Le novità Netflix di maggio: nuova stagione per Il Metodo Kominsky e in arrivo anche Gemini Man (video)

Federica Papagni

Solo un giorno ci separa da maggio, e Netflix ha ora comunicato quali saranno i nuovi contenuti che nel corso del nuovo mese saranno caricati sulla sua piattaforme. Parliamo di serie TV e di film che si adattano ad ogni utenti, dai più piccoli ai più maturi, e ovviamente ad ogni gusto.

Da originali Netflix a produzioni già conosciute e già viste in altre circostanze, come al cinema, tra cui saltano all’occhio Gemini Man, il film di azione e fantascienza con Will Smith uscito nel 2019, la terza stagione de Il Metodo Kominsky, che ha saputo conquistare i cuori di molti abbonati raccontando con leggerezza e sensibilità le problematiche legate alla vecchiaia, e infine la seconda parte della quinta stagione di Lucifer, la serie TV tra il demoniaco e il poliziesco che sa divertire e intrattenere.

LEGGI ANCHE: Recensione Returnal

Di seguito vi indichiamo l’elenco completo delle novità in arrivo su Netflix a maggio:

    • Happy Feet – 1 maggio
    • Pacific Rim: La rivolta – 4 maggio
    • Jupiter’s Legacy – 7 maggio
    • Monster – 7 maggio
    • Gemini Man – 11 maggio
    • Love, Death + Robots – Volume 2 – 14 maggio
    • La donna alla finestra – 14 maggio
    • Oxygen – 14 maggio
    • Crazy & Rich – 15 maggio
    • Mirai – 15 maggio
    • Highlander – 16 maggio
    • Che fine ha fatto Sara? – Stagione 2 – 19 maggio
    • Special – Stagione 2 – 20 maggio
    • Army of the Dead – 21 maggio
    • Master of None – Stagione 3 – 23 maggio
    • Cucina e cambiamento – 26 maggio
    • Il Divin Codino – 26 maggio
    • Ragnarock – Stagione 2 – 27 maggio
    • Eden – 27 maggio
    • Lucifer – Stagione 5B – 28 maggio
    • Il Metodo Kominsky – Stagione 3 – 28 maggio

TROVA STREAMING

Video

  • Tiwi

    attendo

  • Zeronegativo

    secondo me sfornare così tante serie come fà netflix è un pò un problema, nel senso che il rischio che una serie, anche buona,non faccia numeri sufficienti per un rnnovo è alto visto l’ampiezza del catalogo.
    Lato utente poi ci si trova davanti al bivio: inizio questa serie, che poi magari mi prende e se va bene avrà una seconda stagione tra due anni oppure ne guardo una più vecchia ma che è arrivata alla conclusione?