Ecco le offerte DAZN per la Serie A: il prezzo aumenta a 29,99€, sconti per i nuovi e vecchi abbonati

Vincenzo Ronca

Dopo essersi aggiudicata il pacchetto più rilevante di diritti per la Serie A, DAZN ha ufficializzato le sue offerte per accedere alle prossime partite del massimo campionato di calcio italiano sulla sua piattaforma.

Come era lecito aspettarsi, DAZN ha incrementato la tariffa mensile rispetto ai 9,99€ previsti fino a quest’anno. Iniziamo subito col chiarire che DAZN ha deciso di lanciare un singolo abbonamento per il calcio: questo include la visione di tutta la Serie A per un totale di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva), la LaLiga, e alcune delle principali competizioni internazionali come la Copa Libertadores, Copa Sudamericana, FA Cup, Carabao Cup e la MLS.

Offerte Serie A DAZN

La tariffa mensile ammonta a 29,99€, ma vi sono offerte per coloro che sono già abbonati ma anche per coloro che si abboneranno per la prima volta da luglio 2021:

  • I vecchi abbonati pagheranno la vecchia tariffa mensile di 9,99€ fino a giugno 2021. Successivamente godranno di 2 mesi gratuiti e da settembre 2021 pagheranno 19,99€ per 12 mesi. Da settembre 2022 la tariffa aumenterà a 29,99€ al mese.
  • I nuovi abbonati potranno sottoscrivere a partire da luglio 2021. Si pagherà subito la tariffa mensile scontata di 19,99€ per 14 mesi. Da settembre 2022 la tariffa aumenterà a 29,99€ al mese.

Disdette di coloro che godono della tariffa scontata

Coloro che effettueranno la disdetta dell’abbonamento mentre godono della tariffa mensile scontata, non dovranno rimborsare gli sconti goduti. Nel caso in cui riattivassero l’abbonamento però si ritroveranno a pagare la tariffa mensile intera, pari a 29,99€.

Clienti DAZN abbonati a Sky

DAZN non ha ancora chiarito cosa accadrà agli abbonati Sky che accedono anche a DAZN. La partnership tra le due aziende si concluderà il prossimo giugno 2021. A valle di questa data ci aspettiamo maggiori dettagli sulle eventuali promozioni riservate a queste tipologie di clienti.

Via: Dday.it
  • TheJedi

    E hanno esagerato, Now TV per lo stesso prezzo offriva anche la F1, la Champions e l’Europa League, oltre alla MotoGP che c’è anche su DAZN.
    Io passo.

    • P3

      non mi è chiaro però se si può condividere l’abbonamento con almeno un’altro utente

      • Elia Cherubini

        Formalmente no, tecnicamente sì

      • TheJedi

        Quello è sempre vietato, come è vietato anche su Netflix e simili, però non ho visto da nessuna parte la rimozione della visione contemporanea su 2 device.

    • Elia Cherubini

      Oggi chiunque in Italia può fare l’abbonamento a 19.99€ al mese per un anno. Prima now tv è sempre costato 30€ (salve qualche saltuaria promozione valente nei mesi di luglio e agosto). Nowtv lo scroso anno non offriva tutte le partite di serie A, ma tutta la champions (ma molte partite importanti finivano in chiaro su canale5) e tutta la f1. Dazn ora a 20€ propone tutta la serie a a la motogp (+liga spagnola ed eurosport, ma lasciamoli perdere), aggiungendo 8€/mese per infinity Tv ci son anche tutte le partite di champions che non sono esclusiva assoluta Amazon Prime VIdeo (una ogni mercoledì sera). Se si è interessati in particolare alla f1, allora si deve andare con 15€/mese per nowtv e 20€/mese per dazn, avendo tutto lo sport immaginabile, per un totale di 35€/mese. Per avere le stesse cose l’anno scorso si doveva avere nowtv a 30€/mese e dazn a 10€/mese, cio+ 40€/mese.

      • TheJedi

        Non guardare che quest’anno costa 20, il prossimo sono 30 euri e serve anche Prime per vedere tutta la Champions.