Netflix aumenta i prezzi degli abbonamenti per l'Italia da oggi

Netflix aumenta i prezzi degli abbonamenti per l'Italia da oggi
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Da oggi 2 ottobre Netflix aumenta i prezzi per gli abbonamenti in Italia. La notizia arriva come un vero fulmine a ciel sereno.

Vediamo come prima cosa i nuovi prezzi, per poi commentarli insieme.

  • Piano Standard: aumento di 1€ - passa da 11,99€ al mese a 12,99€ al mese
  • Piano Premium: aumento di 2€ - passa da 15,99 al mese a 17,99€ al mese

Il piano base, quello da 7,99€ al mese, rimane invece inalterato. La maggior parte degli utenti sarà insomma colpita da un aumento di 2€ al mese, per una spesa su base annua incrementata di ben 24€.

Come accennato, la notizia dell'aumento arriva un po' a sorpresa. Non c'erano infatti stati avvisi né tanto meno voci di corridoio ad anticipare una mossa del genere. Mossa tra l'altro che, con l'aumento della concorrenza e con i prezzi proposti appunto dai diretti concorrenti, lascia davvero spiazzati.

Anche Disney+ ha subito un aumento dei prezzi dell'abbonamento a febbraio, mantenendo comunque prezzi sufficientemente bassi (con possibilità di condivisione dell'account, anche se non prevista dai termini di servizio) a confronto con quelli praticati Netflix e ampliando drasticamente il catalogo grazie all'arrivo di STAR.

È pur vero che il catalogo italiano di Netflix è uno dei più amp, a confronto con la concorrenza. È anche vero che Netflix continua ad investire cospicue somme per la realizzazione di nuovi contenuti e che il catalogo si arricchisce ogni mese di varie novità. Di recente, sempre in Italia, sono arrivati anche i primi giochi (Android) inclusi nel catalogo e quindi nella sottoscrizione mensile al servizio.

Il distacco nei prezzi però inizia ad essere fin troppo sostanzioso. Prime Video, ad esempio è incluso nella sottoscrizione ad Amazon Prime, che per il momento viene a costare 36€ l'anno (due mensilità di abbonamento premium Netflix).

ISCRIVITI A PRIME

Persino NOW, il servizio di streaming di Sky, per quanto funzioni peggio di Netflix, costa meno dell'abbonamento Premium del servizio statunitense. Si parla infatti di 14,99€ al mese per 4 dispositivi con accesso Cinema e Entertainment. Per non parlare di Disney+, il cui abbonamento mensile costa 8,99€ e include visione in 4K in Dolby Vision, Dolby Atmos e 4 riproduzioni in contemporanea.

Da quando aumentano i prezzi

I già abbonati, recandosi nella sezione Modifica piano di Netflix, non vedranno ancora i nuovi prezzi. Cercando però di creare un nuovo account cliccando sulla voce "Quanto costa Netflix?" si può già leggere "Piani da 7,99 € a 17,99 € al mese. Nessun costo aggiuntivo, nessun contratto". Abbonandosi quindi da oggi 2 ottobre 2021 si dovranno già pagare i nuovi prezzi previsti.

Gli abbonati riceveranno notifica degli aumenti a partire dal 9 ottobre prossimo, sotto forma di email e notifica direttamente all'interno dell'applicazione. Dalla ricezione della notifica passeranno 30 giorni prima che vengano applicati i nuovi prezzi.

Come Netflix giustifica l'aumento di prezzi

Netflix, in una nota stampa, giustifica così l'aumento dei prezzi:

"Il nostro obiettivo principale è offrire un'esperienza di intrattenimento che superi le aspettative dei nostri abbonati. Stiamo aggiornando i nostri prezzi per riflettere i miglioramenti che apportiamo al nostro catalogo di film e di show e alla qualità del nostro servizio e, cosa ancora più importante, per continuare a dare più opzioni e portare valore ai nostri abbonati. Proponiamo diversi piani di abbonamento affinché ciascuno possa trovare l'opzione più soddisfacente per le proprie esigenze". 

Commenta