Netflix annuncia la prima serie TV dedicata ad Ayrton Senna

Roberto Artigiani Realizzata in collaborazione con la famiglia del indimenticabile campione brasiliano

Se fosse ancora vivo oggi avrebbe 60 anni e potrebbe raccontare in prima persona la sua incredibile storia. E invece, come ben sanno gli appassionati di Formula 1, un terribile sfortunato incidente nel 1994 lo ha fermato per sempre. Quel giorno non è finita solo la sua storia, ma anche quella di un pezzo del Brasile e di un modo di correre. Dopo di lui arrivò quel fenomeno che è stato Schumacher e niente è stato più come prima.

Per ricordarlo, ma soprattutto per permettere di scoprirlo ai più giovani (ma non solo), Netflix annuncia oggi l’avvio di un progetto che arriverà sugli schermi nel 2022: una serie TV per raccontare la sua vita. Gli otto episodi partiranno da quando si trasferì in Inghilterra per gareggiare nella F1600 e, attraversando gioie, difficoltà, vittorie e sconfitte dell’uomo dietro al mito, finirà col tragico incidente di Imola.

LEGGI ANCHE: Trova film e serie TV con il nostro nuovo servizio Trova Streaming

La storia infatti sarà interessante anche per chi conosce bene il pilota perché punta a svelare Beco o Becão, come veniva affettuosamente soprannominato da amici e familiari. La miniserie è stata realizzata con la partecipazione attiva della famiglia di Senna e verrà girata in location internazionali e, per la prima volta, anche nella casa in cui è cresciuto. Come ha dichiarato la sorella Vivian Senna: “Racconteremo la storia che solo poche persone conoscono. Ci impegniamo a rendere questo progetto qualcosa di totalmente unico e senza precedenti”.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE