Netflix ha acquisito Millarworld: Kick-Ass e Kingsman vi dicono niente?

Cosimo Alfredo Pina

Dal mondo dello streaming arriva un’interessante notizia: Netflix ha acquisito Millarworld. A meno che non siate appassionati di fumetti, questo nome probabilmente non vi dice molto. Eppure questa casa editrice è dietro ai fumetti di Kick-Ass, Civil War e Kingsman, che a loro volta hanno ispirato le rispettive apprezzate produzioni cinematografiche.

Non è chiaro quale sia l’entità della manovra, ma il perché è forse invece più chiaro. Netflix paga 300 milioni di dollari all’anno a Disney per usare il marchio Marvel per le sue produzioni originali, oltre che per ospitare sul suo servizio di streaming certi titoli Pixar ed altri del colosso dell’animazione.

LEGGI ANCHE: Le migliori novità Netflix di agosto

Quando il contratto con Disney scadrà Netflix potrà contare sul know how di Millarworld per sviluppare nuove serie TV a tema supereroi. Vedremo come evolverà la cosa per noi utenti. Intanto il big dello streaming continua a macinare cifre notevoli: 20 miliardi di dollari di debito accumulati (le produzioni originali costano)  e 5,2 milioni di iscritti nel Q2 2017, valore che non veniva raggiunto dal Q2 2011.

Via: Recode, LA TimesFonte: Netflix (PDF)