Netflix annuncia la prima ondata di serie e film (più un fumetto) tratti dalle storie di Mark Millar

Roberto Artigiani

Dopo aver acquisito Millarworld, la società del fumettista Mark Millar, lo scorso anno, Netflix si è lanciata nel settore dei comicbook producendo The Magic Order. Ora l’azienda americana annuncia un nutrito gruppo di film e serie tutti tratti dalle opere di Millar. Lo stesso fumettista ha seguito tutti i progetti e si è dichiarato entusiasta del lavoro svolto: “Si tratta del migliore ambiente creativo in cui mi sia mai trovato. Ogni mattina non vedo l’ora di accendere il computer” ha affermato.

La prima tornata di titoli è composta da 2 serie e 3 film (1 sarà anche un fumetto) che senza tanti giri di parole vi riportiamo qui sotto. Di seguito trovate quindi la relativa descrizione ufficiale e il link alla piattaforma di Netflix per ognuno (anche se ancora non disponibile alla visione).

Jupiter’s Legacy

Esempio di epica supereroica americana multigenerazionale, Jupiter’s Legacy segue la prima generazione mondiale di supereroi che ha ricevuto i propri poteri negli anni ’30. Ai giorni nostri sono diventati la riverita vecchia guardia, ma i loro figli dotati di superpoteri faticano a ripercorrere le gesta leggendarie dei genitori. Recente firmatario di un accordo globale con Netflix, Steven S. DeKnight (Marvel – Daredevil, Spartacus – Gli dei dell’arena, Buffy l’ammazzavampiri) sarà showrunner e produttore esecutivo, affiancato da Lorenzo di Bonaventura e Dan McDermott, anch’essi produttori esecutivi della serie. DeKnight sarà inoltre il regista del primo episodio.

American Jesus

La serie multilingue (spagnolo/inglese) American Jesus narra la storia di un dodicenne che scopre all’improvviso di essere Gesù Cristo. Può convertire l’acqua in vino, far camminare gli storpi e probabilmente anche resuscitare i morti! Come affronterà il destino che lo vuole alla guida di un mondo in conflitto da migliaia di anni? Everardo Gout (Marvel – Luke Cage, Sacred Lies, Marte, Banshee – La città del male, Aqui En La Tierra) e Leopoldo Gout (Molly’s Game, Instinct) saranno co-showrunner e produttori esecutivi della serie. Everardo Gout rivestirà anche il ruolo di regista.

LEGGI ANCHE: I contenuti esclusivi di Shondaland su Netflix

Empress

La regina Emporia è sposata con il re Morax, indiscutibilmente il peggior dittatore della galassia. Dopo essere scappata dal palazzo reale con i figli, Emporia e la sua famiglia devono nascondersi da Morax e dal suo esercito a tutti i costi, anche se questo significa teletrasportarsi da un pianeta all’altro. La scrittrice Lindsey Beer (Le Cronache dell’Assassino del Re e l’imminente Sierra Burgess è una sfigata per Netflix e Wizards of Once per DreamWorks Animation) sta adattando il fumetto per la versione cinematografica, che vedrà Joe Roth e Jeff Kirschenbaum (The Voyage of Doctor Dolittle, Maleficent) come produttori.

Huck

In una tranquilla cittadina sul mare, Huck usa i suoi poteri speciali per compiere ogni giorno una buona azione. I suoi vicini gli restituiscono il favore mantenendo il segreto sulle sue abilità. Ma quando un nuovo arrivato avverte i media, si scatena il finimondo e Huck deve imbarcarsi in un’avventura che cambierà tutto. Ted Melfi (Il diritto di contare, St. Vincent) sta adattando il fumetto per la versione cinematografica, che vedrà Neal H. Moritz e Toby Jaffe come produttori.

Sharkey The Bounty Hunter

Ambientato in un nuovo e magnifico universo fantascientifico, Sharkey è un cacciatore di taglie di estrazione proletaria che bracca i criminali nella galassia a bordo di un furgoncino dei gelati convertito e dotato di razzi. Aiutato e sostenuto dal suo partner di dieci anni, è alla ricerca della più grande taglia della sua carriera. Sharkey the Bounty Hunter verrà adattato e pubblicato come fumetto Millarworld/Netflix il prossimo anno. Lo scrittore Michael Bacall (Scott Pilgrim vs. the World, 21 Jump Street) sta lavorando alla sceneggiatura per il lungometraggio che seguirà.

Fonte: Netflix