Netflix ha perso iscritti per la prima volta

Netflix ha perso iscritti per la prima volta
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Netflix ha perso 200.000 abbonati nel primo trimestre del 2022: si tratta del primo calo accusato dalla piattaforma di streaming in 10 anni. Tra l'altro, il peggio dovrebbe ancora arrivare. Secondo alcune stime, la società potrebbe perdere fino a 2 milioni di abbonati nel secondo trimestre (Nota a margine: se steste cercando un contenuto da vedere in streaming, provate il nostro motore di ricerca!).

Tra le cause di questo calo individuate dal colosso dello streaming, rietrano sicuramente l'emergenza sanitaria e la condivisione delle password. Secondo la società, infatti, ci sarebbero circa 100 milioni di famiglie che utilizzano il servizio senza pagarlo. Per ovviare a questo problema, Netflix sta studiando dei sistemi per far sottoscrivere abbonamenti anche a questi spettatori. Inoltre, non va affatto dimenticata una concorrenza sempre più agguerrita, tra cui Amazon Prime Video e Disney+, e la guerra in Ucraina (costata alla società oltre 700.000 clienti).

Nella lettera agli azionisti, comunque, è stato affermato che la società farà di tutto per invertire la rotta: "Il piano è di riaccelerare la nostra visualizzazione e la crescita dei ricavi continuando a migliorare tutti gli aspetti di Netflix, in particolare la qualità della nostra programmazione e dei nostri consigli, che è ciò che i nostri abbonati apprezzano di più".

Via: TheVerge
Mostra i commenti