclusiva TV, digitale e radio. Peccato che con l'esclusione dell'Italia dai prossimi mondiali, per la seconda volta consecutiva, tali diritti perdono appeal per gli italiani. E allora potrebbe arrivare addirittura un accordo tra RAI e i suoi concorrenti.

Amazon si era già rivolta alla RAI per intavolare un accordo sulla cessione di parte dei diritti per le partite del Mondiale, che non si era concretizzato. Ora però potrebbe essere proprio la RAI a cercare un interessato per la cessione dei diritti: Sky, Mediaset e Amazon sarebbero alla porta.

Al momento non sarebbero state intavolate trattative tra le aziende, ma questo potrebbe avvenire nel breve. Torneremo ad aggiornarvi appena ne sapremo di più.

Mostra i commenti