La Casa di Carta 5, il sorprendente finale della serie Netflix

Come si conclude la rapina organizzata dal Professore? Scopriamo subito il finale de La casa di carta – Parte 5: Volume 2!
La Casa di Carta 5, il sorprendente finale della serie Netflix
SmartWorld team
SmartWorld team

L'ultima e attesissima puntata de La casa di carta - la serie televisiva ideata da Álex Pina - è arrivata su Netflix. Scopriamo subito l'epilogo di questo amatissimo show spagnolo.

La trama de La casa di carta – Parte 5: Volume 2

Iniziamo parlando della trama del secondo volume della parte 5. Questo paragrafo include grossi spoiler dei precedenti episodi. Alla fine dello scorso volume, Tokyo - uno dei componenti della squadra - è morta. Alcuni militari, dopo essere entrati all'interno della Banca di Spagna, sono riusciti a danneggiare i protagonisti. Tokyo, capendo di non avere più chance, ha deciso di farsi esplodere con una granata, uccidendo o ferendo alcuni nemici.

Jaime Lorente, Belén Cuesta e Úrsula Corberó in una scena della serie televisiva La Casa Di Carta.

Jaime Lorente, Belén Cuesta e Úrsula Corberó in una scena della serie televisiva La Casa Di Carta.

Fonte: Tamara Arranz/Netflix

Alcuni militari sono morti; altri sono feriti. Questi soldati, per quanto siano stati gravemente colpiti, sono ancora pericolosi. La banda di rapinatori si prepara a vivere l'ora più buia e affrontare la più grande sfida. Il Professore, però, commette un grande errore.

Come finisce La casa di carta – Parte 5: Volume 2?

Come finisce la serie televisiva La casa di carta? Il Professore, l'individuo che gestisce l'operazione, è sconvolto a causa della morte di Tokyo.

Alicia, dopo aver partorito, sfrutta questa "debolezza" di Sergio per fuggire dal covo. Dopo un inseguimento, la donna cattura il Professore e cerca di consegnarlo alle autorità: il suo piano fallisce. I due riescono però a salvarsi: Alicia capisce di essere oramai una ricercata e decide di allearsi con il "nemico".

Berlino e Palermo avevano precedentemente ideato una strategia per portare l'oro fuori dall'edificio. Il tesoro è stato prima trasformato in polvere e trasportato - attraverso i condotti - in una zona sicura. Il Professore viene ingannato e derubato: una squadra capitanata da Rafael (il figlio di Berlino) e Tatiana (ex moglie di Berlino) riesce a impadronirsi dell'oro.

I protagonisti vengono fermati dall'esercito: il "Cavallo di Troia" ideato dai soldati si rivela vincente. La rapina sembrerebbe essere fallita, ma l'oro è ancora disperso: si rischia una catastrofe economica. Tamayo inizia a interrogare i rapinatori, offrendo loro la redenzione (oltre che un mucchio di soldi) in cambio di informazioni.

Il gruppo rimane unito: nessuno parla, incluso Denver.

Il Professore - dopo aver affidato ad Alicia il compito di recuperare l'oro - decide di costituirsi. Il leader della banda criminale nasconde un asso nella manica: truffare le autorità, offrendo loro dei lingotti fasulli in cambio della libertà. Dopo aver raggiunto la Banca di Spagna, il Professore viene incatenato da Tamayo. Il capo delle operazioni relative al caso della rapina, dopo aver scoperto che i lingotti sono finti, decide di dialogare con il suo rivale.

Sergio spiega a Tamayo che senza l'oro la Spagna rischierebbe di cadere in una profonda crisi economica. Non occorre, però, che il metallo prezioso all'interno della struttura sia reale, rappresentando esclusivamente una "garanzia". I componenti della squadra vengono dichiarati morti, ma nel finale della serie televisiva scopriamo che i rapinatori sono in realtà vivi: l'esercito sta scortando la banda in un luogo sicuro. Grazie ai passaporti falsi e ad alcuni fondi, i protagonisti possono iniziare una nuova vita.

Nel frattempo, Alicia è riuscita a trovare l'oro - nascosto sotto una piccola casa - e sembrerebbe aver stretto un accordo con il figlio di Berlino. Il tesoro si trova quindi nelle mani dei rapinatori.

Il futuro della serie

La casa di carta è ufficialmente giunta verso la sua conclusione: la quinta stagione è l'ultima. Gli appassionati potranno però presto scoprire una nuova avventura. Netflix, durante un evento, ha confermato un intrigante spin-off.

Nel corso del 2023 (la data d'uscita ufficiale sarà annunciata prossimamente), una serie totalmente dedicata a Berlino (interpretato da Pedro Alonso) arriverà nella piattaforma di streaming. L'affascinante ed elegante ladro è uno dei personaggi più apprezzati e odiati dello show: sarà dunque interessante scoprire una storia interamente dedicata a lui. Lo spin-off dovrebbe essere ambientato nel passato, prima della rapina alla Zecca di Stato, raccontando dunque le origini di questo personaggio. Non si esclude che possa apparire anche Rafael (Patrick Criado), il figlio di Berlino.

Non è finita qui: prossimamente arriverà, sempre su Netflix, un remake coreano de La casa di carta. Non si conosce ancora la trama, ma probabilmente scopriremo la storia di un gruppo di rapinatori che tenta di mettere a segno una rapina enorme. Il Professore è interpretato da Yoo Ji-tae (conosciuto per Old Boy); mentre Park Hae-soo (Squid Game) veste i panni di Berlino.

Mostra i commenti